Capelli nei neonati

Acconciature

In precedenza, le nonne insistevano affinché un bambino di un anno venisse tagliato calvo, dicono, quindi i capelli sarebbero cresciuti meglio, e consigliavano anche di lubrificare le croste di latte sulla testa del neonato con olio di girasole bollito e pettinarle con un pettine. Come dovresti davvero prenderti cura dei capelli del tuo neonato? Scopriamolo.

È difficile da credere, ma i primi capelli del bambino compaiono alla fine del terzo mese di vita fetale e all'età di sette mesi il suo intero corpo è coperto di peli "intrauterini". Ma un bambino nasce, se è a termine, appare già senza di loro.

Un bambino può nascere già con i capelli molto rigogliosi o solo con una delicata peluria sulla testa, ma anche se il bambino sembra calvo, non è affatto così, i capelli sulla testa sono ancora presenti. E hanno bisogno di essere curati dalla nascita. Come?

  • lavati i capelli con uno shampoo a pH neutro;
  • lavare la testa delle briciole con acqua corrente pulita ogni volta che si nuota;
  • asciugare la testa del bambino con un asciugamano morbido e in nessun caso asciugarlo, poiché ciò può danneggiare i capelli e il cuoio capelluto delicato;
  • i capelli lunghi delle briciole devono essere pettinati quasi asciutti, utilizzando pettini morbidi realizzati con materiali naturali;

La spazzolatura è un ottimo modo per massaggiare e stimolare i follicoli piliferi.

Non usare shampoo per adulti per lavare la testa del tuo bambino: contengono coloranti, conservanti, profumi, che possono portare a gravi reazioni allergiche. Lo shampoo neonato dovrebbe indicare che può essere utilizzato dalla nascita.

I capelli dei bambini sono molto più fini di quelli di un adulto. Nel primo anno di vita di un bambino, non ha senso tagliare i capelli, a meno che non siano cresciuti in modo che la frangia copra gli occhi. Radere la testa calva del bambino non ha alcun effetto sulla qualità della crescita e sulla quantità dei capelli. Se le briciole hanno capelli sottili e fragili, devono essere tagliate regolarmente (ogni 1-2 mesi) o tagliate di 0,5 cm.

Spesso nei bambini nei primi mesi di vita si trovano le cosiddette croste di latte. In pediatria vengono chiamate "dermatite seborroica". Se ci sono troppe croste sulla testa del bambino, devono essere rimosse con cura dalla testa, come raccomandato dal pediatra.

  • non puoi raschiare o raccogliere le croste secche;
  • utilizzare solo prodotti speciali per ammorbidire le croste
  • il pettine per pettinare le croste seborroiche dovrebbe avere denti arrotondati. È meglio usare un pettine speciale
  • è meglio rimuovere le croste dopo il bagno, quando sia loro che il cuoio capelluto sono ammorbiditi dall'azione dell'acqua e dello shampoo
  • se il bambino ha i capelli lunghi e ci sono molte croste di latte, allora è meglio tagliare i capelli in modo che sia più comodo pettinarli senza ferire i capelli.

E un altro problema associato ai capelli del bambino è la calvizie parziale. Se i capelli vengono "spazzati via" nella parte posteriore della testa, come dicono le nonne, molto spesso ciò è dovuto alla posizione immutabile del bambino nella culla. Ma se la calvizie parziale si diffonde a diverse parti del cuoio capelluto, contatta uno specialista.

Nei primi anni, i capelli del bambino cambieranno e non solo la loro struttura, ma anche il colore. E se all'inizio il problema principale è come lavarli senza lacrime, dopo sorgerà la domanda: quale taglio di capelli scegliere. Ma ne parleremo un'altra volta.

Come crescono i capelli appena nati sulla testa?

I capelli dei neonati sulla testa sono sottili e delicati, al tatto assomigliano a lanugine. Il colore e la struttura delle aste cambiano con l'età. Diventeranno più forti in futuro. Quasi tutti i bambini nascono con una "pettinatura". La quantità di capelli e il colore dipende dal fattore ereditario. Quando iniziano a cambiare il loro aspetto, questo indica un cambiamento nei livelli ormonali..

Ragazza con i capelli rossi

Cosa determina la quantità di capelli in un neonato

I capelli di un neonato iniziano a cambiare quasi immediatamente dopo la nascita. Cadono circa 50 canne al giorno. Nuovi peli appaiono rapidamente al loro posto. La testa del bambino sfrega costantemente la parte posteriore della testa contro la superficie della culla, quindi in quella zona si forma un'attaccatura dei capelli. Quando il bambino inizia a sedersi, nuovi peli crescono lì. I bulbi (le cosiddette estremità inferiori dei peli) formano un nuovo processo dopo che le aste cadono.

Se la calvizie di tuo figlio è un problema, dovresti consultare un medico. La scienza dell'istologia determinerà la salute dell'attaccatura dei capelli. La quantità di capelli in un neonato dipende dalla genetica dei genitori. È un fattore ereditario che si forma al momento del concepimento..

Importante! È impossibile influenzare il colore e la struttura dei capelli del bambino..

Quali sono i capelli di un neonato

I bambini nascono con una piccola peluria sulla testa. Può essere leggero, molto raro, riccio, a volte, al contrario, nero, lungo e spesso. In effetti, i primi capelli non giocano alcun ruolo per la futura acconciatura..

Canne e bulbi si formano in utero, in 2-3 mesi di vita cambiano completamente. Pertanto, le briciole potrebbero avere un colore di capelli diverso in futuro. Tali cambiamenti sono associati alla quantità di melanina e allo sfondo ormonale del bambino..

Secondo le credenze popolari, si ritiene che sia impossibile tagliare un bambino di età inferiore a un anno - questo influenzerà gravemente la memoria del bambino. In effetti, puoi farlo. Pertanto, molti genitori impareranno come radere correttamente la testa del loro bambino..

Come aiutare la crescita dei capelli del bambino

Come radere correttamente la testa di un neonato? Questa è una procedura difficile per un bambino: potrebbe fraintendere le intenzioni dei suoi genitori ed essere molto capriccioso. Fino a un anno, non ha senso tagliare i capelli di un bambino. Il colore e la struttura permanenti dei capelli sono formati solo da 5 anni.

Si ritiene che la rasatura aiuti a rafforzare i bulbi e le radici. Molte nonne parlano di buoni risultati dopo aver eseguito questa procedura con un bambino. Non preoccuparti per l'acconciatura del tuo bambino. In futuro, i peli potrebbero schiarirsi e poi scurirsi di nuovo, questo è normale.

Quanto velocemente crescono i capelli nei bambini

La crescita dei capelli in un neonato o in una ragazza dipende dai geni dei genitori. Il primo anno di vita in un bambino, le canne non crescono così attivamente. La corona della testa del bambino potrebbe essere calva, in futuro crescerà troppo. Più vicino all'età di due anni, il bambino apre la maggior parte dei bulbi, le macchie calve crescono troppo.

Dietro, i peli cadono di più, perché il bambino è costantemente in posizione orizzontale. Quando inizia a sedersi e camminare, si formerà una nuova acconciatura. Le madri di ragazze la cui crescita dei capelli rallenta sono particolarmente preoccupate. Non preoccuparti di questo. In alcuni bambini, i follicoli si aprono più tardi..

Importante! Non ci sono prove scientifiche che la rasatura aiuti a stimolare la crescita dei capelli.

Primi problemi ai capelli

Alcuni bambini hanno problemi al cuoio capelluto e ai capelli che sono facili da trattare. Più spesso notato:

  1. Croste di latte. Questa è una raccolta di scaglie di pelle che si attaccano alla sua superficie. Passano completamente entro l'anno. Per accelerare il processo, vengono lubrificati con olio per bambini..
  2. Calvizie. Il bambino perde 50 capelli al giorno. Al loro posto crescono rapidamente nuove canne. Succede che sulla testa compaiano macchie calve. Se non iniziano a crescere troppo, devi consultare un medico.
  3. Doppie punte. Le punte delle aste sono danneggiate da fattori ambientali. In rari casi, questo indica la disbiosi cutanea..

Eventuali problemi che i bambini hanno possono essere risolti. Se causano maggiore preoccupazione, vale la pena consultare un medico..

Un neonato dovrebbe radersi

Quando radere la testa di un neonato e perché è così importante? C'è una superstizione che insieme ai primi capelli, i brutti ricordi di coliche e malattie infantili scompaiono in un bambino. Quindi sale a un nuovo livello di vita. Se è necessario farlo, solo i genitori lo decidono. In ogni caso, i nuovi capelli ricresceranno in 2-3 mesi, dopodiché saranno allo stesso livello.

Come radersi correttamente

Per radere i capelli di un neonato, devi preparare in anticipo tutti gli strumenti. La procedura è meglio eseguire durante il bagno. Avrai bisogno:

  • rasoio;
  • shampoo per bambini;
  • giocattoli.

Vale la pena riprogrammare la rasatura a un altro giorno se il bambino è di cattivo umore. I genitori dovrebbero essere sicuri che la procedura non lo danneggerà. Come radere la testa di un bambino, algoritmo passo dopo passo:

  1. Raccogli un bagno d'acqua per le briciole.
  2. Dagli il tempo di calmarsi e lasciarsi trasportare dai giocattoli.
  3. Taglia i fili lunghi con le forbici asciutte, se presenti.
  4. Innaffia la testa con lo shampoo per bambini.
  5. Il rasoio rimuove i capelli dalla testa.

Assicurati di seguire alcuni suggerimenti durante il processo:

  1. La rasatura inizia dalla parte posteriore dal basso, se il bambino inizia a essere capriccioso, l'area rasata non sarà visibile.
  2. Usa solo shampoo per bambini per non seccare il cuoio capelluto.
  3. Non è necessario radere il bambino se non tutte le croste di latte sono cadute: puoi danneggiare la pelle.
  4. Seleziona i rasoi con un rullo morbido in modo da non graffiare la testa delle briciole.
  5. Le lamette sono dirette contro la crescita delle bacchette.
  6. La procedura viene interrotta se il bambino è spaventato e molto cattivo.
  7. Se hai un tagliacapelli, è meglio usarlo sulla testa più piccola.

Il dottor Komarovsky consiglia di radere una volta un bambino di un anno, in modo che si formi una crescita uniforme di tutte le aste. Tuttavia, esorta a non lasciarsi trasportare dalla procedura. Questo non renderà i tuoi capelli più spessi e più spessi. Il colore e la struttura dell'attaccatura dei capelli sono ereditati, è impossibile influenzarli da fattori esterni.

Importante! L'aria secca interna danneggia la struttura dei capelli.

Bambino tra le braccia della mamma

Cura dei capelli

I capelli del bambino sono sottili e fragili e hanno bisogno di cure adeguate. Va bene se cadono. Solo entro i 5 anni si forma un'attaccatura permanente. Cure necessarie:

  1. Shampoo e altri shampoo sono scelti con un ambiente acido neutro. È vietato usare shampoo e saponi per adulti: influenzano negativamente la pelle, la seccano, alcuni peli potrebbero cadere.
  2. Cercano di lavare la testa del bambino con acqua naturale il più spesso possibile. Gli shampoo possono essere utilizzati non più di una volta alla settimana..
  3. È consentito utilizzare decotti alle erbe per il risciacquo. Rivitalizzano il cuoio capelluto e donano lucentezza, soprattutto ai capelli biondi. Pre-test per allergia alle piante.
  4. I capelli bagnati vengono asciugati delicatamente con un asciugamano dopo il bagno.
  5. Pettinare la testa dopo l'asciugatura completa per evitare di danneggiare le ciocche di capelli.
  6. Il bagno viene effettuato 1-1,5 ore prima di coricarsi in modo che i capelli abbiano il tempo di asciugarsi completamente.
  7. Usano pettini speciali per bambini con denti morbidi per non graffiare la mollica. Dopo ogni spazzolatura, vengono lavati con acqua e sapone..
  8. È vietato usare gli asciugacapelli: danneggiano gravemente le ciocche di capelli e la pelle. I capelli del bambino si asciugano rapidamente, non è necessario utilizzarli.
  9. Se i capelli del bambino sono aggrovigliati in un nodo, devono essere accuratamente tagliati con le forbici.
  10. Non devi raderti più di 1 volta in 3 mesi.

Ogni genitore vuole che suo figlio abbia capelli belli e forti, soprattutto per le madri di ragazze. Non preoccuparti se il tuo bambino nasce calvo o con i capelli fini. Entro 2-3 mesi passeranno completamente a nuovi. All'età di 5 anni si formeranno i capelli permanenti.

Il pediatra smaschera la causa della caduta dei capelli nei bambini

Quando nasce un bambino, molte madri esaminano letteralmente ogni cellula del suo corpo, contano le sue dita. E poi, nei primi mesi, osservano in modo altrettanto allarmante il processo di sviluppo e maturazione: come guarisce la ferita ombelicale, come funzionano i riflessi... Pertanto, il panico inizia quando qualcosa va storto (nella comprensione dei genitori). La situazione è talvolta aggravata dalle nonne che ostinatamente non accettano le argomentazioni oggettive dei pediatri.

Diamo un'occhiata a una situazione in cui i bambini hanno la perdita di capelli. Sembra spaventoso, ma in realtà va bene. Questo fenomeno è molto comune. Molti genitori lo associano al rachitismo o allo sfregamento della parte posteriore della testa sul materasso durante il sonno.

Il rachitismo è spaventoso e, in effetti, incredibilmente spaventoso per le mamme. Strofinarti i capelli... È spiacevole, ma puoi sopportarlo. Ma in effetti, il bambino (e non solo il neonato) perde i capelli per un altro motivo, di cui parla il pediatra Valery Ivanov..

Per prima cosa devi capire le fasi della crescita dei capelli, - spiega il medico..

1a fase. Aanagen è una fase di crescita attiva. Dura 2-6 anni (media 3 anni);

Fase 2. Catagen - la fase di degenerazione parziale - 10-14 giorni;

3 fasi. Telogen - fase di riposo - 3-4 mesi. La crescita dei capelli si ferma completamente. Il follicolo pilifero entra di nuovo nella fase di crescita, i nuovi capelli incipienti spingono fuori quelli vecchi. I vecchi capelli cadono.

Il pediatra Valery Ivanov spiega perché non dovresti aver paura quando i bambini sviluppano chiazze calve sulla parte posteriore della testa:

Nei neonati, i primi capelli sono in fase anagen solo pochi giorni dopo la nascita. Passano rapidamente in telogen e cadono nei primi 4 mesi di vita. La caduta dei capelli è particolarmente evidente da 2 a 4 mesi nella regione occipitale Raramente i capelli cadono nelle prime 2-4 settimane nelle regioni frontotemporali. La caduta dei capelli non è correlata alla posizione del bambino durante il sonno e allo "sfregamento" dei capelli sul materasso. E non è associato a carenza di vitamina D..

Ricordi la tua reazione alla comparsa di un'attaccatura sfuggente in un bambino??

Capelli dei neonati sulla testa

Entro 10-12 settimane di vita intrauterina, il feto inizia a ricoprirsi di peli e crescono su tutto il corpo, e non solo sulla testa. Questa piuma spessa e corta è chiamata "lanugo". Svolge un ruolo importante in quanto mantiene il lubrificante primordiale sulla pelle del bambino, che secerne per proteggerlo dai batteri e assomiglia alla cera..

Durante l'intero sviluppo del feto, l'attaccatura dei capelli si rinnova più volte e di solito non persiste al momento della nascita, a meno che i capelli nei neonati non rimangano e coprano l'intero corpo o le sue singole parti, ad esempio orecchie, spalle o schiena. Spesso sono piuttosto resistenti, significativamente diversi dal cannone. Tuttavia, in due o tre settimane non ci sarà traccia di loro..

Come sono i capelli nei neonati??

Un neonato può nascere completamente glabro, coperto solo di grasso o con una leggera peluria appena percettibile o, al contrario, avere capelli scuri lunghi e folti. Quest'ultima opzione sorprende i genitori se questo non è completamente tipico per il loro genotipo, ad esempio quando sono entrambi biondi.

Questo fattore non è decisivo, perché il colore dei capelli nei neonati dipende dalla quantità di melanina, un pigmento speciale incorporato a livello genetico e regolato con la partecipazione del sistema endocrino, che costituisce lo sfondo ormonale generale.

E a causa del fatto che i capelli del bambino crescono nell'utero, al momento della nascita, possono avere una lunghezza impressionante. Ma entro 2-3 mesi cadranno ancora, dopodiché inizieranno ad apparire nuovi peli nel luogo vuoto, che riceverà un'ombra caratteristica del bambino. Infine, il colore ereditato dai genitori apparirà solo entro il quinto anno di vita del bambino.

Cosa determina la quantità di capelli in un neonato?

In questo senso, i fattori determinanti includono:

  • eredità;
  • nazionalità;
  • gara.

Ad esempio, le persone del sud o dell'est hanno l'attaccatura dei capelli più spessa rispetto agli altri residenti del paese, che, di conseguenza, viene trasmessa ai loro bambini, che spesso hanno i peli sul petto o sugli arti..

A volte una quantità di capelli significativamente aumentata in un neonato, gli esperti associano ad anomalie dello sviluppo minori e dicono che il bambino è nato "con stimmi" (sopracciglia fuse, mantello peloso sulla fronte, ecc.).

Le deviazioni includono il cosiddetto rivestimento "ad isola", non caratteristico di razza o nazionalità, in cui i capelli del neonato si trovano non solo sulla testa. Dopo averli notati, il medico deve informare i genitori di questo e anche scoprire se una tale caratteristica del bambino è l'unica e se è associata a violazioni più gravi..

Cause di perdita di capelli in un neonato

Accade così che un bambino nato con i capelli folti ne perda la metà già entro il primo mese, e i capelli rimanenti diventano notevolmente più sottili e continuano a sbriciolarsi.

Perché un neonato ha la caduta dei capelli? Perché questo fenomeno è strettamente correlato ai cambiamenti ormonali nel suo corpo, che alla fine si separò dalla madre. E perché il colore, come la quantità di capelli, non dipende solo dai geni. Lo sfondo ormonale cambiato diventa la ragione principale della loro perdita. In sostanza, si tratta di caduta parziale dei capelli (fase intermedia), quando l'attaccatura dei capelli si rinnova gradualmente, ma a volte possono essere eliminati tutti allo stesso tempo. In questo caso, il neonato entra nella fase della completa calvizie: i vecchi capelli cadono così intensamente che quelli nuovi non hanno il tempo di crescere, ma anche loro possono essere passati.

I punti calvi che compaiono in un bambino sono abbastanza normali. Indipendentemente dalla lunghezza e dallo spessore dei capelli, si verificano più spesso nei punti di contatto costante della testa con un berretto o un cuscino e sono il risultato dell'attrito. Per prevenire la comparsa di tali punti calvi, il bambino deve essere girato più spesso dalla schiena allo stomaco o da un lato all'altro. Il processo di rinnovamento dei capelli sarà completamente completato entro circa 2 anni e, dopo sei mesi, la lanugine che appariva alla nascita dovrebbe scomparire.

La maggior parte dei capelli è sulla testa, ma spesso i genitori prestano attenzione al fatto che ci sono capelli sulla schiena di un neonato, possono anche essere sulle spalle. Lì i peli sono i più sottili, più chiari o più scuri e cadono abbastanza rapidamente (in pochi giorni). I capelli più spessi e più ruvidi sulla testa nei neonati. Nel tempo, si rafforzano e, di regola, si illuminano. Il colore più stabile è formato da 5 anni. Inoltre, i peli dell'orecchio possono essere visibili in un neonato, solitamente magri (lanuginosi) e di breve durata..

Per un bambino, il processo di caduta dei capelli è indolore e impercettibile, ma se (secondo i genitori) è accompagnato da una serie di altri processi, ad esempio aumento della sudorazione, oscuramento della pelle, pianto forte, ecc., Allora è necessario consultare un medico per escludere la presenza di rachitismo - comune tra i neonati malattie.

Cura dei capelli del neonato

Fin dai primi giorni di vita di un bambino, i suoi capelli richiederanno un'attenta manutenzione. Devono essere lavati tutte le volte che è necessario, principalmente durante i normali trattamenti dell'acqua. Come mezzo per lavare i capelli, è necessario utilizzare shampoo o sapone speciale per neonati, ma limitarne immediatamente l'uso a una volta alla settimana, in modo da non interferire con il processo di guarigione della fontanella e da non provocare la formazione di croste. La temperatura ottimale dell'acqua è di 37 gradi. Dopo il lavaggio, i capelli non possono essere asciugati con uno sfregamento intenso, è sufficiente asciugarli delicatamente con un asciugamano.

Per prevenire la caduta dei capelli nei neonati, si consiglia di sciacquare la testa con un caldo decotto di camomilla o spago, che previene lo sviluppo di processi infiammatori. Si consiglia di esaminare attentamente il cuoio capelluto del bambino ogni giorno, se c'è desquamazione, rimuovere i residui squamosi con un pettine raro. Se non si stacca, per prevenirlo, deve essere inumidito con olio sterilizzato per bambini, strofinandolo sulle radici dei capelli.

Un neonato ha bisogno di tagliare i capelli?

Si ritiene che i capelli di un neonato diventeranno più spessi se rasati, ed è consigliabile farlo per un massimo di un anno, mentre sono ancora abbastanza morbidi. Tuttavia, una tale procedura praticamente non influenzerà né la crescita né la densità dei capelli, poiché le caratteristiche della loro struttura sono geneticamente inerenti. Anche se ce ne saranno davvero di più, ma per il motivo che la lanugine primaria è stata rimossa meccanicamente anche prima di essere sostituita naturalmente.

I genitori di solito sono interessati a quando i capelli di un neonato vengono tagliati? L'età non ha importanza qui, l'importante è tagliarli secondo necessità, ad esempio, quando iniziano a catturare la tua attenzione o nella stagione estiva, se il bambino non è a suo agio con loro.

Anche se i capelli sulla testa dei neonati sono molto radi, dovrebbero comunque essere pettinati regolarmente: stimolando le terminazioni nervose alle radici ne favorirà la crescita. In questo caso il pettine non deve essere rigido, altrimenti potresti danneggiare la fontanella.

Conoscendo le caratteristiche della crescita dei capelli in un neonato e osservando i requisiti per prendersene cura, puoi creare i prerequisiti per la formazione di un'attaccatura dei capelli spessa e forte e, in futuro, evitare problemi con la caduta dei capelli.

Una corretta cura dei capelli per i neonati

I neonati a termine sono sempre benedetti con una morbida vegetazione sulla schiena e sulle spalle alla nascita. Questi peli scompariranno entro pochi giorni. Sulla testa, i capelli sono più spessi, più spesso di colore scuro, che in seguito diventano più chiari. Possono essere di varie lunghezze e densità. Nel tempo, i capelli sulla testa del neonato vengono cancellati e si osservano chiazze calve. Ciò è dovuto al costante attrito della testa del bambino contro il cuscino della culla o contro il copricapo. Per proteggerlo minimamente dalle zone calve, il bambino dovrebbe essere girato da dietro a lato e sulla pancia il più spesso possibile..

Più vicino a sei mesi, la peluria sulla testa sarà sostituita da capelli intermedi ea due anni inizieranno a crescere intensamente.

La struttura del cranio di un neonato è diversa da quella di un adulto. Ha una cosiddetta fontanella - queste sono aree cartilaginee morbide. Durante il parto, proteggono il cervello del bambino dai danni. Entro circa 1-1,5 anni, questi luoghi sono completamente ricoperti di tessuto osseo. La fontanella più grande si trova nell'area in cui si incontrano le ossa parietali e frontali. Ha la forma di un diamante e finalmente si ossificherà all'età di due anni. Un'altra zona simile a forma di triangolo si trova nella parte posteriore della testa, che di solito si indurisce entro il terzo mese di vita..

Cura dei capelli sulla testa di un neonato

La fontanella, di cui abbiamo parlato sopra, va trattata con grande cura. Questo vale anche per la procedura per lavare i capelli in un neonato. Durante questa procedura, non devono essere strofinati con forza e premuti su di essi con le mani..

I capelli sulla testa di un neonato sono diversi da quelli di un adulto, così come il livello di PH della pelle. Dopo il ritorno a casa dall'ospedale, è necessario fare il bagno e lavare la testa del bambino ogni giorno. Per la prima volta, lo shampoo a casa dovrebbe essere fatto usando shampoo o sapone per bambini per rimuovere la microflora dell'istituto in cui è avvenuto il parto. In futuro, è consentito lavare i capelli del bambino anche quotidianamente, ma usando gli shampoo non più di una volta alla settimana, poiché il loro uso più frequente può portare alla formazione di una crosta sulla testa del bambino, nonché a reazioni allergiche. Un'alternativa a tutti i cosmetici per la cura dei capelli può essere l'uso di decotti di un filo o di camomilla, che hanno proprietà antinfiammatorie..

Per lavare i capelli nei neonati, si consiglia di utilizzare solo prodotti appositamente fabbricati dall'industria chimica con lo slogan "No tears" e con un livello di PH neutro. Questi sono shampoo e saponi che non contengono sodio lauril solfato.

Diverse regole per lavare la testa di un neonato

  • La temperatura dell'acqua di balneazione non dovrebbe essere superiore a 37 gradi. In assenza di un termometro ad acqua, usa il metodo della nonna: abbassa il gomito nell'acqua, la sua temperatura dovrebbe corrispondere alla temperatura della tua pelle sul gomito.
  • Dopo aver terminato il bagno, non strofinare troppo il cuoio capelluto e i capelli del bambino. È sufficiente asciugarlo con un tovagliolo di carta x /.
  • Esamina il cuoio capelluto del tuo bambino dopo il lavaggio. Se non si stacca, pulire con un batuffolo di cotone imbevuto di olio per bambini sterilizzato. Se "squame" sono visibili sul cuoio capelluto, pettinarle delicatamente con un pettine per pettinare. Ma non asciugarli affatto.

Quando tagliare i capelli per un neonato

Le nostre nonne hanno sempre seguito la regola che un bambino deve essere rasato prima di un anno. Presumibilmente, i capelli diventeranno più spessi in futuro. Ma questa è un'illusione. La densità dei capelli umani è geneticamente stabilita nell'utero. Pertanto, la procedura di rasatura non può aiutare in questa materia. Sì, in effetti, i capelli del bambino diventano più spessi e levigati dopo un taglio di capelli, ma solo perché la peluria primaria, che cambierà naturalmente in una più densa, verrà rimossa meccanicamente.

Tornando alla domanda su quando tagliare i capelli di un neonato, possiamo dire che puoi iniziare a tagliare un bambino da qualsiasi età, ma si consiglia di farlo secondo necessità. Ad esempio, durante la calura estiva, quando la testa e il collo del bambino sudano molto. O quando i capelli iniziano a crescere nei tuoi occhi. Non devi andare dal parrucchiere per farlo. Inoltre, in un ambiente strano e in presenza di persone sconosciute, è improbabile che tuo figlio sia in grado di sedersi tranquillamente in un posto. I capelli dei bambini possono essere tagliati a casa. Fallo con attenzione, senza spaventare il bambino con il ronzio dell'auto o il tintinnio delle forbici. Attiralo con un sonaglio e taglia i capelli in modo giocoso. Chiedi aiuto per distrarre il bambino della tua famiglia: nonna, nonno. Si consiglia di portare i bambini in un parrucchiere in età cosciente, quando iniziano già a capire il significato della parola acconciatura. Quindi, all'età di tre anni, le ragazze iniziano ad ammirare se stesse ei loro capelli, intrecciati in bellissime trecce o un'acconciatura alla moda allo specchio..

Si consiglia di spazzolare i capelli del neonato. Anche questo deve essere fatto con attenzione, senza danneggiare la fontanella. Scegli strumenti per questo da materiali naturali, con denti arrotondati..

Perché i capelli appena nati cadono?

Molto spesso, nei neonati, la caduta dei capelli si verifica a seguito di pulirli su un cuscino o un cappello, così come nei primi tre mesi, quando i capelli vengono sostituiti con capelli più forti. Se cadono e allo stesso tempo si osservano altri sintomi collaterali (ad esempio, la sudorazione aumenta, il colore della pelle cambia, il bambino piange costantemente e rifiuta il latte), la madre dovrebbe consultare un medico. Sintomi simili possono indicare lo sviluppo di rachitismo, quindi assicurati di andare da uno specialista per un consiglio.

La struttura dei capelli nei bambini si forma fino a 5 anni. Pertanto, durante questo intero periodo, i capelli possono cadere o ricrescere. Ma, nonostante ciò, è necessario prendersi costantemente cura dei capelli dei neonati. Guarda il tuo cuoio capelluto, usa shampoo PH neutri, così come decotti di camomilla e spago durante il lavaggio. Possano i tuoi piccoli essere felici e sani!

Perché i bambini perdono i capelli sulla testa e cosa fare al riguardo?

Sostituire i primi capelli di un neonato è la norma.

Tuttavia, ci sono altre cause di caduta dei capelli, che sono indicative di malfunzionamento del corpo, sviluppo di malattie o cura dei bambini impropria..

Considera tutti i motivi per cui i capelli cadono sulla corona di un neonato.

Norma o patologia?

A volte i bambini nascono completamente senza capelli, mentre altri hanno una chioma piuttosto impressionante - questo dipende, prima di tutto, da fattori ereditari.

Se il bambino è nato con i capelli, allora sono molto probabilmente morbidi, sottili e senza peso: questi sono i cosiddetti peli di vellus.

Nel tempo, cambieranno completamente in nuovi, più duri, più elastici e, possibilmente, cambieranno persino colore..

Questo processo di sostituzione graduale dei capelli è del tutto normale. La copertura che appare dopo la pistola non sarà esattamente la stessa di quella di un adulto: il fusto del capello sarà più sottile, quindi si romperà facilmente, ad esempio, quando si pettina grossolanamente.

A questo proposito, nel primo anno di vita, la cura della testa di un bambino dovrebbe essere molto delicata..

Di solito, la perdita della prima attaccatura dei capelli termina entro tre o quattro mesi di vita del neonato. La comparsa di nuovi capelli dura per ogni bambino a modo suo, a ritmo individuale, raggiungendo solitamente il suo picco a 6 mesi e terminando entro 12 mesi o un anno e mezzo. Leggi di più sulla caduta dei capelli nei bambini di 3 anni qui.

Tuttavia, l'attaccatura dei capelli sarà completamente stabilita solo entro la fine dell'infanzia e l'inizio della pubertà, cioè intorno agli anni 11-12.

Perché i bambini perdono i capelli sulla testa??

Considera le fonti di perdita di capelli nei bambini di età inferiore a un anno che possono essere riscontrate nella prima infanzia. Molto spesso, fino a un anno, questi motivi sono di natura puramente fisiologica e non minacciano nulla di grave. Tuttavia, ci sono anche rari casi di malattie..

Regolazione ormonale

Questa è una ragione fisiologica legata al lavoro degli ormoni. Nell'utero, il bambino ha ricevuto gli ormoni della madre e, dopo la nascita, la loro quantità diminuisce. Durante questo periodo di adattamento, può verificarsi una leggera perdita di capelli.

Lesione del follicolo

Stiamo parlando di perdita di capelli dovuta a traumi ai follicoli dovuti a cure improprie.

Ad esempio, l'alopecia da trazione si verifica a causa di un forte carico sulle radici dei capelli con acconciature strette con forcine ed elastici che si stringono.

Inoltre, la procedura di rasatura, che di solito viene eseguita un anno, e talvolta anche prima, in seguito a rituali, può portare a lesioni follicolari. Ciò è giustificato dal fatto che i capelli cresceranno meglio..

Studi moderni dimostrano che la procedura non influisce sul miglioramento della crescita, ma è molto facile danneggiare i follicoli dei bambini deboli, che a questa età sono vicini alla superficie della pelle. Inoltre, la rasatura è spesso stressante per un bambino..

Attrito

Con l'attrito costante della testa, ad esempio, su un materasso in un sogno, possono apparire chiazze calve sulla parte posteriore della testa o delle tempie, a seconda di quale posizione è la più amata dal bambino.

Da non confondere con una malattia grave - alopecia areata (o focale), in cui i capelli cadono bruscamente a grappoli, lasciando uno spazio vuoto sulla testa.

Nel caso di questa malattia, i follicoli vengono percepiti dal sistema immunitario come un oggetto estraneo che deve essere distrutto. Tuttavia, questa malattia praticamente non si sviluppa nei bambini di età inferiore a 3 anni..

Dermatite seborroica (gneiss)

Questo è il nome di un fenomeno piuttosto frequente quando sulla testa del bambino si formano delle croste difficili da separare dalla pelle, di solito sono gialle o grigie.

Rachitismo

Questa è la prima cosa che i medici chiamano per un reclamo di perdita di capelli. Tuttavia, questa malattia è molto rara in forma grave. I medici spesso giocano sul sicuro e prescrivono la vitamina D a scopo profilattico.

Il rachitismo ha tutta una serie di sintomi, che vanno dai disturbi del sonno, all'eccessiva sudorazione e terminano con un ritardo dello sviluppo.

Perdita di capelli nei neonati: cause - mancanza di vitamina D? Guarda un video sulla connessione tra perdita di capelli e rachitismo:

Fungo

Ad esempio, tigna nota a tutti. Molto raramente di età inferiore a uno, poiché di solito non c'è stretto contatto con animali o altri bambini.

Lesioni nervose o genetica

Ad esempio, la tricotillomania, in cui il bambino stesso tira, attorciglia i capelli.

Questi movimenti ripetitivi portano alla caduta dei capelli in un neonato.

Questo motivo si manifesta principalmente all'età di 2-3 anni e richiede una diagnosi da uno psicologo..

La causa più rara è un difetto genetico. In questo caso, il bambino ha una calvizie congenita, a causa della quale i capelli crescono male o non crescono affatto..

Cosa fare per i genitori?

Se non si verifica una perdita di capelli acuta, per prima cosa è necessario verificare se ci sono carenze nella cura, quindi eseguire altri passaggi..

    Presta attenzione allo shampoo. È abbastanza morbido e sicuro? È adatto all'età? Non è raro che sullo shampoo per bambini sia indicata l'età a partire dai 3 anni in minuscolo sul retro.

Vale la pena lavare i capelli con il prodotto non più di 1 volta a settimana (puoi anche meno spesso). Il resto del tempo, devi solo sciacquarti la testa con acqua mentre nuoti. Monitorare attentamente la temperatura dell'acqua durante l'intera procedura. Tieni traccia della quantità di capelli persi durante la spazzolatura. Se c'è molto, significa che è stato selezionato un pettine non riuscito. In un'età neonatale, sono adatte le setole morbide, è fantastico se è fatto di materiale naturale.

A volte i genitori sono così contenti della crescita dei capelli nelle ragazze che fin dalla tenera età iniziano a fare acconciature con forcine ed elastici..

Di conseguenza, i capelli fragili e deboli sono feriti, si rompono e cadono..

È meglio evitare forcine strette e fasce elastiche, a favore di superfici morbide e lisce.

E per chi ha un'attaccatura dei capelli particolarmente sensibile, vale la pena rinunciare del tutto alle acconciature fino a 2, e preferibilmente fino a 3 anni.

Per una ragazza, puoi inventare un comodo taglio di capelli corto, con il quale non sembrerà affatto un ragazzo.

  • Non usare cappellini caldi e stretti, poiché provocano il surriscaldamento e interrompono il flusso sanguigno e l'apporto di ossigeno al cuoio capelluto. Basta mettere sul bambino un berretto per dormire e un cappello per una passeggiata, a casa in stato di veglia, un berretto non è affatto necessario.
  • Come aiutare la crescita dei capelli del bambino?

    Fai un massaggio alla testa al tuo bambino mentre lo lavi o in qualsiasi altro momento opportuno. Il flusso sanguigno fornirà nutrimento ai follicoli e attiverà la crescita dei capelli.

    Cambia i prodotti per la cura con quelli più morbidi e sicuri, di solito costano di più e non si trovano quasi mai nel reparto prodotti chimici domestici in un normale negozio.

    Elimina pettini, forcine e cappelli traumatici mentre il bambino è a casa e sveglio.

    Come trattare la calvizie?

    L'autotrattamento di un bambino piccolo è un compito ingrato e persino pericoloso..

    La cosa principale che un genitore dovrebbe fare è mostrare il bambino al medico in tempo: non saltare gli esami programmati e vieni a un appuntamento se sospetti una malattia.

    Se il medico indica una malattia come causa della calvizie, tutte le ulteriori azioni dovrebbero essere mirate, prima di tutto, al suo trattamento.

    Se sospetti il ​​rachitismo, ti prescriveranno la vitamina D e ti consiglieranno di stare più all'aperto.

    Se sei perseguitato dalla caduta dei capelli del bambino e la consulenza del pediatra non ti ha soddisfatto, visita un tricologo.

    In caso di grave perdita di capelli senza successiva crescita dei capelli, la causa potrebbe essere un'infanzia impropria. A volte la caduta dei capelli è una manifestazione di una malattia, ad esempio una dermatite seborroica abbastanza innocua o un pericoloso rachitismo. La diagnosi finale può essere fatta solo da un medico..

    Video utile

    Perdita di capelli nei bambini: cause e metodi per affrontare il problema dai principali pediatri - in video:

    Dalla peluria ai ricci. Capelli e cura del bambino

    Cura dei capelli del neonato

    Pediatra Lada Starostina, candidata in scienze mediche, pneumologa

    Ovviamente, la ciocca setosa del bambino che conserverai amorevolmente nella scatola insieme ad altri cimeli di famiglia è solo una lontana somiglianza dei capelli che appariranno sulla testa di tuo figlio in seguito. Ma i primi capelli di un bambino hanno bisogno della stessa cura di quelli di un adulto..

    Come tutto inizia?

    I primi peli compaiono nel feto alla fine del terzo mese di vita intrauterina e verso il settimo mese quasi tutto il corpo del bambino è coperto di lanugine. Questi capelli "intrauterini" (chiamati lanugine) cambiano continuamente: quando ne compaiono di nuovi, i vecchi cadono e rimangono nel liquido amniotico. Essendo molto corti, sottili e, in generale, pochissimi, non causano alcun disagio al bambino. Un bambino a termine non ha lanugine al momento del parto. Rimangono solo in un bambino nato prematuramente e cadono dopo 2-4 settimane.

    Un bambino può nascere con molti capelli e pochi o nessun capello. Ma la testa del bambino non è affatto calva: se guardi da vicino, vedremo ancora i capelli vellus.

    Dopo la nascita del bambino, il processo di cambio dei capelli continua e durante i primi tre mesi di vita i capelli vengono completamente sostituiti. Durante questo periodo, il bambino può perdere oltre 300 capelli al giorno. I capelli di un neonato sono molto fragili e morbidi al tatto: non è per niente che si chiamano vellus. Sono 2-3 volte più sottili che negli adulti e non hanno follicoli. A poco a poco, saranno sostituiti prima da capelli intermedi (più duri) e poi da normali capelli "adulti", ma questo non accadrà molto presto - durante la pubertà. La pigmentazione dei capelli, delle ciglia e delle sopracciglia dei bambini è instabile, quindi, durante i primi mesi e anche i primi anni di vita, il colore dei capelli del bambino può cambiare: i capelli chiari possono scurirsi e quelli scuri possono schiarirsi leggermente. Anche l'aspetto dei capelli può cambiare, ad esempio i capelli mossi diventeranno lisci; spesso la ragione di ciò è una sorta di cambiamento interno.

    Come prendersi cura dei capelli del bambino?

    1. I capelli del bambino devono essere lavati con shampoo (a pH neutro) e non con sapone, che ha un pH alcalino, e non più di una volta alla settimana, poiché anche gli shampoo più delicati con un uso frequente possono causare il lavaggio della pellicola protettiva dal cuoio capelluto, che porterà a pelle secca.
    2. I capelli devono essere risciacquati accuratamente in modo che non rimangano shampoo o sapone. Se il tuo bambino ha i capelli lunghi, puoi usare risciacqui speciali per bambini. Per il risciacquo, puoi anche usare decotti di varie erbe (camomilla, salvia, calendula - antinfiammatorio, successione - antiallergico, ortica - per rafforzare le radici dei capelli). Questi decotti possono essere utilizzati senza particolari indicazioni, ma con una certa cautela: alcune erbe possono provocare allergie in un bambino..
    3. Sia la pelle che i capelli del bambino non devono essere asciugati, ma asciugati con un asciugamano morbido o un pannolino. Lo sfregamento intenso può danneggiare i capelli e la pelle delicata delle briciole.
    4. Spazzola i capelli spessi e lunghi quando sono quasi asciutti. Per fare ciò, utilizzare pettini speciali, preferibilmente realizzati con materiali naturali (legno, osso). I materiali naturali dei pettini hanno un effetto antistatico, meno irritante per la pelle, meno spaccando i capelli.

    C'è un'opinione secondo cui a 1 anno il bambino deve essere rasato calvo. È davvero così? - No! È stato dimostrato che rasare la testa calva del tuo bambino non ha alcun effetto sulla qualità della crescita e sulla quantità dei capelli. Ma puoi danneggiare la pelle del bambino. Se il bambino ha i capelli sottili e fragili, dovrebbero essere tagliati regolarmente (ogni 1-2 mesi) o tagliati di 0,5 cm Se le condizioni dei capelli del bambino sono normali, non ha senso tagliarlo nel primo anno. Diventa davvero necessario tagliare i capelli se i capelli nel ramo sono così tanti da formare una frangia che oscura gli occhi.

    Problemi che potresti dover affrontare

    Nei primi mesi di vita, un bambino può sviluppare la cosiddetta dermatite seborroica (i suoi altri nomi sono crosta di latte o gneiss). Queste sono squame grasse sul cuoio capelluto (di solito sopra la fontanella) che si trovano solo nei neonati. La causa dello gneiss non è completamente compresa; è possibile che questa sia una manifestazione di un'allergia. In un caso lieve di questo disturbo, le squame sulla testa assomigliano alla forfora. La presenza di tali squame impedisce ai capelli di crescere normalmente e può anche causare la calvizie. In questo caso, non dovresti lavarti i capelli spesso per lavare via queste croste: il risultato sarà il contrario. È meglio strofinare l'olio vegetale nella testa del bambino 1 ora prima del bagno per ammorbidire le squame. Successivamente, pettina le croste con una spazzola spessa o un pettine a denti fitti e lava i capelli del tuo bambino con uno shampoo privo di alcali. Se la crosta di latte prude molto e non puoi liberartene in alcun modo, è meglio consultare un medico. Se lo gneiss non scompare per molto tempo, dovrai prestare attenzione alla tua dieta (se stai allattando) e agli alimenti che il bambino riceve, escludendo potenziali allergeni.

    Un altro problema che spesso i genitori devono affrontare è la calvizie infantile. Può essere parziale o completo.

    La calvizie parziale si verifica più spesso nella parte posteriore della testa. Ci possono essere diverse ragioni:

    1. posizione immutabile del bambino nella culla;
    2. aumento dell'eccitabilità del bambino nei primi mesi di vita, associato a danni al sistema nervoso;
    3. una delle prime manifestazioni di rachitismo all'età di 3-4 mesi.

    Se la calvizie parziale in diverse parti della testa può essere causata da infezioni fungine o dalla presenza di un'eruzione pustolosa, la calvizie completa può essere dovuta sia a problemi ormonali che ad altri motivi.

    Cosa puoi consigliare nelle situazioni descritte? Affinché la testa del bambino cambi la sua posizione rispetto alla finestra, si consiglia di ruotare periodicamente il bambino nella culla di 180 gradi (scambiando la testa e le gambe). In altri casi, il trattamento appropriato sarà prescritto da uno specialista.

    Per domande mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

    Capelli nei neonati: igiene della testa dalla nascita


    Quello che devi sapere sul processo di cura dei capelli del bambino?

    Non c'è niente di complicato in questo, dici. Cosa c'è di speciale? Mi sono lavato i capelli, pettinati e riordinati.

    In effetti, niente di complicato. Tuttavia, non ci sono sciocchezze in materia di cura di un bambino, specialmente un neonato. Pertanto, quando ti prendi cura della testa dei bambini, devi ricordare le caratteristiche della struttura della testa, della struttura dei capelli, devi pensare a come puoi lavare i capelli, con che frequenza, quale pettine usare e tenere conto di alcune sfumature.

    Fontanelle

    Sicuramente le madri conoscono o hanno sentito parlare delle fontanelle - si tratta di aree non ossificate che si trovano nei punti di formazione delle future "suture" (linee lungo le quali le ossa del cranio crescono insieme).

    Alla nascita, la fontanella anteriore è la più grande. È facile trovarlo sulla testa del bambino all'incrocio tra le ossa frontali e parietali. È a forma di diamante, morbido e flessibile. Può gonfiarsi quando il bambino piange.

    La fontanella "cresce" di circa 1 - 1,5 anni nella norma (meglio entro l'anno). E si ossificherà completamente, come negli adulti, entro il secondo anno di vita.


    C'è anche una fontanella posteriore, o piccola. Si trova alla fusione delle ossa occipitali e parietali, di regola, non può essere sentito nei bambini sani. Ma nei neonati prematuri e immaturi, il.

    Questo posto si ossificherà entro il terzo mese di vita. A volte le stesse suture del bambino possono essere aperte, come già accennato, queste sono la giunzione delle ossa del cranio.

    Vale la pena ricordare che ci sono punti sulla testa di tuo figlio che devono essere trattati con cura e attenzione. Queste aree morbide non devono essere strofinate con forza, pressate durante la pettinatura e il lavaggio, poiché il cervello si trova molto vicino sotto di loro.

    Struttura dei capelli del bambino

    I primi peli che compaiono nell'utero sono chiamati vellus o lanugo. Sono morbidi, corti, non verniciati.

    Poco prima della nascita (circa l'ottavo mese di gravidanza), vengono parzialmente sostituiti da quelli pigmentati. Copri le braccia, le gambe, il tronco del feto.

    Di solito scompaiono al momento della nascita. Sono presenti nei bambini prematuri e immaturi, ma a volte possono persistere in un bambino sano..


    I soffici peli sulla testa nei primi anni di vita vengono sostituiti dai cosiddetti intermedi. Questo è più evidente nei primi mesi di vita, poi la madre potrebbe notare che i capelli "si stendono".

    Cioè, il bambino perde chiaramente i capelli, specialmente nei punti di maggiore attrito contro il cuscino, ad esempio, nella parte posteriore della testa. Questo segno non sempre testimonia a favore del rachitismo.!

    Entro circa sei mesi, i capelli ricoprono il cuoio capelluto, iniziano a crescere, il tasso di crescita massimo si verifica a due o tre anni di età. Questi capelli sono molto più sottili, meno colorati, in contrasto con i capelli di un adulto..

    Il cambio di capelli finale avverrà durante l'adolescenza. I cosiddetti peli terminali appariranno, come in un adulto. Il colore dei peli intermedi e terminali spesso non corrisponde, i peli terminali sono notevolmente più densi. Questo è il motivo per cui i bambini spesso passano da biondi a brune..

    Regole di cura

    Come prendersi cura adeguatamente del cuoio capelluto dopo la nascita di un bambino?

    Facciamo il bagno al piccolo ogni giorno, dobbiamo anche lavare la testa con acqua tutti i giorni! O in un giorno, anche questo sarà sufficiente.

    Ma applica detersivi per capelli - una volta alla settimana!

    Il PH del cuoio capelluto nei neonati è diverso da quello degli adulti (più neutro), quindi puoi utilizzare solo quegli shampoo che sono approvati per l'uso fin dai primi giorni di vita.


    Dopo il bagno, asciugare la testa con un pannolino di flanella o un asciugamano di spugna morbido, non strofinare forte!

    Se il bambino ha i capelli folti, i capelli devono essere pettinati dopo che si sono asciugati un po '. Nel primo anno di vita si consiglia di utilizzare prevalentemente un pettine con fibre morbide naturali o sintetiche.

    Ma salva il pettine con denti frequenti per pettinare le croste "lattiginose" o per i capelli arruffati.

    Croste di latte

    Cosa fare se il bambino ha lo gneiss sulla testa - eliminare le cellule del cuoio capelluto più la secrezione delle ghiandole sebacee - queste sono croste "latte", come spesso vengono chiamate dalle persone?

    Di solito le madri sono sicure che questo sia un segno di allergia. È così, ma non sempre! Tali croste possono apparire a causa di un lavaggio insufficiente della testa e della pettinatura dei capelli del bambino..


    Come accennato in precedenza, c'è una sostituzione intensiva di un tipo di capelli con un altro, le cellule del cuoio capelluto vengono divise in modo intensivo per la crescita dei capelli. Parte delle cellule dell'epidermide (strato superficiale della pelle) della testa muore e si trasforma in squame.

    Con una cura insufficiente, le cellule morte della pelle si mescolano alla secrezione sebacea e rimangono sul cuoio capelluto più a lungo del necessario. Quindi si trasformano in croste visibili ad occhio nudo..

    Come affrontarli?

    Per pulire il cuoio capelluto della testa del bambino dalle croste esistenti, prima di fare il bagno al bambino, strofinare l'olio vegetale caldo sul cuoio capelluto e massaggiare con movimenti delicati, se possibile..

    Quindi mettete un berretto caldo sulla testa e tenete premuto l'olio per circa mezz'ora. Dopo lo shampoo, prendi un pettine a denti fini (speciale per bambini con giri sicuri alla fine) e pettina più volte il cuoio capelluto.

    Sentiti libero di pettinare tutte le croste che possono essere facilmente rimosse. Quelli che sono saldamente attaccati alla pelle, partono per la prossima volta per non ferire la pelle delicata del bambino.

    Victoria Polskaya, pediatra


    Cari lettori! Quando hai iniziato a lavare i capelli del tuo bambino con lo shampoo per bambini? Hai avuto problemi con le croste di latte? Stiamo aspettando le vostre risposte nei commenti.!

    Una corretta cura dei capelli per i neonati

    È sorprendente, ma i primi peli in un bambino compaiono anche durante il suo sviluppo intrauterino, anche se è più probabile che non siano capelli, ma il cosiddetto lanugine embrionale, ad es. - Capelli primari che coprono il corpo e la testa del bambino. Essendo molto sottili e corti, crescono rapidamente e vengono sostituiti da nuovi. Una funzione importante del cannone germinale è la sua capacità di trattenere una sostanza cerosa, un segreto secreto dal corpo del bambino.

    Man mano che il bambino cresce nell'utero, la lanugine viene sostituita da peli più grossolani e più spessi. Anche i peli sulla schiena di un neonato scompaiono abbastanza rapidamente..

    Le giovani madri, di regola, sono spesso interessate a domande su come prendersi cura adeguatamente dei capelli di un neonato, nonché a cosa causa la caduta dei capelli in un bambino? Offriamo di analizzare nel dettaglio tutti i momenti di preoccupazione per i genitori, riguardanti i capelli di un neonato..

    Perché i capelli appena nati cadono??

    Abbastanza spesso, i genitori notano la presenza di peli sul retro di un neonato. Inoltre, può essere presente anche una vegetazione morbida sulle spalle e sulle orecchie del bambino. Di regola, questi peli scompaiono entro pochi giorni. A loro volta, i capelli sulla testa di un neonato sono più spessi e più scuri, ma nel tempo tendono a schiarirsi. I capelli di un neonato possono essere di vari spessori e lunghezze, ma col tempo si asciugano, formando chiazze calve. Questo fenomeno è del tutto naturale, poiché i capelli di un neonato spesso cadono a causa dell'attrito costante della testa del bambino contro un cuscino o un copricapo. Se i genitori vogliono proteggere il loro bambino dalla formazione di chiazze calve, si consiglia di capovolgerlo da dietro sulla pancia e di lato il più spesso possibile..

    Più vicino a sei mesi, la peluria dei bambini sulla testa viene sostituita da capelli intermedi, che iniziano a crescere attivamente da circa due anni.

    Per quanto riguarda il colore dei capelli nei neonati, poi, secondo gli esperti, è determinato da fattori endocrini e genetici, in particolare un pigmento come l'eumelanina, che viene ereditato dal bambino dai suoi genitori. A causa del fatto che la pigmentazione nei neonati è ancora insufficientemente definita, il colore dei capelli nei neonati può cambiare, mentre i capelli acquisiscono la sua tonalità finale intorno ai 5 anni di età.

    Se la caduta dei capelli in un neonato è accompagnata da altri sintomi collaterali (ad esempio, aumento della sudorazione, scolorimento della pelle, pianto costante o rifiuto di mangiare), la madre dovrebbe assolutamente mostrare il bambino al pediatra curante. Queste manifestazioni possono spesso indicare lo sviluppo del rachitismo, che richiede diagnosi e trattamento professionali..

    Cura dei capelli del bambino

    Al ritorno del bambino dalla casa dell'ospedale, i genitori devono lavarlo quotidianamente, shampoo compreso. È imperativo eseguire il primo bagno del bambino utilizzando shampoo o sapone per bambini. In futuro, lo shampoo dovrebbe essere usato non più di una volta alla settimana, poiché il suo uso più frequente può provocare non solo la formazione di una crosta sulla testa del bambino, ma anche varie manifestazioni allergiche. Una buona alternativa ai cosmetici per la cura dei capelli per un neonato è un decotto di erbe officinali come lo spago o la camomilla, che hanno notevoli proprietà antinfiammatorie. Per quanto riguarda gli shampoo per neonati, i genitori dovrebbero usare solo prodotti per bambini speciali con un livello di pH neutro che non contengano sodio lauril solfato.

    Parlando della corretta cura dei capelli per un neonato, vorrei ricordare ai genitori le regole di base per lavare la testa del bambino, in particolare:

    • la temperatura dell'acqua per bagnare le briciole dovrebbe essere di 37 gradi;
    • dopo il bagno, non è consigliabile strofinare energicamente il cuoio capelluto ei capelli del bambino, sarà sufficiente asciugarli con un asciugamano di cotone;
    • dopo il lavaggio, è necessario esaminare attentamente il cuoio capelluto del bambino;
    • se "scaglie" sono visibili sulla pelle dei bambini, dovresti pettinarle accuratamente con un pettine per pettinarle, ma in nessun caso strapparle a secco;
    • se la pelle del bambino non si stacca, è necessario pulirla con un batuffolo di cotone imbevuto di olio per bambini sterilizzato.

    Quando tagliare i capelli di un bambino?

    Le nostre nonne erano sicure che un bambino di età inferiore a un anno dovesse essere rasato. Presumibilmente, dopo questo, i capelli del neonato diventeranno più spessi. Ma in realtà, questa è un'illusione, poiché la densità dei capelli umani è determinata geneticamente e la procedura di rasatura in questo caso non può aiutare. In realtà il pelo delle briciole dopo un tale taglio di capelli diventa davvero più spesso e levigato, ma solo perché la lanugine è la peluria primaria, che sarebbe stata sostituita in modo naturale, verrà rimossa meccanicamente. Pertanto, puoi tagliare il tuo bambino da qualsiasi età, ma è consigliabile farlo secondo necessità (ad esempio, quando i capelli iniziano a crescere negli occhi). Nonostante i capelli radi, si consiglia di spazzolare i capelli del tuo bambino regolarmente. Ma questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione, senza danneggiare la fontanella. In questo caso, è necessario scegliere strumenti con denti arrotondati da materiali naturali..

    Perché i capelli appena nati cadono??

    A volte il bambino nasce con una chioma abbastanza folta, che diventa meno frequente durante i primi giorni, settimane o mesi. In alcuni casi, il pelo delle briciole diventa più sottile e cade. I medici associano questo fenomeno ai cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo del bambino dopo la nascita..

    Nel caso in cui un bambino abbia una piccola zona calva, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Fondamentalmente, si verifica a causa del fatto che il bambino trascorre molto tempo sdraiato sulla schiena. E l'attrito contro un materasso o un cuscino provoca anche l'assottigliamento dell'attaccatura dei capelli in alcune zone della testa. Non appena il piccolo diventa più mobile, questo problema scomparirà da solo..