10 cause di caduta dei capelli nelle donne

Accessori

In un recente studio, scienziati svedesi hanno scoperto che le donne più spesso sperimentano la caduta dei capelli in autunno. Per capire perché questo accade, è necessario sapere come si verifica la normale crescita dei capelli..

I capelli umani crescono per circa 2-6 anni. In un dato momento, il 90% dei nostri capelli cresce, mentre il resto rimane inattivo per 2-6 mesi, dopodiché cade..

Il follicolo pilifero è inattivo per tre mesi prima che riprenda il processo di crescita dei capelli. Scienziati svedesi hanno scoperto che la più alta percentuale di capelli nella fase di riposo è stata osservata nelle donne a luglio e questa fase si è conclusa dopo circa 100 giorni, vale a dire in ottobre..

Questo modello è stato preservato evolutivamente, poiché il corpo trattiene più capelli in estate per proteggere la testa dal sole estivo..

Tuttavia, l'autunno non è l'unico motivo della caduta dei capelli. Gli esperti dicono che i capelli sono un barometro estremamente sensibile. Essendo la seconda produzione cellulare più rapida nel corpo, i capelli sono spesso i primi a soffrire quando il corpo è in difficoltà. Ecco le principali cause della caduta dei capelli:

1. Farmaci

Diversi farmaci possono causare la caduta dei capelli. I beta-bloccanti per l'ipertensione, gli anticoagulanti (fluidificanti del sangue), gli antidepressivi e i farmaci antinfiammatori non steroidei possono causare la caduta dei capelli.

Si ritiene che questi farmaci inducano più capelli a passare dalla fase di crescita a quella di riposo, portando alla caduta dei capelli pochi mesi dopo..

2. Anemia da carenza di ferro

Nelle donne in premenopausa, la carenza di ferro è la causa più comune di caduta dei capelli. La maggior parte del ferro immagazzinato nel corpo è legato al ferritico, una proteina che aiuta nella produzione di cellule ciliate e previene la caduta dei capelli. Le tre principali cause di anemia nelle donne sono la mancanza di ferro nella dieta, le mestruazioni abbondanti e il parto. Se stai perdendo da 40 a 120 capelli al giorno, questo è normale, tuttavia se stai perdendo più capelli del solito, allora vale la pena controllare i livelli di ferro nel sangue..

La carenza di ferro può anche essere causata dalla celiachia, una risposta immunitaria al glutine (una proteina presente nel grano, nell'orzo e nella segale). Colpisce la capacità di assorbire correttamente il cibo e porta a una carenza di ferro nel corpo..

Buone fonti di ferro includono carne rossa, tuorli e verdure a foglia verde. La vitamina C aiuta ad assorbire il ferro ei tannini del tè possono interferire con l'assorbimento del ferro.

3. Ovaio policistico

La seconda causa più comune di perdita di capelli nelle donne in pre-menopausa è la sindrome dell'ovaio policistico, che porta ad un aumento dei livelli di testosterone..

Può causare un aumento della crescita dei peli del corpo ma la perdita dei capelli del cuoio capelluto. Questa perdita di capelli è più comunemente osservata lungo l'attaccatura dei capelli su entrambi i lati della testa e sul lato temporale in uno schema maschile. Sono comuni anche sintomi come acne, aumento di peso e depressione..

4. Malattie della pelle

La pitiriasi, o più semplicemente, la dermatite seborroica negli adulti, può causare la caduta dei capelli. È associato all'eczema ed è spesso confuso con la psoriasi.

Come con la psoriasi, le macchie di crosta squamosa si formano più o meno allo stesso modo delle tegole. Le squame sono attaccate al cuoio capelluto a strati attorno alla base dei capelli, legandole in ciuffi. Questo preme sul fusto del capello provocando la caduta dei capelli..

Il trattamento medico aiuta a sbarazzarsi delle squame e i capelli ricominciano a crescere.

5. Diete radicali

Diete estreme, in particolare diete a basso contenuto di carboidrati, possono causare la caduta dei capelli. Ci sono prove che le diete radicali a basso contenuto di calorie e glucosio possono causare la caduta dei capelli. Gli esperti spiegano che non importa quante proteine ​​e ferro mangi, se ti manca l'energia i tuoi capelli ne soffriranno.

Questo perché il cervello e gli organi vitali hanno bisogno di energia, e se non c'è abbastanza energia, i tuoi capelli e le tue unghie saranno la fonte..

6. Problemi con la ghiandola tiroidea

Una ghiandola tiroidea iperattiva e ipoattiva può causare il diradamento dei capelli. Ciò è particolarmente vero per coloro che hanno avuto problemi con la ghiandola tiroidea in famiglia e per le donne che hanno recentemente dato alla luce un bambino. Una delle funzioni che svolge la ghiandola tiroidea è quella di regolare i processi del corpo come il metabolismo. I problemi con il pancreas possono influenzare i tempi dei cicli dei capelli. Di solito, i capelli rimangono a riposo per tre mesi prima di cadere..

In caso di problemi con la tiroide, questo tempo può essere ridotto a diverse settimane. I capelli tenderanno anche a cadere più velocemente prima che siano abbastanza lunghi..

Tuttavia, non preoccuparti. Una volta risolti i problemi alla tiroide, la caduta dei capelli è completamente reversibile..

7. Pillole anticoncezionali, terapia ormonale sostitutiva

Tutti i contraccettivi contengono progesterone, un ormone sintetico che agisce come l'ormone naturale progesterone, necessario per prevenire l'impianto di un ovulo fecondato. Alcuni di questi tipi di progesterone hanno un effetto positivo sui capelli, mentre altri no. Questo perché alcuni tipi di progesterone hanno un effetto simile all'effetto degli ormoni maschili sui capelli..

Le donne che sono preoccupate per la caduta dei capelli e che sono geneticamente predisposte alla caduta dei capelli dovrebbero parlare con il proprio medico di quali pillole sono le migliori..

La diminuzione dei livelli di estrogeni durante la menopausa può anche causare la perdita di capelli di tipo maschile nelle donne poiché il testosterone inizia a dominare nei loro corpi..

Essere in sovrappeso aumenta il rischio di sindrome metabolica, che è essenzialmente un presagio del diabete di tipo 2, quando i livelli di insulina sono più alti del normale..

Il problema è che alti livelli di insulina nelle donne possono causare alti livelli di testosterone, che aumentano il rischio di caduta dei capelli..

Lo stress può portare a un tipo di perdita di capelli chiamata alopecia telogena, che mette prematuramente i capelli in uno stadio dormiente. Lo stress cronico può sovraccaricare il sistema immunitario, provocando l'attacco dei globuli bianchi ai follicoli piliferi.

Lo stress cronico associato allo shock è anche associato a un tipo specifico di perdita di capelli chiamata alopecia areata.

Uno studio recente ha rilevato che le donne che subiscono il divorzio o la morte del coniuge possono subire la caduta dei capelli..

10. Alcol e fumo

Anche il consumo eccessivo di alcol e il fumo aumentano il rischio di caduta dei capelli nelle donne. Gli scienziati hanno scoperto che più anni una donna fuma, maggiore è la perdita di capelli che sperimenta. È noto che fattori come il fumo e il consumo eccessivo di alcol hanno effetti tossici sulla pelle. E spesso questi e altri fattori creano una situazione stressante che porta alla caduta dei capelli..

Allora cosa possono fare le donne per prevenire la caduta dei capelli? Gli esperti raccomandano di indossare un cappello e una crema solare all'aperto, bere caffè con moderazione, evitare di fumare e migliorare il tuo matrimonio..

Quali ormoni influenzano la caduta dei capelli

Lo studio della relazione tra il background ormonale e le condizioni della pelle, dei capelli, delle unghie, è impegnato non solo da tricologi, dermatologi, ma anche da specialisti in medicina antietà. È stato dimostrato che sia nelle donne che negli uomini, tra i 20-30 anni, vengono determinati i valori massimi:

  • uno steroide sintetizzato dalle ghiandole surrenali - deidroepiandrosterone (DHEA), la sua forma solfato DHEAS;
  • ormoni della crescita;
  • melatonina.

Con l'invecchiamento del corpo, il loro contenuto nel sangue diminuisce, così come la concentrazione degli ormoni sessuali. Inoltre, nelle donne, il cambiamento dei livelli ormonali con l'inizio della menopausa si verifica bruscamente e negli uomini la quantità di testosterone diminuisce di circa l'1% all'anno.

La natura ha fornito un sistema di segnali che indicano una diminuzione dei livelli ormonali. Prima di tutto, questa è la condizione dei capelli e della pelle. Il follicolo pilifero è molto sensibile allo stato del background ormonale, il corpo nel suo insieme. Grazie a ciò, è possibile non solo notare problemi endocrinologici nel tempo, ma anche curare malattie tricologiche con l'aiuto di farmaci ormonali. Determinando quali ormoni devono essere trasmessi in caso di caduta dei capelli, il tricologo si concentra sulla localizzazione dell'alopecia, sulla condizione dei capelli, sulla partecipazione degli ormoni al lavoro del follicolo pilifero.

Quali ormoni sono responsabili della caduta dei capelli

Quasi tutte le sostanze biologicamente attive del corpo influenzano la condizione dei follicoli piliferi: sesso, tiroide, corticosteroidi e molti altri..

Androgeni

Gli ormoni sessuali maschili o gli androgeni appartenenti al gruppo degli steroidi si trovano sia nelle donne che negli uomini, differendo per concentrazione nel sangue. Sono l'anello principale nella regolazione della crescita dei capelli. Inoltre, i follicoli piliferi, a seconda della loro posizione sul corpo, hanno una sensibilità diversa al livello degli androgeni:

  • i follicoli della regione parietale della testa, la barba sono più sensibili;
  • follicoli piliferi meno sensibili dei capelli della parte posteriore della testa, sopracciglia, ciglia.

La diversa sensibilità dei follicoli piliferi agli androgeni ha costituito la base della chirurgia estetica per il trapianto di capelli. Quando vengono trapiantati dalla parte posteriore della testa alla regione parietale, i follicoli piliferi rimangono bassi in risposta ai livelli di testosterone e non rispondono a una diminuzione.

Gli steroidi regolano il metabolismo, la crescita cellulare e la loro specializzazione. La transizione dei capelli vellus al terminale (ad esempio, sulle gambe o sulle braccia). Con una diminuzione del loro numero, i peli terminali si trasformano di nuovo in vellus. È così che si sviluppa l'alopecia androgenetica o la calvizie..

Estrogeni

Gli ormoni sessuali femminili, come gli androgeni, appartengono al gruppo degli steroidi, sono sintetizzati sia nel corpo maschile che in quello femminile. Il meccanismo dell'effetto degli estrogeni sulla crescita e lo sviluppo del follicolo pilifero non è stato studiato a fondo. Sono state stabilite alcune relazioni tra di loro. Ad esempio, durante la gravidanza, quando il livello di estrogeni aumenta di dieci volte, la proporzione dei follicoli piliferi in fase attiva (anagenica) sale al 95%. I capelli stessi diventano più spessi, più forti.

Dopo il parto, quando il livello di estrogeni diminuisce piuttosto bruscamente, una grande quantità di capelli cade, i follicoli piliferi dall'anogeno passano alla fase catagen (sonno). Fenomeni simili si osservano durante l'assunzione e l'annullamento di contraccettivi ormonali.

Ormoni tiroidei e paratiroidi

Nel determinare quali ormoni donare per la calvizie, in nessun caso dovremmo dimenticare le sostanze sintetizzate nella tiroide e nelle ghiandole paratiroidi. Gli ormoni tiroidei sono responsabili del tasso metabolico nel corpo, dello sviluppo di tutte le cellule e dei tessuti. Regolano il metabolismo di vitamine e minerali. Studi scientifici hanno dimostrato che la triiodotironina aumenta il tasso di sopravvivenza del follicolo pilifero. Oltre alle sostanze biologicamente attive contenenti iodio, la ghiandola tiroidea sintetizza la calcitonina, che regola il metabolismo del calcio. Esistono due tipi di concentrazioni anormali di ormoni tiroidei:

  1. Mancanza o ipotiroidismo: i capelli diventano più sottili, opachi, fragili. Il numero di follicoli attivi diminuisce e il numero di dormienti aumenta. Sviluppa calvizie uniforme o alopecia diffusa.
  2. Superamento della norma o ipertiroidismo: i capelli diventano sottili, morbidi, stirati, anche con l'aiuto di formulazioni speciali è impossibile arricciarli. L'ipertiroidismo stesso causa l'alopecia nel 20-40% dei pazienti, ma la loro perdita di capelli è associata più ai farmaci che a un cambiamento dei livelli ormonali.

Le ghiandole paratiroidi sintetizzano l'ormone paratiroideo, che è anche responsabile del metabolismo del calcio. Con una diminuzione della sua quantità, i capelli diventano più sottili, cadono attivamente, fino a completare la calvizie. L'alopecia è accompagnata dalla distruzione dello smalto dei denti, delle unghie.

Prolattina, ormoni della crescita, melatonina

Nelle donne, la prolattina è responsabile della produzione di latte materno, negli uomini - per l'istinto di prendersi cura della prole. Con un aumento dei livelli di prolattina, possono svilupparsi sia alopecia che irsutismo (peli del corpo).

L'ormone della crescita o l'ormone della crescita influenza la crescita e lo sviluppo di tutte le cellule del corpo, inclusi i follicoli piliferi. Quando diminuisce (cosa che si verifica fisiologicamente con l'età), la crescita dei capelli rallenta, si sviluppano ipotricosi, alopecia.

La melatonina, che è prodotta dalla ghiandola pineale del cervello, regola i bioritmi stagionali e giornalieri, è responsabile dei cicli del sonno e della veglia e del tasso di invecchiamento. La sua riduzione porta alla caduta dei capelli, perdita di pigmento (ingrigimento).

Quali ormoni assumere in caso di caduta dei capelli

Per scoprire la causa esatta della caduta dei capelli, il medico prescrive studi sul livello di sostanze biologicamente attive:

  • ghiandola tiroidea: TSH, T3, T4;
  • genitali femminili: FSH, LH, progesterone;
  • genitale maschile: testosterone libero;
  • forma solfato di deidroepiandrosterone DHEA-S.

Oltre al sangue per gli ormoni, viene esaminato il livello di ferro sierico, poiché l'anemia è anche accompagnata da perdita di capelli. Esaminando i follicoli piliferi.

Segni di una mancanza dell'ormone progesterone nel corpo femminile

Il progesterone è un ormone molto importante che è attivamente coinvolto nel funzionamento del sistema riproduttivo. Le fluttuazioni nella sua concentrazione indicano la presenza di processi patologici nel corpo..

La mancanza di progesterone è una delle principali cause di infertilità e aumenta anche il rischio di aborto spontaneo.

Una diagnosi tempestiva, che stabilisce le cause dei disturbi ormonali e una terapia competente, compresa l'assunzione di farmaci, la correzione nutrizionale, un'attività fisica moderata, aiuterà a prevenire il verificarsi di gravi complicazioni..

Conclusione

  • La mancanza di progesterone indica processi anormali nel corpo femminile;
  • Per eliminare la mancanza di una sostanza, dovresti prendere farmaci contenenti ormoni e mangiare bene;
  • Per diagnosticare la carenza di ormone, i pazienti devono donare il sangue da una vena e quindi sottoporsi a un esame più dettagliato per identificare le cause della condizione patologica;
  • In assenza di una terapia tempestiva, la mancanza di progesterone può portare a gravi complicazioni..

Segni di una mancanza (mancanza) di progesterone nelle donne

I seguenti sintomi possono indicare una mancanza di progesterone:

  • emicrania;
  • instabilità emotiva;
  • sbalzi d'umore;
  • problemi sanguinosi;
  • periodi dolorosi;
  • rigonfiamento;
  • aumento della vegetazione;
  • secchezza delle mucose nella vagina;
  • pesantezza agli arti inferiori;
  • gonfiore delle ghiandole mammarie;
  • aumento di peso prima delle mestruazioni;
  • la perdita di capelli;
  • secchezza della pelle;
  • la comparsa di acne;
  • disturbi del sonno;
  • pallore della pelle, ecc..

Climax

Durante la menopausa, si verificano cambiamenti ormonali nel corpo femminile. A causa di una diminuzione della funzionalità del sistema riproduttivo, la concentrazione di progesterone diminuisce, quindi la sua carenza è considerata un fenomeno naturale..

Fallimento della fase luteale

Se viene rilevata una mancanza di progesterone nella fase luteale, molto probabilmente nel corpo del paziente si verificano i seguenti processi:

  • neoplasie di natura benigna o maligna;
  • policistico;
  • resistenza ovarica;
  • menopausa precoce.

Disfunzione tiroidea

La mancanza di progesterone è spesso osservata con la disfunzione tiroidea. Ad esempio, se a una donna viene diagnosticato un ipotiroidismo, il fegato in una quantità insufficiente inizia a generare una proteina che rimuove il testosterone dal corpo..

Di conseguenza, l'ovulazione viene soppressa, il corpo luteo non può maturare e manca il progesterone.

Malattie della ghiandola pituitaria e / o dell'ipotalamo

Se le ghiandole sessuali cessano di funzionare completamente, i pazienti sperimentano un fallimento ormonale. Un insufficiente apporto di sangue al cervello o lo sviluppo di processi tumorali in esso possono portare a una tale anomalia..

Patologia placentare

Dopo la gravidanza, la placenta inizia a formarsi dalla 16a settimana. Durante questo periodo, l'ormone viene generato attivamente. Se il paziente ha una mancanza di progesterone, significa che ci sono fallimenti nel suo corpo.

Iperandrogenismo

Di norma, una tale patologia si osserva nei processi tumorali che hanno colpito le ghiandole surrenali o le ovaie. Nelle donne c'è una generazione attiva di androgeni, che causa l'anovulazione. L'ovulo non è in grado di sfondare la capsula densa, il corpo luteo non può formarsi.

Iperprolattinemia

La prolattina è un ormone che ha un effetto diretto sullo sviluppo e sulla crescita delle ghiandole mammarie. Dopo il parto, è responsabile dell'allattamento e previene la gravidanza durante l'intero periodo dell'allattamento al seno..

Con un aumento della sua concentrazione, si osservano processi tumorali nella ghiandola pituitaria. Di conseguenza - la mancanza di ovulazione e ovociti immaturi.

A cosa può portare

Una mancanza di progesterone può portare allo sviluppo di gravi complicazioni:

  1. Perdita di fertilità.
  2. Nascita prematura.
  3. Interruzione spontanea della gravidanza.
  4. Sviluppo dell'endometriosi.
  5. Mancanza di contrazione del miometrio.
  6. Formazione di processi maligni negli organi del sistema riproduttivo.

Caratteristiche di sintesi

La generazione di progesterone inizia nella seconda fase del ciclo. Il processo di sintesi dell'ormone dipende direttamente dal corpo luteo, che può formarsi solo dopo la rottura del follicolo.

Se c'è una mancanza di estrogeni nel corpo di una donna, il rilascio dell'uovo non si verificherà e, di conseguenza, la generazione di progesterone non inizierà.

Nella seconda fase luteale

Dopo l'inizio di questa fase, inizia a formarsi uno strato denso dell'endometrio. È necessario per riparare un uovo fecondato. La mancanza di progesterone renderà impossibile la gravidanza, poiché l'ovulo non può attaccarsi.

Attenzione! Se in questa fase non c'è abbastanza ormone, il motivo sta nella disfunzione del corpo luteo.

Metodi diagnostici

È possibile rilevare una mancanza di progesterone mediante test di laboratorio su materiale biologico, in questo caso sangue.

Le donne alle quali i medici hanno rilasciato una richiesta di visita medica devono sottoporla al 22 ° o 23 ° giorno del ciclo, la cui durata media è di 28 giorni. È durante questo periodo che la concentrazione dell'ormone nel sangue sarà massima..

Trattamento

Per correggere il livello di progesterone, ai pazienti viene prescritto un ciclo di terapia farmacologica. Se il motivo della fluttuazione della sua concentrazione è associato a processi tumorali, un oncologo dovrebbe occuparsi del trattamento di una tale categoria di pazienti..

Nel caso in cui la causa della condizione patologica risieda nella disfunzione della ghiandola tiroidea, il regime di trattamento viene sviluppato dall'endocrinologo.

Importante! Quando viene rilevata l'iperprolattinemia, alle donne viene prescritta bromcriptina, cabergolina.

Cosa fare

Con una mancanza di progesterone, i pazienti dovrebbero, oltre alla terapia farmacologica, modificare la loro dieta. E sono anche consigliati di dare al corpo carichi moderati ogni giorno, trascorrere più tempo all'aria aperta, eliminare situazioni stressanti dalla vita..

Quando si pianifica una gravidanza

Se una donna vuole presto diventare madre, dovrà assumere farmaci contenenti ormoni secondo uno schema sviluppato individualmente da un medico. Spesso, con una mancanza di ormoni, vengono prescritti Utrozhestan, Dyufaston, Ingesta, ecc..

Duphaston

Questo farmaco è un progesterone sintetico. Se c'è insufficienza del corpo luteo, il farmaco deve essere assunto due volte al giorno, 10 mg, nel periodo dall'11 ° al 25 ° giorno del ciclo.

Per prevenire l'aborto spontaneo, dovresti bere compresse da 10 mg ogni 8 ore fino a quando la minaccia è esclusa.

Ossiprogesterone

Questo farmaco è sotto forma di una soluzione oleosa destinata alla somministrazione intramuscolare. È prescritto per i pazienti con carenza di progesterone, amenorrea o minaccia di aborto spontaneo.

3-5 iniezioni sono sufficienti per chiamare le mestruazioni e una settimana dopo la fine della terapia apparirà il flusso mestruale.

Normalizzazione della nutrizione

Le donne possono correggere la carenza ormonale modificando la dieta e il menu. La dieta dovrebbe contenere cibi ricchi di zinco e selenio. I pazienti di età superiore ai 40 anni dovrebbero seguire un menu vegetariano..

Attenzione! Per questa categoria di pazienti, con una mancanza di progesterone, gli esperti raccomandano di assumere olio di pesce, vitamine del gruppo B..

Come identificare la carenza di progesterone

La mancanza di progesterone è determinata da uno speciale esame del sangue. Inoltre, gli esperti conducono un esame più approfondito, che consiste nell'individuare la causa della condizione patologica. A tal fine viene assegnato:

  • Ultrasuoni;
  • biochimica del sangue;
  • test per altri ormoni;
  • esame ecografico della ghiandola tiroidea;
  • tomografia computerizzata o risonanza magnetica;
  • laparoscopia diagnostica, ecc..

Recensioni

Ho avuto una carenza di progesterone durante la preparazione per la gravidanza. Il medico le ha prescritto Utrozhestan, che ha bevuto per tre mesi. Dopodiché, ho superato i test, tutti gli indicatori erano normali. Già nel quinto mese, prendo farmaci contenenti ormoni secondo lo schema, per sostenere.

I principali sintomi di una mancanza di progesterone nelle donne nelle diverse fasi del ciclo e durante la gravidanza

Il progesterone nel corpo femminile è responsabile della funzione riproduttiva

Negli uomini, l'ormone è presente in quantità molto piccole. Normalmente, il suo livello è compreso tra 0,1 e 1 ng / ml. Livelli ridotti possono diventare disturbi del sistema riproduttivo.

Nel gentil sesso, la quantità di progesterone nel sangue dipende dal ciclo mestruale, dall'età e dal trimestre di gravidanza. Il livello ormonale nelle donne in età riproduttiva varia da 0,15 a 25,6 ng / ml. Durante la gravidanza, questo indicatore aumenta drasticamente ed è compreso tra 11,2-422 ng / ml.

Un basso livello di progesterone nelle donne è una delle principali cause di infertilità e aborti all'inizio della gravidanza..

Come compaiono i segni di carenza??


L'ormone è prodotto nella seconda metà del ciclo (nella sua fase luteale) dal corpo luteo dell'ovaio e dalla corteccia surrenale. Durante la gravidanza viene prodotto anche dalla placenta..
Nella vita di tutti i giorni, insieme ad altri ormoni, è responsabile della salute delle donne, controlla la sua capacità di concepire, modella il corpo femminile e influenza anche l'equilibrio mentale e le caratteristiche psicologiche..

Sia un eccesso di progesterone che una mancanza di esso possono portare a conseguenze molto gravi..

Puoi sospettare una mancanza di progesterone se una donna inizia improvvisamente a provare i seguenti disturbi:

  • le ghiandole mammarie si ingrandiscono e diventano dolorose quando vengono toccate;
  • si osservano mestruazioni pesanti dolorose e insolite;
  • l'umore cambia spesso e rapidamente;
  • appare irritabilità insolita;
  • i mal di testa iniziano a dare fastidio;
  • le gambe iniziano a gonfiarsi o appare una sensazione di pesantezza;
  • gli arti si raffreddano;
  • il peso sta crescendo;
  • la pelle diventa pallida e diventa più secca;
  • compaiono eruzioni cutanee sulla pelle;
  • i capelli cadono;
  • preoccupato per la sudorazione;
  • stitichezza frequente;
  • avere problemi a dormire.

Come aumentare i livelli di progesterone

Esistono due modi per normalizzare il livello dell'ormone in questione, che può essere suddiviso condizionatamente in farmaco e naturale.

I. Farmaci

Consiste nell'effettuare una terapia ormonale sostitutiva o, più semplicemente, nell'assunzione di farmaci progesterone. Alle donne che hanno consultato un ginecologo con questo problema vengono spesso prescritti farmaci ormonali che compensano la carenza esistente nel corpo e risolvono rapidamente il problema dell'infertilità e dell'aborto spontaneo. È vero, non si può non tenere conto del fatto che, con un'elevata efficienza, tali medicinali possono causare una serie di effetti collaterali, in particolare, aumento della coagulazione del sangue e disfunzione epatica, inclusa una malattia così pericolosa come l'epatite. Fortunatamente, tali complicazioni si osservano abbastanza raramente..

II. Naturale

Per quelle donne che non sono pronte ad accettare la terapia ormonale, i medici offrono un modo naturale per normalizzare il livello di progesterone nel corpo. Questo metodo è più complicato, poiché offre di risolvere il problema normalizzando lo stile di vita, cambiando la dieta e anche assumendo rimedi naturali che hanno un effetto simile al progesterone. Rispetto a quelli sintetici, tali rimedi naturali non provocano effetti collaterali e non danneggiano il corpo..

A cosa può portare?

Quasi tutti i suddetti sintomi possono diventare così spiacevoli da richiedere cure mediche. Tuttavia, questa non è la cosa peggiore a cui può portare la carenza di progesterone. La donna perde la capacità di rimanere incinta facilmente o di portare il bambino fino alla fine. I cambiamenti che si verificano nell'endometrio della cavità uterina dipendono dal progesterone. Le conseguenze della carenza possono essere endometriosi estesa e altre malattie femminili..

Importante! Tra le altre cose, il progesterone durante la gestazione sopprime le contrazioni del miometrio, prevenendo possibili aborti spontanei.


Quando una donna rimane incinta, il centro di produzione di ormoni cambia. La sintesi avviene inizialmente nel corpo luteo. La funzione di fusione passa quindi alla placenta. In una donna incinta, il segno principale della carenza di progesterone è un aborto spontaneo nel 1 ° trimestre..

Il livello durante la gravidanza dovrebbe raggiungere un valore più alto del solito nella fase 2 del ciclo, se il concepimento non è avvenuto. Questo perché quando un feto appare nel corpo, il corpo luteo viene attivato, nutrendo l'ovulo.

In assenza o insufficienza di questo processo, c'è una minaccia di aborto spontaneo. Questa condizione si manifesta con secrezione sanguinolenta e distacco dell'ovulo, diagnosticato mediante ultrasuoni.

Pertanto, in presenza di carenza di progesterone, le donne sono a rischio di aborto spontaneo precoce..

Con la menopausa, il livello di tutti gli ormoni diminuisce. Il corpo perde la capacità di concepire bambini: in alcuni accade prima - dopo 40 anni, in qualcuno dopo - dopo i 50. Per molto tempo si è creduto che l'assenza di progesterone durante questo periodo fosse normale, ma negli ultimi anni i medici sono giunti alla conclusione che la necessità di mantenere l'equilibrio e in menopausa.

La diminuzione simultanea del progesterone e un aumento della quantità di estrogeni aumenta il rischio di processi tumorali nell'utero e iperplasia endometriale. Per trovare il dosaggio richiesto, dovrai fare un test ormonale. L'equilibrio ripristinato durante la menopausa ridurrà le sue manifestazioni di disagio, eliminerà febbre e vampate di calore e ridurrà anche i rischi di sviluppare patologie inerenti a questo periodo.

Caratteristica! La mancanza di norme sul progesterone durante la menopausa può essere corretta con farmaci: terapia ormonale sostitutiva o una dieta speciale.

Funzioni del progesterone

Nel corpo di una donna, il progesterone svolge le seguenti funzioni:

  • prepara l'endometrio dell'utero per l'introduzione dell'embrione;
  • sopprime il lavoro del sistema immunitario al fine di prevenire il rigetto dell'embrione da parte del corpo;
  • rende denso il muco cervicale, formando un tappo che impedisce alle infezioni di entrare nell'utero;
  • stimola l'attività generica;
  • influenza l'allattamento;
  • migliora l'assorbimento dei nutrienti dal cibo, stimola l'aumento di peso;
  • normalizza i livelli di pressione sanguigna;
  • regola il metabolismo dei lipidi;
  • influenza lo sviluppo dei genitali;
  • normalizza i livelli di glucosio nel sangue;
  • riduce la viscosità del sangue.

Perché non c'è abbastanza e c'è un deficit?

Ci sono molte ragioni per la carenza di progesterone. Ecco i più comuni:

  • squilibrio ormonale;
  • la presenza di malattie croniche non trattate;
  • la presenza di malattie ginecologiche;
  • disfunzione della placenta o del corpo luteo;
  • fallimento del ciclo mestruale;
  • terapia farmacologica a lungo termine;
  • malattie oncologiche;
  • alta labilità emotiva;
  • sforzo fisico eccessivo;
  • fumo di tabacco e consumo eccessivo di alcol;
  • cattiva ecologia;
  • lavorare in produzioni pericolose;
  • dieta scorretta, mancanza di sonno e altre delizie di una vita malsana.

Le principali cause di progesterone basso

Il corpo luteo si sviluppa all'interno di un ciclo mestruale. Il suo aspetto dipende dal lavoro di questa ghiandola. L'ormone luteinizzante ha un effetto sulla formazione del progesterone. In altre parole, i cambiamenti nel normale funzionamento del corpo portano a interruzioni ormonali e il processo di produzione di progesterone sarà ridotto..

Tra i fattori primari in una bassa concentrazione di progesterone, è consuetudine chiamare:

• Mancanza di un corpo giallo; • Bassi livelli di ormone luteinizzante; • Sottosviluppo della placenta; • Problemi nel ciclo mestruale; • Malattia infettiva degli organi genitali; • sanguinamento uterino; • Uso a lungo termine di farmaci ormonali; • Alto livello di attività fisica; • Disturbi nel funzionamento del sistema endocrino; • Salpingo-ooforite; • Amenorrea.

Caratteristiche di sintesi


Il progesterone inizia a essere sintetizzato solo nella seconda metà del ciclo a causa del fatto che la sua formazione dipende direttamente dal corpo luteo, che si forma solo dopo la rottura del follicolo.
Cioè, il normale processo di formazione del progesterone dipende dagli estrogeni, che regolano tutti i processi che si verificano nella fase 1 del ciclo. Se non c'è abbastanza estrogeni, l'uovo non può rompere il follicolo e il progesterone non viene prodotto.

Nella fase luteale (seconda)

L'aumento della fase luteale favorisce la formazione di un endometrio denso. Ciò è necessario affinché l'uovo già fecondato possa trovare il suo posto e attaccarsi al muro dell'utero..

Con un basso livello di progesterone, la gravidanza diventerà impossibile. L'uovo fecondato non sarà in grado di attaccarsi all'utero e la gravidanza non si verificherà.

Attenzione! Il motivo principale della mancanza di progesterone in questa fase è la mancanza di funzionalità del corpo luteo.

Standard stabiliti

L'ormone femminile svolge compiti importanti, tra i quali è necessario evidenziare la formazione del seno nelle ragazze adolescenti, la preparazione dell'utero alla gravidanza e il controllo della sua attività contrattile. Inoltre influenza i livelli di libido, regola il ciclo mestruale e normalizza l'attività ovarica..

Se il corpo di una donna presenta disturbi nella produzione di questo ormone, ci sono grandi rischi di rigetto fetale all'inizio della gravidanza. Nei casi più gravi, il concepimento non avverrà fino a quando i livelli ormonali non saranno ripristinati..

In base al periodo del ciclo mestruale o durante la gravidanza, il tasso di progesterone varia, cioè non esiste un singolo valore:

  • Fase follicolare (da 1 giorno di mestruazione a 14-16 giorni) - da 0,32 a 2,22 nmol / l.
  • Fase ovulatoria (da 14-16 giorni) - da 0,48 a 9,41 nmol / l.
  • Fase luteale (28 giorni ciascuna) - da 6,99 a 56,63 nmol / l.
  • Postmenopausa (menopausa) - fino a 0,64 nmol / l.

Quando si utilizzano contraccettivi ormonali, la concentrazione di progesterone cambia in modo significativo: follicolare - fino a 3,6 nmol / l, ovulatoria - fino a 5,45 nmol / l, luteale - fino a 66,8 nmol / le postmenopausa - fino a 3,18 nmol / l.

Metodi diagnostici


Se una donna è preoccupata per i suddetti sintomi e, inoltre, problemi con concepire e portare un bambino, è necessario passare un'analisi per la quantità di progesterone.
Le donne dovrebbero donare il sangue il 22-23 ° giorno del ciclo con una durata media di 28 giorni, quando il valore del progesterone è al massimo.

Se il ciclo ha una durata diversa, il giorno dell'analisi è determinato dal ginecologo. Una donna incinta può essere sottoposta a test in qualsiasi giorno.

Se c'è un lungo ritardo nelle mestruazioni, l'analisi può essere eseguita in qualsiasi momento, ma studiano non solo il livello di un progesterone, ma anche tutti gli altri ormoni.

Quanto segue aiuterà anche a determinare il motivo della diminuzione:

  • biochimica del sangue - per determinare la presenza di patologie epatiche;
  • ormoni tiroidei - per determinare la presenza di ipotiroidismo;
  • Ecografia della piccola pelvi per esaminare le condizioni e la funzionalità delle ovaie, dell'utero e identificare le malattie in questi organi;
  • Risonanza magnetica cerebrale per escludere un tumore ipofisario.

Per l'esame possono essere prescritti altri studi, a discrezione del medico curante.

Abbassamento del progesterone negli uomini

Le seguenti malattie / condizioni possono essere la causa di un basso livello di progesterone negli uomini:

  • disfunzione erettile;
  • proliferazione del tessuto prostatico;
  • processo infiammatorio nell'area genitale (prostatite, epididimite, orchite);
  • cancro alla prostata;
  • torsione o rimozione dei testicoli;
  • insufficienza renale.

Inoltre, il livello dell'ormone è influenzato dall'aderenza a una dieta squilibrata e dall'uso a lungo termine di antibiotici del gruppo delle penicilline o di farmaci antiepilettici..

Trattamento

Dopo aver scoperto le ragioni del declino, iniziano a correggerlo. Prima di tutto, viene eseguito il trattamento della malattia che ha causato questa condizione. Una donna dovrebbe normalizzare il suo stile di vita: il sonno dovrebbe essere di almeno 8 ore e deve iniziare alle 22:00. È necessario normalizzare la nutrizione e aderire a una dieta speciale. Lo stress dovrebbe essere evitato.

Cosa fare?


Il progesterone insufficiente nelle donne in gravidanza viene trattato con duphaston, che viene assunto ogni otto ore. Con l'endometriosi, il farmaco viene assunto costantemente o dal 5 ° al 25 ° giorno.

Quando si pianifica una gravidanza

Quando si pianifica una gravidanza, alle donne con infertilità causata da insufficienza della fase luteale viene prescritto duphaston dal 14 ° al 25 ° giorno del ciclo per sei mesi, quindi passano a un ricevimento di mantenimento fino alla gravidanza.

Duphaston

Anche il dyufaston viene trattato:

  • sindrome premestruale;
  • periodi irregolari;
  • dismenorrea;
  • amenorrea;
  • sanguinamento uterino.

Con la terapia ormonale sostitutiva, il dyufaston viene prescritto insieme agli estrogeni. Lo stesso effetto ha Utrozhestan, che è nominato negli stessi casi..

Ossiprogesterone

La soluzione di olio di ossiprogesterone viene utilizzata per la somministrazione i / m. L'ossiprogesterone è prescritto per la minaccia di aborto spontaneo e amenorrea. Il vantaggio della somministrazione intramuscolare è il rilascio graduale dell'ormone. L'inizio delle mestruazioni è innescato dalla somministrazione di ossiprogesterone a giorni alterni. In genere, 3-5 iniezioni sono sufficienti per questi scopi. Una settimana dopo l'ultima, iniziano le mestruazioni.

In quali casi diminuisce la concentrazione dell'ormone?

La concentrazione dell'ormone è diversa in ogni giorno del ciclo. Dall'inizio delle mestruazioni all'ovulazione, si nota il valore più basso degli indicatori. Questo è un livello fisiologicamente basso di progesterone, che aumenterà dopo l'ovulazione e la formazione del corpo luteo. Nella seconda fase del ciclo si nota un aumento della concentrazione. Con un corpo luteo normalmente funzionante, l'endometrio cresce abbondantemente con i vasi, si prepara per l'impianto di un ovulo fecondato.

La diminuzione fisiologica dei livelli ormonali si verifica in postmenopausa. Dopo l'ultima mestruazione, la maturazione delle uova si arresta, il corpo luteo non si forma e le ghiandole surrenali non sono in grado di mantenere la concentrazione al giusto livello.

Se il progesterone è abbassato, le ragioni potrebbero essere le seguenti:

  • insufficienza della fase luteale del ciclo;
  • patologia della tiroide;
  • rottura dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria;
  • insufficienza placentare (nelle donne in gravidanza);
  • ipereprolattinemia;
  • iperandrogenismo.

Lo stile di vita, i livelli di stress, l'intensità dell'esercizio, l'alimentazione possono influenzare indirettamente la concentrazione ormonale..

Fase luteale

Possono verificarsi livelli di progesterone al di sotto del normale a causa dell'insufficienza della fase luteale. I fattori funzionali di questa condizione possono essere determinati dallo stato delle ovaie stesse..

Ci sono malattie che portano a tali livelli ormonali:

  1. La sindrome dell'ovaio policistico è una malattia in cui il follicolo matura, ma non c'è rottura, rimane in uno stato cistico. Quando esaminata in queste donne, l'intera superficie dell'ovaio è ricoperta da follicoli non rotti che assomigliano a favi..
  2. Sindrome dell'ovaio resistente - perdita di sensibilità dell'organo agli effetti degli ormoni ipotalamici, non rispondono all'azione degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti, l'uovo non matura.
  3. La sindrome da iperinibizione ovarica si sviluppa sotto l'influenza di fattori sfavorevoli o farmaci che inibiscono l'influenza della ghiandola pituitaria.
  4. La sindrome dell'esaurimento prematuro implica un inizio precoce della menopausa. La cessazione delle mestruazioni dopo 45 anni è considerata la norma, ma a volte nelle donne dopo 40 o 35 anni, sotto l'influenza di stress, radiazioni, chemioterapia, assunzione di farmaci, si verifica una menopausa prematura.

Cause organiche di basso progesterone nella fase luteale risiedono in presenza di endometriosi, cancro uterino o ovarico, polipi uterini, fibromi, endometrite. L'influenza sulla seconda fase del ciclo mestruale è esercitata da manipolazioni e operazioni intrauterine (curettage diagnostico e aborto).

Influenza della ghiandola tiroidea

L'ipotiroidismo influisce negativamente sulla fertilità e sugli ormoni. Sotto l'influenza degli ormoni tiroidei, nel fegato viene sintetizzata una proteina che si lega e rimuove il testosterone e l'estradiolo. Se questa proteina non è sufficiente, nel sangue appare una maggiore quantità di testosterone attivo, che può sopprimere l'ovulazione. Ciò significa che il corpo luteo non matura, il progesterone rimane in quantità minima.

La violazione dell'inattivazione degli estrogeni sotto l'influenza della carenza di ormone tiroideo porta ad un aumento della loro concentrazione, che, secondo la legge di feedback, influisce sulla secrezione di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti, che aggrava i disturbi mestruali.

Per queste donne, l'infertilità è caratteristica. A volte si verifica una gravidanza, ma c'è sempre un alto rischio di interruzione prematura o ipotiroidismo congenito in un bambino.

Influenza dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria

Le ghiandole centrali che regolano il lavoro di tutti gli altri sono l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria. Un cambiamento nella loro funzione porta allo sviluppo di tipi centrali di disturbi della secrezione ormonale. Tumori di queste aree del cervello, un insufficiente apporto di sangue ridurrà la secrezione di ormoni tropici e il lavoro di tutte le ghiandole sarà inibito. L'ipogonadismo ipofisario è una delle patologie che portano all'aborto spontaneo a causa della mancanza di progesterone.

Funzione ormonale della placenta

La placenta assume la funzione di sintetizzare il progesterone dal momento della sua formazione, di solito dopo 16 settimane. Se ci sono anomalie nello sviluppo della placenta, nella sua formazione impropria, calcificazioni e invecchiamento precoce, il contenuto di progesterone sarà interrotto.

Iperandrogenismo

Un aumento della quantità di androgeni porta allo sviluppo dell'anovulazione. In questo caso, si forma una capsula densa sulle ovaie, che impedisce il rilascio di un uovo normale. La ragione dell'aumento della concentrazione dell'ormone è un tumore delle ghiandole surrenali o delle ovaie.

Iperprolattinemia

La prolattina è un ormone che promuove l'ingrandimento del seno e l'aumento della produzione di latte. Il suo aumento avviene naturalmente dopo il parto. Con i tumori ipofisari, l'apporto di sangue alterato, la regolazione della funzione dell'ipotalamo cambia, il che influisce sui livelli di FSH e LH. La mancanza di ormoni stimolanti le ovaie porta a interruzioni del ciclo.

Nel periodo postpartum, l'ovulazione è naturalmente soppressa a causa del fatto che un'elevata prolattina inibisce la maturazione dell'uovo. Questa è una reazione precauzionale, che ha lo scopo di mantenere la salute di una donna: una gravidanza ripetuta dopo un breve periodo di tempo impoverisce il corpo e porta a gravi complicazioni per la madre e il bambino..

Altri fattori di basso contenuto di progesterone sono una dieta malsana, mancanza di proteine, prodotti di origine animale. La carenza di vitamine funziona in modo simile. Situazioni stressanti, attività fisica intensa, che sono anche percepite come stress, influenzano la secrezione di neurotrasmettitori che sopprimono l'ovulazione e la produzione di ormoni.

Nutrizione

La nutrizione durante il periodo di trattamento dovrebbe essere razionale. Esistono anche alimenti specifici che possono influenzare positivamente la produzione di progesterone. Esso:

  • legumi - fagioli, piselli, lenticchie, ecc.;
  • quasi tutte le noci;
  • eventuali prodotti lattiero-caseari, compresi latte fermentato e formaggio;
  • carne magra e fegato;
  • tuorlo d'uovo;
  • farina d'avena e cereali integrali;
  • lamponi, avocado, olive.

Interessante! Gli alimenti di cui sopra non contengono l'ormone da soli, ma possono stimolarne la produzione nel corpo. Per attivare la sua sintesi, è principalmente necessario il colesterolo. Pertanto, i piatti a base di carne e uova, così come frutta, patate e pesce sono importanti nella dieta..

Quando si può sospettare una diminuzione del progesterone?

I sintomi di una mancanza di progesterone nelle donne si manifestano in irregolarità mestruali e problemi con il concepimento. La gravità dei segni dipende dalle caratteristiche individuali, dal grado di diminuzione dell'ormone e dalla sua relazione con gli estrogeni.

Nelle donne in età riproduttiva, il ciclo mestruale diventa irregolare. I ritardi nelle mestruazioni possono durare fino a diversi mesi. Se si verificano le mestruazioni, sono lunghe e sanguinano abbondantemente. Spesso si verifica sanguinamento uterino discircolatorio. Questa è l'apparenza di una scarica sanguinolenta di diversa intensità in un momento insolito del ciclo. In questo caso, è necessaria l'assistenza medica..

I segni di una mancanza di progesterone si manifestano sotto forma di affaticamento costante, stanchezza rapida. Il sodio è fortemente trattenuto nel corpo, quindi il gonfiore è caratteristico, che le donne assumono per aumentare di peso.

La sindrome premestruale grave deve il suo aspetto alla riduzione del progesterone. Durante questo periodo, le ghiandole mammarie sono grossolane, compaiono sbalzi d'umore, mal di testa, che spesso si trasforma in emicrania.

Un endometrio non preparato non è in grado di accettare un ovulo fecondato.

È possibile rimanere incinta con un basso livello di progesterone?

Dipende dal grado di riduzione. A volte si verifica una gravidanza, ma la mancanza di supporto ormonale non gli consente di svilupparsi.

Normalmente, l'ormone dovrebbe ridurre l'attività contrattile dei muscoli dell'utero, sopprimere l'immunità locale, in modo che non si verifichi il rigetto dell'ovulo, che è estraneo al 50%. Ma all'inizio della gravidanza, un basso livello di progesterone porta ad aborto spontaneo. Se una donna era a conoscenza della gravidanza, la comparsa di una scarica sanguinolenta, il dolore addominale dovrebbe allertarla. Con un'ecografia di tali condizioni, si riscontrano segni di distacco dell'ovulo, si forma un ematoma sotto di esso, che non consente all'embrione di attaccarsi.

Se una donna non sapeva della gravidanza, la sua interruzione sarà come una lunga mestruazione abbondante, che ti costringerà a vedere un medico..

Nella tarda gravidanza, i segni di una mancanza di progesterone sono una gravidanza prolungata. Il normale periodo di gestazione è di 40 settimane, è consentita una deviazione di 2 settimane verso l'alto o verso il basso. Se entro 42 settimane il travaglio non è iniziato, il bambino è a rischio di trauma alla nascita, che si verifica a causa dell'ossificazione delle cuciture del cranio. La sua testa non sarà in grado di configurarsi abbastanza per ripetere la forma del canale del parto.

Correzione dei livelli ormonali

Una diagnosi accurata ti dirà cosa fare in caso di squilibrio ormonale. Il trattamento della patologia dipende dalla causa alla base della diminuzione della produzione di progesterone. Per i tumori della ghiandola pituitaria, è richiesto il trattamento con un oncologo. Le donne con disturbi della tiroide dovrebbero essere indirizzate a un endocrinologo.

L'iperprolattinemia viene trattata con la nomina di bromcriptina, cabergolina, se la causa sono disturbi funzionali. I tumori ipofisari vengono trattati con chirurgia, chemioterapia o radioterapia.

Il trattamento deve iniziare con la correzione dello stile di vita e della nutrizione. Una donna dovrebbe riposare per almeno 8 ore e il sonno notturno dovrebbe essere dalle 22:00. Le situazioni stressanti sono limitate. La nutrizione è normalizzata, dovrebbe essere bilanciata nella quantità di proteine, grassi e carboidrati, contenere prodotti animali, verdure fresche e frutta.

La terapia ormonale è prescritta da vari tipi di farmaci. Con un basso livello di progesterone nelle donne in gravidanza con segni di minaccia di aborto, viene utilizzato Dufaston. Il farmaco è disponibile in compresse, che vengono assunte quotidianamente ogni 8 ore. Il dosaggio è selezionato individualmente dal medico.

Con l'endometriosi, Duphaston viene utilizzato dai 5 ai 25 giorni del ciclo o in modalità continua. Quando si pianifica una gravidanza, i pazienti con infertilità, la cui causa è l'insufficienza della fase luteale, usano il farmaco da 14 a 25 giorni per almeno 6 mesi, quindi continuano a prendere il farmaco con l'inizio della gravidanza fino alla formazione della placenta.

Dufaston tratta anche tali condizioni:

  • sindrome premestruale;
  • dismenorrea;
  • mestruazioni irregolari;
  • amenorrea;
  • fermare e prevenire il sanguinamento uterino disfunzionale;
  • nella terapia ormonale sostitutiva in combinazione con estrogeni.

Utrozhestan ha un effetto simile. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse per somministrazione orale o uso intravaginale. Le indicazioni per l'uso coincidono con quelle per Dufaston.

C'è una soluzione oleosa di progesterone - Oxyprogesterone. Viene utilizzato per l'iniezione intramuscolare. La comodità di questa forma risiede nel lento rilascio graduale dell'ormone nel sangue. Pertanto, l'indicazione sarà il trattamento e la prevenzione di minacciosi aborti spontanei, amenorrea. Con l'aiuto della soluzione, puoi indurre l'inizio delle mestruazioni. Per questo, il farmaco viene iniettato nel muscolo a giorni alterni. Di solito vengono prescritte da 3 a 5 iniezioni. 7-10 giorni dopo l'ultima iniezione, a volte prima, la donna inizia il ciclo. Dal primo giorno delle mestruazioni, viene prescritto un contraccettivo orale combinato, che imposterà le ovaie a un normale ritmo di lavoro e aiuterà a curare l'amenorrea.

Le conseguenze della carenza ormonale sono avvertite da donne di qualsiasi età. Se ci sono sintomi pronunciati di sindrome premestruale, difficoltà con il concepimento, non dovresti provare a risolverli da solo o fingere che tutto vada bene. Il trattamento ritardato è più difficile. E una diagnosi tempestiva ti permetterà di dimenticare i sintomi spiacevoli e vivere una vita piena..

Un ormone che ha un enorme impatto sul benessere di una donna. Una quantità insufficiente porta a conseguenze estremamente spiacevoli per il corpo femminile..

Prevenzione dei normali livelli ormonali

Per determinare il corretto corso dell'ovulazione, al paziente vengono prescritti test di laboratorio. Mostrano quale tipo di terapia è necessaria in futuro..

Nei casi più gravi, l'iniezione di progesterone aiuta a mantenere la gravidanza. Se ci sono deviazioni durante il periodo di gravidanza, è necessario un contatto costante con il medico curante.

Se un paziente sviluppa la sindrome dell'ovaio policistico, di solito vengono prescritti contraccettivi orali. Impediscono lo sviluppo della malattia.

La terapia ormonale sostitutiva può essere utilizzata solo come indicato da un medico. Principali ginecologi nazionali e stranieri mettono in guardia i pazienti sui pericoli dell'automedicazione.

Quali sono le ragioni della mancanza

Un altro nome per la carenza di progesterone è l'insufficienza della fase luteale. Può essere osservato in donne sane che conducono uno stile di vita sbagliato: abuso di alcol, esaurirsi con diete o sforzi fisici pesanti. Anche l'interruzione della gravidanza o l'uso a lungo termine di contraccettivi orali possono causare gravi disfunzioni ovariche..

Una diminuzione naturale dell'ormone si verifica durante la menopausa, durante l'allattamento. Già a partire dai 30 anni, il progesterone viene prodotto più lentamente, al momento della menopausa persistente scende a zero.

Ma in rari casi, le cause della mancanza di progesterone nelle donne sono più gravi:

  • malattia della tiroide;
  • disfunzione delle ovaie;


Se le ovaie non funzionano correttamente, può verificarsi una carenza di ormoni

  • impegnarsi in sport intensi;
  • uso improprio di contraccettivi;
  • tumori ipofisari;
  • formazioni maligne e benigne nell'area pelvica;
  • patologia della placenta durante la gravidanza;
  • iperandrogenismo.

Una diminuzione naturale dell'ormone si verifica durante la menopausa, durante l'allattamento. Già a partire dai 30 anni, il progesterone viene prodotto più lentamente, al momento della menopausa persistente scende a zero.

Come l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria influenzano il progesterone?

L'ipotalamo e la ghiandola pituitaria sono le ghiandole centrali che regolano il lavoro di tutti gli altri. Con il loro funzionamento inadeguato, compaiono disturbi della secrezione ormonale. A causa dell'insufficiente afflusso di sangue, la secrezione degli ormoni tropici diminuirà, il lavoro di tutte le ghiandole inizierà a essere inibito. L'ipogonadismo ipofisario è una condizione che porta ad aborto spontaneo a causa di livelli di progesterone insufficienti.

Sintomi ed effetti

La gravità dei segni di carenza di progesterone dipende dal grado di diminuzione della quantità dell'ormone, dalle caratteristiche individuali del corpo della donna, dal rapporto con l'estradiolo. I sintomi di una mancanza di progesterone sono:

  • violazioni del ciclo uterino;
  • problemi con il concepimento;
  • affaticabilità veloce;
  • rigonfiamento;
  • sindrome premestruale grave;
  • calo della libido;
  • aborti spontanei.

L'inizio della gravidanza con una carenza di progesterone è possibile, ma il suo ulteriore sviluppo non lo è. Funzioni del progesterone durante la gravidanza:

  • diminuzione del tono muscolare dell'utero;
  • soppressione dell'immunità locale (per prevenire il rigetto dell'ovulo, che è al 50% geneticamente estraneo).

Se il concepimento ha avuto successo e la donna sa di lei, la scarica sanguinante, il dolore nell'addome inferiore è un motivo per cure mediche immediate.

I sintomi di un basso progesterone nelle donne che non conoscevano l'inizio della gravidanza sono un sanguinamento prolungato abbondante, che indica la sua interruzione. E in questo caso sono necessari l'esame e la consultazione con un medico.

Un basso livello di progesterone è pericoloso nella tarda gravidanza. Questo porta a un invecchiamento eccessivo. Normalmente, la consegna avviene dopo 40 settimane. È consentita una deviazione di 2 settimane verso l'alto o verso il basso. Se il travaglio non si verifica entro 42 settimane, il bambino è a rischio di lesioni. L'ossificazione porta all'ossificazione delle cuciture (connessione ossea) sul cranio del bambino, la testa del bambino non può passare attraverso il canale del parto della donna.

Influenze di patologie

Iperprolattinemia

Una delle funzioni della prolattina è la produzione di latte materno. Dopo il parto, si verifica un aumento naturale della concentrazione del principio attivo. Un aumento patologico dell'ormone si verifica con i tumori ipofisari. Il lavoro del sistema ipotalamo-ipofisario e il fallimento di FSH e LH, che stimolano la produzione ovarica, vengono interrotti. Disturbo del ciclo mestruale - una conseguenza dei cambiamenti patologici.

L'iperprolattinemia e bassi livelli di progesterone nel periodo postpartum sono normali eventi fisiologici. L'elevata prolattina inibisce la formazione di ovociti e protegge il corpo di una donna da gravidanze indesiderate durante l'allattamento.

Disfunzioni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria

La ghiandola pituitaria e l'ipotalamo coordinano il lavoro di tutte le ghiandole endocrine. Sotto l'influenza dei loro ormoni (in particolare, follicolo-stimolanti e luteinizzanti), si verifica la formazione di sostanze attive responsabili della maturazione dell'uovo, del concepimento, della gravidanza, del parto. I tumori del sistema ipofisario-ipotalamico, afflusso di sangue alterato a questa parte del cervello, causano una mancanza di progesterone e portano a problemi di sopportare un feto.

Insufficienza placentare

Una delle funzioni della placenta è secretoria. È una ghiandola endocrina temporanea. A partire dalla 16a settimana di gravidanza, la placenta viene prelevata per sintetizzare attivamente il progesterone. Se si osservano patologie della sua formazione, c'è una diminuzione del progesterone e sorgono problemi con l'ulteriore portamento del bambino.

Iperandrogenemia

La ragione per la quantità in eccesso di ormoni maschili nel corpo di una donna è un tumore delle ovaie, ghiandole surrenali. Gli androgeni in eccesso causano l'anovulazione. Una capsula densa si forma nelle gonadi, che impedisce il rilascio di un uovo maturo.

Disfunzione tiroidea

Una quantità insufficiente di ormoni tiroidei (ipotiroidismo) nel corpo femminile influisce negativamente sulla fertilità e sul background ormonale in generale.

Sotto l'azione degli ormoni tiroidei, nel fegato viene sintetizzata una proteina che lega l'estradiolo e il testosterone. Con una quantità insufficiente di questa proteina nel sangue di una donna, appare una grande quantità di testosterone libero, che sopprime l'ovulazione. Il corpo luteo in questo caso non si forma e la concentrazione di progesterone rimane minima.

La patologia della ghiandola tiroidea associata a una secrezione insufficiente di ormoni provoca un aumento della concentrazione di estrogeni. Questa violazione porta a una diminuzione della produzione di FSH e LH (secondo la legge del feedback) e un'interruzione del ciclo mestruale. Le donne con deficit di ormone tiroideo sviluppano infertilità. Quando si verifica una gravidanza, esiste il rischio di aborto spontaneo o al neonato viene diagnosticato un ipotiroidismo congenito.

Fase e carenza luteale

La fase luteale (o la fase del corpo luteo, o progesterone) inizia dal momento in cui l'ovulo maturo e pronto per la fecondazione lascia il follicolo. Ciò si verifica il 14 ° giorno del ciclo. A seconda della durata della maturazione della cellula germinale, l'inizio dell'ovulazione dal 12 ° al 16 ° giorno è normale. È durante questo periodo che si verifica la sintesi attiva dell'ormone della gravidanza..

Uno dei motivi per i bassi livelli di progesterone nella fase luteale è la condizione delle ovaie. Patologie che causano disfunzioni fisiologiche delle ghiandole sessuali:

  • Policistico. Con questa malattia, il follicolo maturo non si rompe. Rimane in uno stato di cisti. Questa è una cavità patologica con un muro ricoperto di vegetazione e un uovo non vitale all'interno. Le ovaie sono ricoperte da follicoli non rotti.
  • Resistenza (insensibilità). Le gonadi femminili non rispondono agli ormoni follicolo-stimolanti (FSH) e luteinizzanti (LH) della ghiandola pituitaria, quindi la maturazione dell'uovo non si verifica.
  • Iperinibizione. Fattori ambientali sfavorevoli, l'uso di determinati gruppi di farmaci causa disfunzione d'organo.
  • Esaurimento prematuro. La patologia è causata dall'inizio precoce della menopausa. La cessazione delle mestruazioni si verifica nelle donne di età compresa tra 35 e 40 anni (con la norma dopo i 45 anni) sotto l'influenza di radiazioni, chemioterapia, fattori di stress cronico, che assumono determinati farmaci farmacologici.

Le cause organiche della carenza di progesterone nella fase luteale includono le seguenti malattie:

  • endometriosi (crescita eccessiva dello strato interno dell'utero);
  • tumore maligno dell'utero, ovaie;
  • polipi dell'utero (neoplasia benigna);
  • mioma (tumore benigno dell'utero dipendente dall'ormone);
  • endometrite (infiammazione dello strato interno dell'utero);
  • manipolazioni intrauterine (aborto, curettage).

Misure diagnostiche

La correzione dei disturbi ormonali viene eseguita dopo una diagnosi confermata. Nelle donne al di fuori della gravidanza, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  • determinazione dei livelli ormonali: misurazione del livello di FSH, LH, prolattina, testosterone, progesterone, estrogeni;
  • colpocitologia ormonale;
  • misurazione della temperatura basale;
  • strisci per flora e oncocitologia;
  • Ultrasuoni;
  • Laparoscopia.

Di solito, durante la gravidanza, in presenza di sintomi di minaccia di aborto spontaneo, il trattamento con progesterone viene avviato sulla base dell'esame del paziente senza esame preliminare dello stato ormonale, poiché la terapia di conservazione deve essere eseguita immediatamente. Sfortunatamente, i risultati dell'analisi per gli ormoni sono in preparazione da molto tempo, quindi, quando si prescrive il trattamento, i medici devono fare affidamento solo sui segni clinici di una mancanza di progesterone, senza attendere la conferma della diagnosi..

Trattamento della carenza di progesterone durante la gravidanza

Non esiste un trattamento unico per la carenza di progesterone. Dovresti sapere che in ogni caso il medico deve selezionare uno schema individuale..

Di norma, la carenza di progesterone è importante quando si presenta una minaccia fino a 16 settimane, ma in rari casi persiste dopo 20 settimane di gravidanza. In questo caso, è necessario ripetere i test (uno striscio dalla vagina o un esame del sangue da una vena per il contenuto di questo ormone). Se esiste una minaccia di aborto spontaneo, vengono utilizzati progestinici che non hanno proprietà mascolinizzanti e virilizzanti. Dufaston, Utrozhestan, 17-OPK sono adatti a questo.

Ma in nessun caso ci si dovrebbe auto-medicare e seguire le raccomandazioni di persone incompetenti. Il farmaco giusto per te può essere prescritto dal tuo medico solo dopo un esame dettagliato.

Il ruolo del progesterone nel corpo femminile

Il progesterone è il principale rappresentante dei gestageni, un gruppo di ormoni sessuali femminili sintetizzati dalle ovaie. La funzione principale degli ormoni ovarici è preparare il sistema riproduttivo femminile alla riproduzione. Il progesterone è prodotto dal corpo luteo dell'ovaio, prepara l'epitelio uterino per l'impianto di un ovulo fecondato e assicura il normale decorso della gravidanza.

Il rilascio dell'ormone avviene dopo l'ovulazione, con la maturazione del corpo luteo, entro il 20 ° giorno circa del ciclo mestruale. Se la fecondazione non si verifica, la sua concentrazione diminuisce di 28-30 giorni, il corpo luteo regredisce, iniziano le mestruazioni. Nei giorni rimanenti, il progesterone nelle donne è ridotto e non supera i 2 ng / ml. Il suo ruolo nel corpo femminile è ottimo:

  1. Controlla la crescita e la funzione del seno insieme ad altri ormoni.
  2. Protegge l'endometrio dell'utero dalla crescita eccessiva e dalle neoplasie maligne bloccando la produzione di estrogeni in eccesso.
  3. Partecipa alla regolazione del ciclo mestruale.

Il più importante è l'ormone durante la gravidanza:

  1. Prepara l'endometrio per l'impianto di un ovulo fecondato.
  2. Promuove la crescita del miometrio, lo strato muscolare dell'utero.
  3. Neutralizza l'azione dell'ossitocina, inibendo così l'eccitabilità dell'utero.
  4. Riduce le reazioni immunologiche, prevenendo il rigetto dell'ovulo.

Pertanto, la mancanza di progesterone durante la gravidanza è sempre una minaccia di aborto spontaneo..

Sintomi di carenza di progesterone

L'intero elenco dei sintomi della carenza di progesterone che una donna di solito può notare:

  • infertilità o non ovulazione;
  • aborto spontaneo precoce;
  • violazione nelle ghiandole mammarie;
  • mestruazioni irregolari;
  • dolore mestruale;
  • borse o rigonfiamenti;
  • ritenzione idrica (acqua alta o acqua bassa);
  • diminuzione della temperatura corporea.

Identificare la carenza di progesterone non è facile. Molto spesso, si fa sentire nel processo di trattamento di altre malattie. Ma questo disturbo ha ancora alcuni sintomi caratteristici: infertilità femminile, mancanza di ovulazione, aborto spontaneo nella fase iniziale della gravidanza, malattie del seno, gonfiore, accumulo di liquidi, una diminuzione della temperatura può indicare una carenza di progesterone.

Carenza di progesterone e Duphaston

Per il trattamento della carenza di progesterone, viene spesso prescritto il farmaco Dufaston. L'uso di questo analogo sintetizzato del progesterone naturale dell'ormone femminile nella pratica ginecologica consente di combattere l'infertilità, gli aborti "abituali", la minaccia di interruzione della gravidanza, le irregolarità mestruali (dismenorrea), l'endometriosi. "Duphaston" viene utilizzato in caso di assenza patologica delle mestruazioni, per il trattamento del sanguinamento uterino.

Molte donne che stanno pianificando una gravidanza e sono in una posizione, "Duphaston" è familiare in prima persona. Dopo tutto, la mancanza di progesterone è uno dei motivi per cui una gravidanza può essere interrotta. Se c'è una minaccia di interruzione della gravidanza in corso, c'è un alto rischio di aborto spontaneo: i medici prescrivono questo farmaco. Aiuta a creare condizioni favorevoli per il feto - riduce l'eccitabilità dell'utero, assicura il normale sviluppo della sua mucosa.

Secondo quale schema e quanto prendere "Duphaston" - questo può essere deciso solo dal medico generico essente presente. Molto spesso, la necessità di assumere il farmaco esiste fino alla sedicesima settimana: in questo momento la placenta si sta già formando e può produrre il progesterone stesso. Se necessario, "Duphaston" può essere utilizzato fino a 22 settimane. Annullare gradualmente il medicinale, riducendo la dose di 0,5-1 compressa a settimana.

A volte le donne si chiedono perché il farmaco progesterone sia prescritto prima che sia stato eseguito il test per il suo livello nel corpo. Ci sono semplicemente momenti in cui l'analisi mostra un livello sufficiente di progesterone, ma non è ancora sufficiente per il normale sviluppo della gravidanza. E quindi c'è una minaccia di interruzione.

Chi è controindicato in "Duphaston"? Donne con intolleranza individuale ai componenti del farmaco, sindrome di Dabin-Johnson, sindrome di Rotor. "Duphaston" non può essere utilizzato durante l'allattamento, poiché il suo componente principale, il principio attivo attivo dydrogesterone, viene escreto insieme al latte materno. In combinazione con estrogeni, "Duphaston" non è prescritto in presenza di malattie cardiovascolari, diabete mellito, epilessia, emicrania e funzionalità renale compromessa.

Ma c'è un'altra opinione basata sulle lettere dei lettori.

"Il mito di duphaston"... Si ritiene che duphaston (a differenza di altri farmaci a base di progesterone) non influenzi l'ovulazione.

questo non è vero! Abbiamo ricevuto un gran numero di lettere da donne che hanno ricevuto cicli anovulatori invece dell'effetto di mantenere la fase del corpo luteo (a causa dell'incompetenza dei medici) di questo farmaco (prima dell'ovulazione). Vogliamo attirare la vostra attenzione sul fatto che se un tale "trattamento" può non influire in alcun modo su un corpo sano (dopo un ciclo con l'assunzione del farmaco, il corpo funzionerà allo stesso modo di prima di prescrivere il farmaco senza alcun disturbo), allora in presenza di qualsiasi ( già esistenti) disturbi ormonali, possono peggiorare notevolmente la situazione (abbattere l'ovulazione non solo nel ciclo con l'assunzione di farmaci, ma anche portare a ulteriori disturbi). Quindi è possibile che l'assunzione di questo farmaco non influisca sull'inizio dell'ovulazione, ma si riferisce piuttosto a donne molto sane (a quelle che rimangono incinte con metà della compressa OK dimenticata). Ma le persone sane, come si suol dire, di solito non vengono trattate...

Ti ricordiamo quindi ancora che per poter prescrivere un qualsiasi trattamento, compresa la terapia ormonale sostitutiva, deve essere effettuata senza fallo una visita medica generale preliminare. Ciò è necessario perché la combinazione di estrogeni e progesterone durante il trattamento deve essere utilizzata con cautela, poiché ciò può portare a conseguenze indesiderabili e presenta una serie di controindicazioni. Mai auto-medicare. La tua salute è troppo costosa perché tu possa fare a meno dell'aiuto di uno specialista.

etnoscienza

La medicina alternativa viene utilizzata solo come terapia aggiuntiva con il permesso del medico curante. Tali farmaci non dovrebbero avere incompatibilità farmaceutica con i farmaci ormonali.

Semi e noci

I semi di girasole devono essere grattugiati finemente, tritati in un frullatore o in un mortaio insieme alle noci. Gli ingredienti sono presi in 2 cucchiaini. Dovrai aggiungere 2 cucchiaini alla miscela risultante. miele liquido e mescolare accuratamente. Il prodotto finito viene preso in 1 cucchiaino. 2 volte al giorno dopo il risveglio e 2 ore prima di coricarsi.

La durata del trattamento è di 2 settimane. L'effetto terapeutico sarà evidente dopo 7 giorni di trattamento.

Brodo di anice

Per preparare il prodotto, dovrai macinare 1 cucchiaino in un mortaio. semi di anice. La polvere deve essere messa in un contenitore separato e versare 200 ml di acqua bollente, quindi chiudere il coperchio e lasciare in un luogo caldo. Dopo 10 minuti, i semi rimanenti dovrebbero essere filtrati. Il brodo pronto viene assunto mezz'ora prima dei pasti, 150 ml 2 volte al giorno. L'azione del rimedio si nota dopo 10 giorni di trattamento.

Douching e lavaggio con infusione di boro utero

Per preparare l'infuso occorrono 3 cucchiai. borragine dall'utero versare 250 ml di acqua bollente e lasciare fermentare per 15 minuti. Con un prodotto già pronto, devi fare la doccia prima di coricarti per 3 giorni. Dopo 72 ore, il lavaggio vaginale viene sostituito con un lavaggio. L'effetto diventerà evidente dopo 2 settimane.

Pericolo durante la gravidanza

Di regola, la mancanza di progesterone durante la gravidanza è espressa dai sintomi di un minaccioso aborto spontaneo:

  • sensazioni dolorose di trazione o crampi nell'addome;
  • problemi sanguinosi.

Nella maggior parte dei casi, con l'inizio tempestivo della terapia ormonale con gestageni, il feto può essere preservato e sopportato in sicurezza la gravidanza. Se non trattata, l'attività contrattile dell'utero provoca il distacco dell'ovulo nelle prime fasi, che porta alla sua completa espulsione dalla cavità uterina.

Con un basso livello di progesterone, i sintomi di un aborto spontaneo minacciato compaiono già dalle 4 alle 5 settimane di gravidanza.

Metodi alternativi per trattare la mancanza di ormoni

Nel caso in cui una donna non possa prendere medicine, i rimedi popolari vengono in soccorso. In particolare, questo vale per gli integratori alla dieta quotidiana. Ad esempio aggiungendo noci, nocciole, semi di zucca. Dovresti anche reintegrare la tua dieta abituale con varietà di formaggi a pasta dura, soia naturale, mangiare più pesce, uova e piatti di carne.

Attraverso l'uso di piante medicinali, viene aumentata la stimolazione della produzione dell'ormone progesterone contro i sintomi di carenza. Vale la pena considerare le ricette per tali tinture curative.

Ricetta

Prendi un cucchiaio di polsino secco e semi di piantaggine nella stessa quantità. Mescolare gli ingredienti a secco, quindi versarvi sopra dell'acqua bollente. Per mezz'ora è necessario preparare l'infuso.

È necessario prendere un agente curativo nella quantità di un cucchiaio. Il numero di ricevimenti è tre volte al giorno.

Un altro modo per trattare la carenza è usare il tè alle foglie di lampone. Non superare la dose di più di 2-3 bicchieri al giorno.

Segni caratteristici

Al di fuori della gravidanza, la mancanza di progesterone nelle donne è indicata da sintomi inerenti non tanto alla carenza di progesterone quanto allo squilibrio ormonale in generale. Di solito, bassi livelli di progesterone sono accompagnati da un aumento della concentrazione di estrogeni, che è espresso dai seguenti sintomi:

  1. Mastalgia (dolore al petto prima delle mestruazioni), che si trasforma in mastopatia - proliferazione patologica del tessuto mammario.
  2. Grave sindrome premestruale: nausea, affaticamento, mal di testa, emicrania, irritabilità. I sintomi della sindrome premestruale di solito compaiono da 1,5 a 2 settimane prima dell'inizio del ciclo mestruale.
  3. Algomenorrea - periodi dolorosi, specialmente il primo giorno del ciclo.
  4. Sindrome ipomestruale: diminuzione della quantità di sangue mestruale, mestruazioni poco frequenti (nessuna scarica per diversi mesi).
  5. Sanguinamento uterino disfunzionale: sanguinamento abbondante o mestruazioni che durano più di una settimana o mestruazioni irregolari.
  6. Crescite benigne dell'endometrio uterino (endometriosi) con un aumentato rischio di diventare cancerose.

La conseguenza delle irregolarità mestruali sullo sfondo della mancanza di progesterone è quasi sempre l'infertilità. Oppure, se la gravidanza si verifica, nella maggior parte dei casi finisce con un aborto spontaneo nelle prime fasi, se la terapia ormonale non è stata eseguita in tempo. Pericolosa è la violazione dei livelli ormonali associati ad un aumento degli estrogeni con basso progesterone. In questo caso, c'è un'alta probabilità di sviluppare il cancro dell'utero e delle sue appendici..