Colorazione dei capelli con rimedi popolari

Evidenziazione

È chiaro che la tintura regolare con prodotti chimici è dannosa per le condizioni dei capelli e per la loro salute in generale. Ad esempio, durante la gravidanza, ho completamente abbandonato tali esperimenti con il mio aspetto, usando solo il risciacquo con la camomilla per dare ai miei capelli una tonalità dorata. Dopotutto, tali coloranti naturali sono assolutamente innocui, danno solo sfumature, lucentezza e setosità diverse. L'unico inconveniente da notare è che i coloranti vengono lavati via dopo alcune settimane. Pertanto, per preservare il colore, la tintura dei capelli con rimedi popolari viene eseguita regolarmente.

Cosa devi sapere quando ti tingi i capelli con rimedi popolari:

    La tintura di ciocche sottili e sottili richiede meno tintura e tempo rispetto ai capelli spessi e spessi.

Applicare colori naturali sui capelli puliti e idratati con una spazzola, una spugna o un batuffolo di cotone.

Prima della procedura, mettere un telo di plastica sulle spalle e indossare guanti protettivi.

Separa i capelli in troncature e inizia a lubrificare dalle radici alle punte..

  • Dopo l'applicazione, avvolgere la testa nel cellophane e riscaldarla sopra con un asciugamano.

  • Video - come tingere i capelli a casa da solo:

    Colorazione dei capelli con henné e basma

    Basma è un colore grigio-verdastro delle foglie indaco allo stato schiacciato (l'Indigofera è una pianta della famiglia delle leguminose, dall'India, coltivata per ottenere vernice blu).

    L'henné, d'altra parte, sembra foglie essiccate di alcani verde-giallastro o Lavsonia arancione-rossastro, anch'esse schiacciate.

    Entrambi i coloranti contengono tannini, grazie ai quali sono in grado di nutrire il cuoio capelluto, rafforzare le radici, favorire la crescita e donare lucentezza e forza ai capelli..

    Ma non tutti i tipi di capelli possono essere tinti con l'henné. Quindi, si consiglia di usarlo se una donna ha fili naturalmente biondo scuro o castano. Ma scolorito dopo aver usato l'henné diventerà rosso carota, il biondo dorato diventerà rosso vivo, l'henné non si adatta affatto alle brune - i riccioli rimarranno neri.
    Se sono stati precedentemente sottoposti a permanente, il tempo di esposizione all'henné dovrebbe essere ridotto, poiché la tintura sui capelli arricciati si "fisserà" più velocemente. Si consiglia di diluire l'henné non con acqua naturale, ma con latte cotto fermentato o kefir per dipingere uniformemente sui fili. Quando si aggiunge un decotto di tè forte alla soluzione di henné, si ottiene un colore castano chiaro (2 cucchiaini di foglie di tè per 200 g di acqua), quando si aggiungono foglie di rabarbaro essiccate (3 g), è castagna scura. Per ottenere una tonalità ciliegia, l'henné non viene diluito con acqua calda, ma con Cahors, riscaldato a 70 ° C. Per ridipingere nel colore del mogano, versare un po 'di succo di mirtillo nell'henné, si consiglia inoltre di lubrificare i capelli asciutti prima della procedura e asciugarli un po'.

    Non usare la basma pura, poiché i capelli potrebbero diventare verde-blu o verdi. Deve essere miscelato con l'henné per creare una varietà di sfumature marroni. Avrai bisogno da 25 a 100 g di polvere di entrambi i coloranti (la quantità dipende dalla lunghezza dei capelli). Con un rapporto uguale, otteniamo un ricco colore castano, con un rapporto henné e basma di 1: 2 - nero, 2: 1 - una lussuosa tonalità bronzo. Strofinateli con un cucchiaio di legno in un contenitore di vetro con infuso caldo di caffè, acqua calda o vino rosso. Aggiungi glicerina, decotto di semi di lino o shampoo alla pappa risultante per un'applicazione più uniforme della vernice.

    In modo che dopo la procedura una striscia gialla brillante non rimanga sulla fronte lungo l'attaccatura dei capelli, la pelle viene lubrificata con vaselina. Applicare il composto finito su ciocche già lavate e umide. Inizia con la separazione e dipingi le estremità dei capelli con 1/3 di parte del residuo di pappa già diluito con acqua calda. Copriti la testa con il cellophane e riscalda con un asciugamano di spugna. Il tempo di esposizione della vernice è di 10-40 minuti (tonalità chiare) e da 60 a 90 minuti (tonalità scure).

    Video come tingere i capelli con l'henné a casa, ricetta:

    Radice di rabarbaro

    Per rendere i tuoi capelli biondi castano chiaro con una tinta rame, usa la seguente composizione per il risciacquo: versa le radici di rabarbaro tritate (2 cucchiai) con un bicchiere di acqua fredda, fai bollire per venti minuti, senza dimenticare di mescolare costantemente, raffreddare e filtrare.

    Un decotto di fiori di tiglio viene preparato in modo simile: solo i riccioli dopo non diventano dorati, ma castani. Il colore scuro intenso può essere ottenuto con le foglie di salvia. Anche i capelli grigi possono essere tinti. La ricetta è semplice: preparare 4 cucchiai. crudo con un bicchiere d'acqua e applicare sulle ciocche ogni giorno.

    Colorazione dei capelli con buccia di cipolla

    Per dare ai tuoi capelli una tonalità castano scuro, sciacquali quotidianamente con un forte decotto di buccia. E viceversa: per far acquisire ai fili un colore dorato brillante, utilizzare un decotto debole. Se vuoi dipingere su capelli grigi su capelli castano scuro, prepara un brodo molto forte versando mezzo bicchiere di buccia con 300 ml di acqua bollente, dopodiché la miscela deve essere fatta bollire per 20 minuti e aggiungi 2 cucchiaini. Glicerina.

    Colorazione dei capelli alla camomilla - per una tonalità dorata

    Per schiarire i capelli scuri, aggiungi l'infuso di camomilla alla miscela calda di henné (1 cucchiaio per 100 g di acqua bollente). Per dipingere sui capelli grigi, c'è un'altra ricetta: preparare 200 g di fiori con mezzo litro di acqua bollente e lasciare per due ore. Quindi mescolare con 3 cucchiai. Glicerina. Distribuire la composizione sulla testa, coprire con un cappuccio di plastica, isolare e tenere premuto per un'ora. Quindi, i capelli grigi possono essere tinti d'oro..

    Ricetta con vodka e perossido: versare mezzo bicchiere di fiori con 800 ml di vodka. Insistere per 14 giorni, quindi aggiungere perossido di idrogeno (50 g) all'infuso. Applicare su capelli puliti e asciutti, tenere in posa per trenta minuti, risciacquare con acqua e shampoo.

    Se decidi di schiarire un po 'i fili scuri, risciacquali dopo il normale lavaggio: in questo modo diventeranno non solo dorati, ma anche spessi, lucidi e setosi. Puoi anche preparare la seguente miscela: preparare 1 tazza di camomilla con 300 ml di acqua bollente, lasciare agire per un'ora, filtrare e versare 50 g di acqua ossigenata. La composizione viene distribuita sui capelli asciutti, invecchiata per mezz'ora e accuratamente lavata via.

    Non ci sono danni da questi coloranti naturali! Diventeranno non solo un ottimo modo per cambiare il colore dei tuoi capelli, ma anche la soluzione giusta per la loro salute.!

    Video sulla tintura di fili con coloranti chimici. Master Class:

    8 migliori tinture naturali per capelli... Conoscevo solo l'henné, la basma e la camomilla!

    Avendo deciso di tingerci i capelli, compriamo la vernice nel negozio: la scelta è molto ampia. Ma anche un prodotto di alta qualità che non contiene ammoniaca nella composizione danneggia i ricci. Con macchie frequenti, diventano secche e fragili, le estremità iniziano a spaccarsi. La situazione è aggravata dall'uso frequente di dispositivi termici e prodotti per lo styling per lo styling. Affinché la procedura di tintura avvenga senza danneggiare i capelli, è possibile utilizzare ingredienti naturali: non penetrano nella struttura del capello e non distruggono il pigmento naturale delle ciocche, il che significa che sono completamente sicuri per loro. Molti prodotti naturali non solo colorano i fili, ma forniscono anche un'ulteriore cura per loro. L'unico inconveniente dei pigmenti naturali è che non danno un effetto immediato e saranno necessarie diverse procedure per ottenere la tonalità desiderata dei fili..

    Basma - capelli scuri senza forfora

    Basma è ottenuto dalla pianta indigofer. L'uso di questo pigmento nero ti consente di tingere i capelli in tonalità scure, dal marrone chiaro al nero bluastro. Il colore finale dei ricci dipenderà in gran parte dal tono e dalle condizioni originali. Ma non è desiderabile usare la basma nella sua forma pura: può dare ai fili una brutta tonalità blu o verde. Spesso il pigmento nero è mescolato con l'henné. Il colore finale dipenderà dalle proporzioni in cui mescoli i coloranti..

    Basma ha molti ingredienti utili per i capelli: tu dai loro una cura extra. La composizione contiene sostanze naturali che aiutano ad eliminare la forfora. Usare la basma è un modo sicuro per rendere i capelli forti, lisci e luminosi..

    Henné: pittura e rimedio per i ricci

    La tintura naturale più popolare tra le donne. Si ottiene dalle foglie essiccate di Lawsonia. L'henné è usato come vernice indipendente o diluito con basma. Usando un rimedio naturale, puoi dare ai tuoi capelli una tonalità brillante, dal rosso dorato al rosso brillante. Tutto dipende dal tempo di esposizione della composizione e dal tono originale dei ricci.

    Non per niente l'henné viene spesso utilizzato per preparare maschere per capelli mediche. Il pigmento avvolge ogni capello, proteggendolo da fattori esterni negativi. L'henné, se vengono seguite tutte le regole della procedura per la tintura o l'applicazione di maschere mediche, rende i ricci elastici, setosi, forti. La tintura stimola anche la crescita dei capelli.

    Cannella: capelli biondi belli e sani

    La cannella viene spesso utilizzata nella cura della pelle e dei capelli domestici, solitamente per creare maschere utili. Questa spezia aromatica ha proprietà toniche e antisettiche. Dopo aver utilizzato prodotti a base di cannella, i ricci diventano lucidi, levigati, la loro crescita viene stimolata.

    Se usata liscia, la cannella dà un tono marrone chiaro o dorato. Il colore finale dei ricci dipenderà dal loro colore originale. Le ragazze dai capelli rossi avranno una tonalità di capelli leggermente rossastra e le brune aggiungeranno sfumature dorate alle ciocche. Per schiarire intensamente i ricci, la cannella viene mescolata con limone e miele.

    Camomilla - schiarente e cura per i capelli biondi

    La camomilla è la migliore tintura naturale per capelli biondi. Non sarai in grado di cambiare radicalmente colore con questa pianta medicinale - dà solo ai tuoi capelli una tonalità dorata. Usare la camomilla per i ricci castano chiaro darà loro un aspetto sbiancato dal sole.

    Oltre alla colorazione delicata dei capelli, la camomilla ha un'intera gamma di proprietà utili: rafforza le ciocche, le rende più gestibili e lucenti. Il rimedio naturale ha anche un effetto positivo sulla condizione del cuoio capelluto: prurito e desquamazione vengono eliminati.

    Per schiarire i capelli con la camomilla, viene utilizzato un decotto di erbe: un bicchiere di fiori secchi della pianta viene versato con 0,5 litri di acqua bollente. Risciacquano i fili dopo il lavaggio con lo shampoo. L'effetto può essere visto dopo un paio di settimane di utilizzo di un tale balsamo..

    Rabarbaro: conferisce ai capelli sfumature castano chiaro e cenere

    La radice di rabarbaro è stata a lungo utilizzata per tingere i ricci nei colori biondo chiaro e cenere. Se elabori fili chiari con un decotto della pianta, acquisiranno un tono marrone chiaro con sfumature di rame. E l'uso del rabarbaro sui capelli castano chiaro li schiarirà fino a una tonalità cinereo. La pianta mostra anche un buon effetto quando si tingono i capelli grigi..

    Per tingere i capelli con rabarbaro, viene utilizzato un decotto - 2 cucchiai. la pianta schiacciata viene versata con 200 ml di acqua e fatta bollire per circa 20 minuti. Il balsamo risultante risciacqua i capelli dopo il lavaggio. Per migliorare l'effetto dell'uso del rabarbaro, spesso si aggiunge vino bianco agli infusi.

    Caffè - sfumature di cioccolato di riccioli

    Con il caffè è molto facile avere dei bei capelli color cioccolato. E se mescoli la bevanda con l'henné e dipingi riccioli marrone chiaro con questo strumento, puoi dare loro un ricco colore castano.

    Per tingere i ricci di caffè, prepara una bevanda forte e sciacqua i capelli con essa, lasciala riposare per un po ', quindi risciacqua. Può essere ripetuto periodicamente per mantenere il colore.

    Il caffè tonifica, favorisce una maggiore circolazione sanguigna nei tessuti, che ha un effetto positivo sulla condizione dei capelli. Puoi accelerare la loro crescita e renderli più forti. Per rendere la procedura di colorazione ancora più utile, fare uno scrub al caffè per il cuoio capelluto - massaggiare la copertura con movimenti leggeri e solo dopo risciacquare i capelli con la composizione colorante preparata.

    Limone - schiaritura rapida dei capelli

    Se vuoi schiarire rapidamente i ricci, prendi il limone. Dopo diverse procedure, i fili si illuminano di almeno 1 tono. Prendi il succo di limone appena spremuto, mescolalo con la stessa quantità di acqua, risciacqua i ricci con la soluzione risultante e poi asciuga naturalmente.

    Il limone pulisce bene il cuoio capelluto, dona lucentezza alle ciocche.

    Si prega di notare che non è consigliabile tingere i capelli asciutti con il limone! Il frutto acido ha un effetto essiccante, che non farà che aggravare la situazione..

    Tiglio: marroni ricchi e sfumature di castagna

    Il tiglio conferisce ai ricci una bellissima tonalità di castagna. Se l'agente colorante preparato viene tenuto sui fili per un periodo di tempo più breve, otterrai una tonalità biondo chiaro. Il tiglio è usato sia dalle bionde che dalle brune.

    E il tiglio non solo rende i capelli belli, ma li guarisce. I fili diventano più forti, brillano, non elettrizzano. Il tiglio nella cura dei capelli complessa aiuterà a sbarazzarsi della forfora.

    Per ottenere bei capelli, prepara il decotto al lime - 8 cucchiai. l di fiori di piante essiccate, versare 2 cucchiai di acqua, far bollire, filtrare. Tratta i capelli con una soluzione e conservali per almeno un'ora.

    Ma su questo non ci salutiamo, torna ancora!

    Fai clic su "Mi piace" e ottieni solo i migliori post su Facebook ↓

    Henné. Parte 1.

    Ciao! Oggi vorrei condividere con voi la mia esperienza nella tintura dei capelli con l'henné. Parleremo anche di come preparare correttamente la miscela, dei pro e dei contro dell'henné e dell'opinione sbagliata sull'henné. Dividerò il mio post in 2 parti, perché ci saranno molte informazioni.

    Nella parte 1 parleremo dell'henné, come preparare una miscela sana per non danneggiare i tuoi capelli. E nella parte 2 considereremo i pro ei contro dell'henné, nonché le opinioni errate.

    Inizierò raccontandoti una storia su come è successo che ho iniziato a tingermi i capelli con l'henné. Inizialmente, la prima volta che ho deciso di dipingere, mi sono dipinto con la vernice. Sì, ho tinto non solo con l'henné tutto il tempo, ma c'è stata anche un'esperienza con la vernice, anche se piccola, ma ne ho anche abbastanza.
    Era a casa, mi sono tinto, all'inizio di settembre 2015, con i capelli castani. Il mio colore di capelli nativo è biondo scuro. I capelli erano un po 'asciutti, ma comunque in buone condizioni. I miei capelli sono "prima" della tintura.


    Ed ecco il mio colore di capelli dopo aver tinto con la vernice con il 6% di Oxide Palette. Alcuni mi hanno detto che sarebbe stato meglio comprare un'altra vernice, ma poi non ho capito bene le vernici e ho preso qualcosa di più economico, e quello che mi hanno consigliato.
    Mi piace molto questo colore, ma mi piace di più il rosso

    Dopo la colorazione è iniziato...
    I miei capelli sono diventati secchi come paglia in una settimana, si sono spezzati, spaccati. Si sono rotti particolarmente gravemente. Mai nella mia vita mi sono rotto i capelli come allora.
    Se non l'avessi tinto con la vernice in quel momento, forse non avrei dovuto tagliarli e la lunghezza dei miei capelli oggi sarebbe stata molto più lunga..

    Dopo il taglio di capelli, volevo un colore rosso. Ma mi è stato detto che i capelli avrebbero dovuto essere scoloriti e poi tinti, altrimenti il ​​colore brillante non funzionerà, ma ci sarà un colore rame. Grazie a Dio, sono stato abbastanza intelligente da non fare tutto questo, perché ho visto sull'esempio di altri che i capelli dopo tali procedure sono molto terribili, e quindi avrei dovuto tagliarmi di nuovo i capelli sotto il caschetto, ma non volevo questo, specialmente con i miei capelli lo sarebbe ed è successo perché li ho porosi e problematici!

    Ma tu vuoi un colore rosso! E poi ho deciso di tingerlo con l'henné. A quel tempo, sapevo poco dell'henné e di come prepararlo correttamente. A proposito, ho applicato l'henné sui capelli tinti con vernice e senza tinta verde, ecc. non era abbastanza stranamente. E questa non è la prima volta che ne sento parlare.
    Ecco il risultato. Il colore non è risultato come volevo nooo, mi è comunque piaciuto molto.

    La prima volta ho riempito l'henné con acqua calda e l'ho applicato sui capelli. Ho aspettato 1 ora e mi sono lavato via.

    La seconda e la terza volta era lo stesso, ei miei capelli erano un po 'asciutti. Sebbene tutte le erbe siano essiccate per me, anche le ortiche, per questo non abuso di erbe.

    Ma poi ho pensato, forse avrei potuto cambiare questa tonalità. E poi le ragazze con vk mi hanno consigliato di aggiungere camomilla o kefir all'henné, quindi l'ombra sarà molto più scura. E così ho prima aggiunto la camomilla, preparata, calda e poi il kefir)
    Mi sono seduto con la miscela sui capelli per 40 minuti, ed ecco il risultato.

    Sono rimasto molto soddisfatto del colore e della qualità dei capelli, il kefir ha ammorbidito gli effetti dell'henné. Dopodiché, ho deciso che avrei sempre aggiunto latte o kefir. Ma non è stato abbastanza per me! Volevo un effetto ancora migliore. In modo che i tuoi capelli siano morbidi e lucenti! Poi mi è venuto il pensiero, perché non aggiungere olio?
    Non ho lesinato sul burro! E ho aggiunto olio di cocco, burro di karité e recentemente ho iniziato ad aggiungere l'ylang ylang essenziale. Voglio vedere il risultato?

    Tadaaam
    Potresti aver già visto questa foto in 1 del mio post di appuntamenti. Ma non ho detto di aver scattato questa foto il giorno in cui mi sono appena tinto i capelli con l'henné..

    Sì, sì, è stato dopo l'henné che i miei capelli brillavano così tanto, erano molto morbidi e il volume alle radici!

    Ed ecco i miei capelli il 17/02/16
    Ho realizzato una maschera medica con l'henné incolore. Versare acqua calda, latte aggiunto, oli ed etere di ylang ylang. Guida tu stesso il risultato

    Quante volte dovresti tingere i capelli con l'henné?
    Dipingo una volta al mese. A volte ogni 2 mesi. Guardo le condizioni dei capelli e poi decido se curarli o meno. Cioè, quando vedi che i tuoi capelli sono diventati più sottili, hanno iniziato a rompersi, il che significa che è tempo di curarli e rafforzare la struttura..
    Più a lungo corri i capelli e non fai nulla quando sono asciutti o quando iniziano a spaccarsi, peggio. Perché se ora hai tempo per idratarli o rafforzarli con l'henné o qualcos'altro, non aspettare e fallo, altrimenti dovrai tagliarli!

    Circa il colore. Questa è generalmente un'arte intera, direi!
    È molto più difficile con l'henné che con la vernice. Perché la vernice ordinaria ha già tutto. Ma non sono una persona pigra e una persona creativa. E dammi qualcosa da mescolare e tormentare qualcosa - mi piacerebbe!
    Per ottenere un colore intenso, leggero sui capelli biondo scuro, devi provare.

    Ci sono delle regole da seguire se vuoi una tonalità più chiara:
    1. Non lasciare in infusione l'henné. Molti produttori consigliano di mettere l'henné in un luogo caldo per un'ora da qualche parte dopo aver aggiunto acqua calda... Durante quest'ora, l'henné si scurisce e quindi è improbabile che si ottenga una tonalità chiara.
    2. Una volta preparata la miscela, applicare sui capelli e attendere non più di 30 minuti. Più a lungo stai seduto, un'ora, due, tre, più scura sarà l'ombra dei tuoi capelli..
    3. È necessario prepararlo non con acqua bollente e non con acqua fredda. È anche necessario aggiungere mezzi come: kefir, tuorlo, decotto di camomilla, limone (limone essiccato). Puoi aggiungere 2 ingredienti, puoi aggiungere 1 - qui è opzionale.
    4. Aggiungi altri ingredienti schiarenti. Ad esempio, preparo una miscela di 200 grammi di henné, acqua calda e mezza tazza di kefir. Oppure puoi 4 cucchiai. kefir e tuorlo. Qui a tua discrezione!
    Dipende da quanta tonalità di luce desideri.
    Devi anche capire che l'henné non è una tintura e non ci si può aspettare che tingerà il colore dei capelli biondo scuro o castano in un rosso chiaro. Le bionde o le ragazze con i capelli biondi hanno ancora l'opportunità di ottenere un colore così chiaro con l'aiuto dell'henné.!
    In linea di principio, sono soddisfatto dell'ombra che c'è in questo momento e al sole sembra piuttosto buona.
    Il mese prossimo proverò ancora la miscela! Voglio provare a prepararlo non con acqua calda, ma con camomilla e aggiungere kefir, tuorlo e olio)

    Grazie a tutti per la vostra attenzione. Parte 2 in arrivo! Come si prepara l'henné? Attendo con ansia il tuo consiglio

    Nessuna chimica: come tingere i capelli con l'henné, la basma, il brodo di camomilla e persino il caffè

    Un life hacker spiegherà come utilizzare l'henné e la basma, combinarli correttamente e creare sfumature interessanti utilizzando altri ingredienti a base di erbe.

    Le vernici naturali non sono dannose come quelle chimiche. Al contrario, l'henné rende i ricci più forti e lucenti e la basma previene la forfora. Anche se, con un uso frequente, possono lasciare i capelli secchi e fragili.

    La tintura naturale è sempre un po 'un esperimento. Il risultato dipende da molti fattori: la qualità dell'henné o della basma, il tempo di esposizione, il colore originale e persino la struttura dei capelli..

    È difficile prevedere come questa o quella composizione si comporterà sulla tua testa. Infatti, a differenza delle vernici chimiche, tali vernici vengono preparate a casa e non vengono sottoposte a test di laboratorio. Ma se sei pronto per sperimentare, leggi attentamente e fino alla fine..

    Strumenti necessari

    1. Spazzola per capelli.
    2. Forcine per capelli.
    3. Spazzola. Molte persone trovano più conveniente applicare e distribuire la vernice naturale con le mani, ma è comunque meglio lavorare con un pennello speciale..
    4. Guanti.
    5. Cuffia da doccia o sacchetto di plastica. Questo è necessario per creare un effetto termico..
    6. Asciugamano e vestiti vecchi. Se l'henné o la basma vengono a contatto con il tessuto, sarà molto difficile rimuovere le macchie. Meglio usare cose inutili.
    7. Pentole non metalliche.

    La quantità di polvere dipende dallo spessore e dalla lunghezza dei capelli. Di solito 30-50 g sono sufficienti per i capelli corti, 100-150 g per i capelli medi e 200-250 g per i capelli lunghi.

    Colorazione all'henné

    L'henné è una polvere verde a base di foglie essiccate di Lawsonia. Questo arbusto cresce nei paesi caldi dell'Asia e dell'Africa..

    Per origine, l'henné è diviso in indiano, iraniano, sudanese, pakistano e così via. I primi due si trovano più spesso in vendita. L'henné indiano dà una tinta rossastra e iraniana - rame.

    Il principale agente colorante dell'henné è l'acido tannino-henné. Più è, più luminoso è il colore quando si dipinge. Anche l'henné contiene clorofilla, pectine, polisaccaridi, oli essenziali e vitamine.

    Quando macchiato, l'henné dà un colore ricco che dura a lungo.

    Non confondere l'henné con le vernici a base di esso o con la sua aggiunta. Quindi, l'henné bianco offerto nei negozi non esiste in natura..

    Al momento dell'acquisto, prestare attenzione al colore della polvere. Può essere dal verde chiaro alla palude. La tinta marrone indica la data di scadenza dell'henné.

    Se decidi di passare alle vernici naturali dopo quelle chimiche, attendi che il pigmento di queste ultime sia completamente lavato via. Dopo una permanente devono passare almeno 2 settimane.

    L'henné viene allevato in un contenitore non metallico. La polvere viene versata sopra con acqua calda, ma non bollente (75–90 ° С) e mescolata bene. Di conseguenza, dovresti ottenere una massa omogenea senza grumi, simile alla panna acida densa in consistenza.

    A volte, per migliorare l'effetto curativo, all'henné vengono aggiunti miele, oliva o oli essenziali e vengono aggiunti decotti di varie erbe per creare sfumature più interessanti. Ma ne riparleremo più avanti.

    L'henné viene applicato sui capelli puliti e asciutti. Quindi mettono una cuffia da doccia o un sacchetto di plastica sulla testa e lo avvolgono con un asciugamano.

    Il tempo di esposizione dipende dal colore originale dei capelli e dalla tonalità desiderata. Più a lungo tieni l'henné, più luminoso risulta il colore. Ci vogliono almeno tre ore per diventare una bestia rossa in fiamme.

    È difficile risciacquare l'henné, ma è importante risciacquare tutta la polvere di erbe. Dopo la colorazione per 2-3 giorni, non lavare i capelli con lo shampoo e utilizzare un balsamo.

    Colorazione di Basma

    Basma è una polvere verde chiaro a base di foglie essiccate di indaco.

    Sin dai tempi antichi, le donne orientali si sono tinte i capelli e le sopracciglia con la basma. Contiene tannini, minerali e vitamine. Nutrono il cuoio capelluto e donano lucentezza ai capelli.

    Basma è usato raramente da solo, solo se vogliono ottenere una tonalità nero-verde. Il basma è solitamente mescolato con l'henné. Il risultato della tintura dipende dalla proporzione, dal colore originale e dallo spessore dei capelli..

    Rapporto tra basma e hennéRisultato
    2: 1Castano scuro al nero
    undiciCastagna
    12Castagna ramata

    Basma è allevato allo stesso modo dell'henné, usando solo meno acqua. A volte viene aggiunta glicerina o olio vegetale per rendere la massa più viscosa e non gocciolare dai capelli..

    La procedura di tintura non è diversa: applicare sui capelli, avvolgere la testa nella plastica, riposare per un paio d'ore e risciacquare con abbondante acqua.

    Crea sfumature

    Oltre all'henné e alla basma, per la colorazione dei capelli vengono utilizzate anche altre sostanze naturali. Di regola, sotto forma di decotti. Ma è importante capire che questi sono shampoo per tinte più naturali che vernici..

    I decotti possono essere utilizzati come prodotti autonomi o aggiunti a henné e basma per creare sfumature insolite. Ad esempio, se il proprietario dei capelli biondi vuole attutire il rossore dell'henné, dovrebbe diluire la polvere con un decotto di camomilla o rabarbaro. In questo caso, i capelli non saranno arancioni, ma con una sfumatura dorata..

    Se hai i capelli castani e sei intimidito dalla tonalità rossa dell'henné, mescolalo con il caffè. Spegnerà il rossore, il colore sarà più calmo. In una parola, non aver paura di sperimentare poiché hai già deciso la colorazione naturale..

    Per bionde e bionde

    Dare ai ricci una tonalità dorata aiuterà:

    1. Camomilla. Versare 2 cucchiai di fiori con 1 litro d'acqua. Far bollire per 5 minuti, raffreddare e applicare sui capelli. Non lavare via.
    2. Lindens. Versare 6 cucchiai di fiori di tiglio con 500 ml di acqua. Portare a ebollizione a fuoco basso, lasciare raffreddare a temperatura ambiente, applicare sui capelli e tenere premuto per 40 minuti. Quindi risciacquare senza shampoo.
    3. Rabarbaro. Versare 500 g di rabarbaro tritato con 1 litro di acqua fredda. Portare a ebollizione a fuoco alto, quindi ridurre la fiamma e cuocere a fuoco lento fino a quando la quantità di acqua non sarà dimezzata. Raffreddare e applicare sui capelli. Non lavare via.

    Per donne e brune dai capelli castani

    1. Corteccia di quercia. Rende i capelli di 2-4 tonalità più scuri. Versare 4 cucchiai di corteccia di quercia tritata con un litro di acqua bollente. Lasciate fermentare per un paio d'ore, filtrate e lavate i capelli con una soluzione.
    2. Buccia di cipolla. Dona una tinta di ciliegia. Versare 100 g di bucce di cipolla con 500 ml di acqua. Far bollire per 30 minuti, raffreddare e applicare sui capelli.
    3. Caffè o tè nero forte. Queste sostanze danno ai capelli una tonalità di cioccolato. Prepara caffè o tè macinato forte. Quindi diluiscilo con acqua: 3 cucchiai di caffè o tè per ogni bicchiere d'acqua. Applicare sui capelli e non risciacquare.

    Scrivi nei commenti la tua esperienza con l'henné e la colorazione basma. Quali ingredienti naturali hai aggiunto o utilizzato separatamente??

    Henné iraniano naturale per capelli FITOcosmetics - recensione

    Pittura in corso AGGIORNATA !! Dopo il primo shampoo!

    Buon momento della giornata!

    Quindi la svolta è arrivata nella domanda "dovrei provare a tingermi i capelli con l'henné?" Ho pensato a lungo, e ho capito che più mi tiro, più mi tormento con i pensieri. Ho iniziato a guardare in direzione dell'henné dal momento in cui, dopo una tintura di capelli biondi senza successo (ne ho scritto qui), ho intrapreso intensamente il trattamento dei capelli, prima che uscissi quasi nel mio colore naturale (ce l'ho biondo medio con un leggero tocco dorato al sole)... Dato che non tingo più da circa 3 mesi e le radici sono diventate oscenità, e la tintura dei capelli si è sbiadita e diventa più marrone, sullo sfondo le radici sembrano completamente grigie e le vacanze sono avanti, e ovviamente voglio essere bella. Così io decisi - se lo dipingi con beneficio. Dopo aver letto un sacco di recensioni e articoli, ho acquistato 4 buste da 25 g ciascuna. henné nel negozio "Eva" (a proposito, c'erano molte opzioni - con alghe, colorate, per tutti i gusti, ma ho preferito il più ordinario - senza impurità, naturale iraniano di FITOcosmetics). Con il calcolo che dovrebbe essere sufficiente per la mia lunghezza. E anche 4 sacchetti di basma da 25 g l'uno, anch'essi di FITOcosmetics, perché non voglio un colore rosso, e quindi se viene fuori qualcosa di oltraggioso - dipingi tutto di nero =))

    Quindi, dalla conoscenza acquisita da Internet, ho deciso di eseguire la procedura in due fasi - prima macchia con l'henné e poi con la basma.

    Il mio obiettivo è ottenere un bel colore di capelli castani con un po 'di oro al sole, qualcosa come il cioccolato caldo (ma non con il rossore!).

    La conoscenza che ho imparato da Internet: (Ti chiedo di correggermi se sbaglio qualcosa. Scrivo il testo qui sotto piuttosto per ricevere conferme o smentite da chi conosce l'henné da molto tempo).

    - l'henné non deve essere cucinato in un contenitore di metallo o con oggetti metallici, in modo che non si verifichino interazioni impreviste.

    - per ottenere toni più scuri, la colorazione va eseguita in due fasi (henné, poi basma), ma in nessun caso viceversa!

    - l'henné stesso dà colori rossastri, (è interessante notare che iraniano - più giallo, indiano - più rosso).

    - Basma dà il colore blu - nero. Se lo usi per tingere i "capelli nudi" (non precedentemente tinti con l'henné), allora otteniamo una tinta verde o blu (a la princess frog).

    - L'henné può seccare i capelli (soprattutto se è per sua natura incline alla secchezza, o si verificano punte secche), per evitarlo, è necessario aggiungere un po 'di olio (oliva, cocco, cacao) all'henné. Dalla maggior parte degli articoli su Internet, ho concluso che il cocco è il più elogiato - fa bene alla fine (dalla sezione).

    - il risultato ottenuto dipende molto dagli additivi che sono stati inseriti nel processo di preparazione dell'henné. Ad esempio, per ottenere un colore più dorato, è necessario versare l'henné con la camomilla (versare due cucchiai di fiori secchi con acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, filtrare, scaldare a 90 gradi (praticamente bollente) e versare l'henné con quest'acqua). Puoi anche aggiungere succo di barbabietola (conferisce sfumature rosse), decotto di corteccia di quercia (marrone), decotto di foglie di noce (cioccolato), decotto di ibisco (rosso vivo), tè nero, caffè, ecc. Per neutralizzare leggermente il rossore, è necessario mescolare l'henné colorante con incolore in proporzioni corrispondenti al risultato atteso. In generale, questo può essere continuato per molto tempo, ma è meglio che tu lo legga da solo (ci sono molti articoli su Internet sull'argomento come ottenere toni diversi quando si macchia con l'henné).

    - Affinché l'henné dia via meglio i suoi pigmenti coloranti, è necessario cuocerlo a vapore con acqua acidificata - aggiungendo succo di limone, arancia, ecc..

    - in modo che anche la colorazione sia utile - puoi aggiungere tuorlo d'uovo.

    - l'henné è difficile da lavare dai capelli. Devi lavarlo via senza usare lo shampoo, puoi applicare un balsamo. L'henné agirà e rivelerà il suo colore entro 3 giorni. Per tutto questo tempo, non puoi lavarti la testa, per non uccidere tutti gli sforzi.

    - l'henné si applica esclusivamente sui capelli puliti e umidi, precedentemente lavati con shampoo (senza balsamo).

    - l'henné viene versato in un piatto non metallico, versato con acqua calda (o una tintura, brodo, ecc. appositamente preparati), mescolare accuratamente fino a ottenere una massa cremosa (è meglio aggiungere un po 'di liquido). Tutti gli ingredienti successivi (tuorli, oli) vengono aggiunti alla massa agitata.

    Quindi, dopo aver letto tutto questo, ho iniziato a preparare la miscela per tali motivi - prima diventerò rosso con l'oro, e poi lo scurirò con la basma fino all'ombra di cui ho bisogno. Vediamo come lo faccio =)

    Tintura naturale dei capelli (henné + camomilla)

    Ho provato a combinare l'henné con la camomilla e aggiungere il succo di limone per aggiustarlo e si è rivelato marrone.

    Su capelli di media lunghezza e media densità:
    Mezza bustina di henné e 4 cucchiai di camomilla (farmacia), succo di 1 limone grande, un bicchiere di acqua bollente.

    Ho mescolato camomilla e henné, ancora asciutti, ho versato acqua bollente sul composto, l'ho avvolto in un canovaccio e l'ho lasciato per mezz'ora. Poi ho aggiunto il succo di limone.

    Mescolato, filtrato su una garza (spremuta) e applicato con una spazzola per tingere i capelli. Lo coprì con una borsa calda e lo tenne per mezz'ora. L'ho lavato come al solito.

    La prossima volta proverò solo camomilla al limone. E poi la tinta rossa è diventata un po 'noiosa, la rimuoverò.

    Come tingere correttamente i capelli con l'henné a casa

    Tutte le donne amano cambiare il loro aspetto, il che non è così difficile. Per fare questo, tingi semplicemente i capelli. Nel mondo moderno esiste un'ampia varietà di coloranti.

    Ma anche pochi secoli fa, il gentil sesso non era perduto. Hanno usato un prodotto naturale per questo scopo: l'henné, che non ha perso la sua rilevanza ora. Se sai come tingere correttamente i capelli con l'henné, non solo puoi cambiare il colore dei ricci, ma anche renderli più sani..

    Caratteristiche e composizione dell'henné

    Le persone devono questa tintura naturale a una pianta chiamata Lawson. Cresce in Nord Africa e Medio Oriente. Per ottenere l'henné, vengono utilizzate solo le foglie inferiori di questa cultura. Vengono raccolti, essiccati, ridotti in polvere e immediatamente confezionati per non perdere le loro proprietà coloranti. Principali fornitori di henné: India, Iran, Sudan, Egitto e Yemen.

    A causa della presenza di pigmenti coloranti e tannini, la polvere di tali foglie è in grado di cambiare il colore dei capelli senza danneggiarli. Inoltre, la lavsonia contiene componenti utili come:

    • Clorofilla. Questo potente antiossidante ha un effetto positivo sul cuoio capelluto, ringiovanendolo.
    • Acido Hennotanico. Oltre alle proprietà coloranti, ha un effetto antibatterico. Il suo utilizzo può ridurre la forfora, eliminare l'infiammazione e rafforzare i ricci..
    • Polisaccaridi. Normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee e idrata la pelle.
    • Pectine. Assorbe le tossine e riduce l'untuosità dei capelli. Grazie a loro, l'acconciatura sembra molto più voluminosa..
    • Resine. Dona lucentezza e setosità ai capelli.
    • Vitamine e oli essenziali. Nutre e rinforza i capelli e la pelle.

    Una composizione così ricca di vernice, che non contiene una sola percentuale di additivi chimici, gli consente di avere un effetto estremamente benefico su qualsiasi riccio e cuoio capelluto..

    A seconda del produttore, esistono 2 tipi più comuni di henné:

    1. Indiano. È considerato di migliore qualità, tinge i fili in modo più uniforme e quasi non secca la pelle. Questa specie è molto più costosa e ha poca presenza sul mercato..
    2. Iraniano. Ottimo per colorare, solo un po 'più di sforzo.

    L'henné può anche essere colorato e incolore. Lo scopo principale dell'henné colorato è tingere i capelli con un certo tono. Tutto il pigmento colorante è stato rimosso dal tipo incolore. Questo tipo viene utilizzato esclusivamente per la guarigione di ricci e cuoio capelluto..

    Vantaggi e svantaggi dello strumento

    L'henné è una tintura naturale, il cui utilizzo aiuta a migliorare la struttura dei ricci e ad eliminare alcuni problemi. I capelli tinti con l'henné sembrano molto meglio che dopo aver applicato la tintura all'ammoniaca. Ecco gli aspetti positivi di questa colorazione:

    • Eliminazione di forfora, prurito e desquamazione;
    • Ripristino dei capelli, eliminazione di fragilità e danni;
    • Combatte la caduta dei capelli;
    • Possibilità di utilizzo durante la gravidanza e l'allattamento;
    • Protezione UV;
    • Normalizzazione delle ghiandole sebacee;
    • Un effetto benefico sull'aspetto dei ricci;
    • Nutrizione aggiuntiva per capelli e pelle;
    • Redditività;
    • Raggiungimento di molte sfumature aggiungendo vari additivi all'henné;
    • Colorazione saturata.

    Ci sono anche alcune difficoltà che sorgono con tale colorazione, che devono essere prese in considerazione. Tra questi ci sono fattori come:

    • La necessità di un lavaggio molto accurato della tintura dai capelli. Questo richiede molto tempo, soprattutto la prima volta;
    • Non sempre il risultato atteso con la colorazione iniziale;
    • L'effetto dei capelli secchi con un uso frequente;
    • Problemi con la pittura su capelli grigi;
    • L'impossibilità di utilizzare sui capelli con una permanente e dopo la tintura con coloranti persistenti;
    • Dopo aver usato una tale tintura, non puoi usarne un'altra finché l'henné non si stacca.

    Regole per la colorazione dei capelli

    Per molte donne, non è un segreto come dipingere correttamente con l'henné a casa. Ma per chi lo fa per la prima volta, è bene avere un assistente. In futuro, tutto sarà molto più semplice.

    Materiali necessari

    Prima di iniziare il processo, è necessario preparare tutti gli accessori necessari in modo da non essere distratti. Ecco cosa dovresti assolutamente avere a portata di mano:

    1. Henné e un contenitore per la sua diluizione con un cucchiaio o una forchetta;
    2. Pennello da colorare;
    3. Pettinare con un'estremità per separare i capelli in ciocche;
    4. Guanti monouso;
    5. Asciugamano;
    6. Crema grassa o vaselina;
    7. Cuscini di cotone;
    8. Forcine per capelli;
    9. Cuffia da doccia o pellicola trasparente;
    10. Un lenzuolo o un mantello per proteggersi dalla vernice;
    11. Specchio.

    Preparazione e diluizione del colorante

    Prima di tutto, devi determinare la quantità di henné necessaria per colorare. La sua quantità dipende dalla lunghezza dei capelli ed è:

    • 50-100 g in breve;
    • 200 g alla base del collo;
    • 300 g a spalla;
    • 400 g alla vita.

    Un bicchiere o un cucchiaio aiuteranno a misurare correttamente la polvere. Un bicchiere da duecento grammi contiene 100 g di colorante e un cucchiaio - 7 g.

    La quantità richiesta di polvere viene versata in un contenitore di vetro e versata con acqua calda fino a quando la miscela non raggiunge la consistenza della panna acida. La migliore temperatura dell'acqua è di 70 gradi. L'acqua bollente può degradare la qualità della vernice. È molto importante che il prodotto finito rimanga caldo fino alla fine del processo. Per questo, il contenitore con esso viene posto in acqua calda..

    Fasi di colorazione

    Quando l'henné è diluito e tutto ciò di cui hai bisogno è pronto, puoi iniziare a dipingere. Affinché tutto funzioni, è meglio prendere il tuo tempo e fare tutto in modo coerente. Il processo di verniciatura è il seguente:

    1. I capelli vengono prelavati senza l'uso di balsamo e asciugati;
    2. Indossare indumenti non necessari e guanti usa e getta;
    3. Una crema grassa viene applicata lungo tutta l'attaccatura dei capelli;
    4. I riccioli con l'aiuto di pettini e forcine sono divisi in trame e trame in ciocche;
    5. L'henné viene applicato generosamente con un pennello su ogni ciocca, partendo dalla parte posteriore della testa. L'applicazione viene eseguita dalla radice alle punte;
    6. Si indossa un cappello o si avvolge la testa in un film e sopra un asciugamano;
    7. La vernice si conserva per un certo tempo, compreso tra 30 minuti e 2 ore;
    8. La testa viene accuratamente lavata con acqua tiepida senza shampoo, che non è raccomandato per 3 giorni consecutivi.

    Suggerimenti utili

    Affinché la pittura all'henné a casa sia più efficace, puoi utilizzare i suggerimenti che sono stati testati dall'esperienza. Ecco qui alcuni di loro:

    • La colorazione con l'henné è una procedura cumulativa. Cioè, ogni volta i capelli appariranno più attraenti e il loro colore diventerà più profondo. Dopo la prima colorazione, la tonalità finale apparirà nei giorni 2-4;
    • Per portare più beneficio ai ricci e rendere più facile l'applicazione della polvere colorante, puoi aggiungere ingredienti come olio d'oliva, kefir, succo di limone, tuorlo d'uovo, oli essenziali o cosmetici;
    • Se in seguito hai bisogno di ritoccare le radici, dovresti provare ad applicare la vernice solo su di esse;
    • Più chiaro è il colore naturale dei capelli, meno è necessario mantenere la composizione sui capelli e viceversa. Se i ricci sono molto leggeri, possono bastare 10-15 minuti e per alcune brune 2 ore non saranno sufficienti;
    • È meglio non tingerlo con l'henné più di una volta al mese in modo che i capelli non si secchino;
    • Puoi provare a rimuovere un'ombra indesiderabile con olio vegetale riscaldato. Viene applicato sui capelli per 10 minuti e lavato via con sapone;

    Chi dovrebbe astenersi dal dipingere

    Ci sono diversi casi in cui non vale la pena usare questo strumento. In caso contrario, il risultato sarà imprevedibile e non molto piacevole. Non è necessario ricorrere a questo metodo se:

    • Capelli evidenziati;
    • I capelli grigi sono oltre il 35%;
    • Il permesso era fatto;
    • La vernice all'ammoniaca non si è staccata completamente.

    In ogni caso, si consiglia di provare il metodo su un filo separato meno evidente..

    Modi per ottenere la tonalità desiderata

    Esistono molte ricette per ottenere un certo tono con questo tipo di colorazione. Se mescoli l'henné con la basma o altri ingredienti in proporzioni diverse, puoi ottenere un'ampia varietà di sfumature senza danneggiare i ricci. Tra le possibili sfumature:

    1. D'oro. Per fare questo, versare 1 cucchiaio di camomilla secca con 50 ml di acqua bollente, lasciare fermentare per mezz'ora e mescolare con il composto finito;
    2. Cioccolato. Mescolare l'henné con la cannella in polvere in un rapporto 1: 1 o con 100 g di soluzione di caffè forte;
    3. Castagna. Per lui, aggiungere 4 cucchiai di cacao alla bustina di henné;
    4. Blu nero. Risulterà mescolando 1 parte di henné con 2-3 parti di basma. È necessario mantenere una tale miscela per 3-6 ore;
    5. Marea rossastra. Puoi ottenerlo se fai l'henné con succo di barbabietola o Cahors;
    6. Marea di rame. Sarà dato da un decotto di bucce di cipolla, che può essere mescolato con la vernice o usato come risciacquo..

    L'henné è un ottimo modo per dare ai tuoi capelli il colore desiderato. Se usato correttamente, puoi ottenere ottimi risultati e avere sempre un aspetto sorprendente..

    Recensioni sull'uso dell'henné

    Anche mia madre usava l'henné e ho deciso di tingermi. Abbiamo aggiunto la camomilla secca alla miscela e ora i miei lunghi capelli sono di una bella tonalità dorata. Sono lieto!

    Da tempo desideravo cambiare l'ombra dei miei capelli, ma non avevo paura di usare coloranti chimici. Ho letto su una rivista come tingere correttamente i capelli con l'henné e ho deciso di provarlo. Il risultato è fantastico! Continuerò a utilizzare il prodotto.

    Ho sentito molto parlare dei benefici dell'henné incolore. L'ho provato e non sono rimasto deluso: i capelli hanno acquisito lucentezza, sono diventati più forti. Anche i colleghi lo hanno notato.

    Henné per capelli: 5 tipi e 10 tonalità, benefici e rischi

    L'henné naturale per capelli è un'antica tintura che ha trasformato le languide bellezze d'Oriente in furie ardenti e magiche rosse afose. Le donne moderne della moda lo scelgono proprio per la sua naturalezza..

    L'henné è universale: cambia il colore dei capelli e ne cura la struttura, restituendo loro un aspetto sano e ordinato.

    Tipi di henné

    I principali produttori di henné sono i paesi del mondo arabo e dell'oriente, dove cresce la lawonia senza spine. Le foglie di questa pianta contengono pigmento naturale. Ogni produttore ha il proprio henné colorato per capelli.

    iraniano

    Se usato da solo, l'henné iraniano dona un colore rosso vivo, in miscele con vari additivi trasforma i capelli dal caldo caramello al ricco cioccolato.

    sudanese

    Prodotto in Arabia Saudita. Fornito in vendita sotto forma di polvere verde. Dona una tinta rame a lunga durata. I colori castani e rossastri si ottengono se miscelati con la basma.

    Con la colorazione alternativa - prima l'henné sudanese, poi il Basma - ottieni un tono cinereo.

    indiano

    L'henné indiano è spesso usato come rimedio per prevenire la caduta dei capelli e la forfora. Ha cinque tonalità: dorato, bordeaux, marrone, nero e mogano.

    Per variare le tonalità, viene miscelato con additivi erboristici sotto forma di vino, caffè, succo di barbabietola, tè.

    Incolore

    Per la produzione dell'henné incolore non vengono utilizzate le foglie, ma i gambi della pianta, in cui non c'è colorante.

    Lo scopo principale è il trattamento dei capelli. Elimina la forfora, ridona lucentezza, provoca una crescita accelerata, riduce l'aspetto dei capelli grassi.

    bianca

    L'henné bianco non può essere classificato come un prodotto completamente naturale. Nella sua creazione vengono utilizzati ingredienti chimici di natura aggressiva che agiscono sui capelli come schiarenti artificiali..

    L'henné bianco è innocuo e poco costoso. Una tonalità bianca come la neve può essere ottenuta dopo diverse procedure di colorazione. Nessun effetto curativo.

    Qualità utili e dannose

    Nonostante la sua origine veramente naturale, l'henné non è privo di inconvenienti. Considera i benefici e i rischi di questo colorante vegetale. I vantaggi includono:

    • composizione ricca di vitamine ed elementi utili;
    • puoi tingere i capelli con l'henné durante la gravidanza;
    • mostra elevate qualità medicinali;
    • dona sfumature ricche.

    Ora sui contro:

    1. Incompatibilità dell'henné con le vernici convenzionali. Si sovrappone male al colore dei fili ottenuti dalla tintura con altri mezzi..
    2. Una volta applicato sui capelli bianchi, mantiene a lungo il suo colore.
    3. Chiude male i capelli grigi.
    4. L'uso frequente porta a opacità e capelli spaccati.
    5. Quando si tinge una permanente, è in grado di raddrizzare i fili.

    Ovviamente, con tali proprietà positive e negative di un rimedio naturale, deve essere applicato correttamente, osservando la misura.

    Controindicazioni

    Gli esperti non hanno stabilito severi divieti sull'uso dell'henné. Elenchiamo le situazioni in cui il suo utilizzo è indesiderabile:

    • con permanente di recente realizzazione;
    • se i capelli e il cuoio capelluto sono soggetti a secchezza;
    • capelli bianchi: assume una tonalità verde o giallastra;
    • con cautela per le donne in gravidanza e in allattamento.

    Tecnica di colorazione

    La colorazione dei capelli con pigmenti naturali viene eseguita in più fasi e richiede una preparazione preliminare. L'importante è scegliere in anticipo la composizione che ti darà l'ombra desiderata..

    Colorazione

    Non importa quanto guardi prima e dopo le foto, la colorazione con l'henné è sempre una scommessa. Anche un parrucchiere esperto non ti darà una garanzia al 100% che otterrai il tono desiderato..

    I saloni offrono modi interessanti per macchiare con l'henné. Ad esempio, ombre, che crea una transizione graduale dalle radici scure alle punte chiare. I fili schiarenti vengono eseguiti per le donne in gravidanza e in allattamento.

    Dipingiamo noi stessi

    Se decidi di utilizzare questa tintura a casa, ti offriamo un piano su come tingere i capelli con l'henné:

    1. Inizia preparando la soluzione. Basta diluire la polvere con acqua tiepida. Se applicato sui capelli asciutti, aggiungere alla pappa liquida della crema (1 cucchiaio) o qualche goccia di olio di girasole (non raffinato).
    2. Riscaldare la soluzione preparata a bagnomaria.
    3. Per non macchiare il cuoio capelluto, lubrificare la pelle con olio o crema grassa.
    4. Dividi i capelli in 4 parti: tempie, corona e nuca.
    5. Muoviti rapidamente e in modo coerente, formando diversi fili in ogni parte e colorandoli.
    6. Al termine dell'applicazione del prodotto, massaggia la testa con le mani e pettina i capelli.
    7. Copriti la testa con un materiale resistente all'umidità (pellicola, borsa, cappello). Avvolgi la parte superiore con un asciugamano.
    8. Lasciare in posa 30-40 minuti. Rimuovere l'asciugamano e la borsa, sciacquare i fili con acqua tiepida.
    9. Puoi asciugarlo con un asciugacapelli o naturalmente.

    Come diluire adeguatamente la polvere?

    I negozi vendono crema all'henné già pronta. Se hai acquistato una polvere, impara a diluirla correttamente. Il fatto è che l'apertura a tutti gli effetti del pigmento colorante dipende da una soluzione ben preparata. Segui queste regole:

    1. Diluire una quantità rigorosamente misurata del prodotto. Non conservare l'henné diluito in frigorifero..
    2. L'acqua o il composto da diluire deve essere caldo (circa 70 ° C), non si deve utilizzare acqua bollente.
    3. Se hai i capelli sottili, prendi il kefir come soluzione. Deve anche essere riscaldato.
    4. Per capelli corti (fino a 10 cm), prendi 100 g di prodotto, per una lunghezza di 10-20 cm - 200 g. Per ciocche fino alle spalle, hai bisogno di 300 g di prodotto, e per capelli che scendono fino alla vita, dovrai prendere 0,5 kg.

    Come applicare correttamente?

    Per applicare la composizione, utilizzare un pennello o una spugna. Inizia con i capelli sulla parte posteriore della testa. Le radici dei fili vengono prima trattate, quindi la vernice viene applicata con movimenti fluidi su tutta la lunghezza.

    Molte persone si chiedono quanto duri l'henné sui capelli. La risposta piacerà: circa 5-6 mesi, quindi la colorazione completa viene eseguita ogni sei mesi, solo le estremità dei fili vengono periodicamente colorate.

    I capelli sono migliori: puliti o sporchi?

    Solo su capelli puliti, in modo che il pigmento colorante passi facilmente nella struttura del capello e si fissi in essa. Inoltre, la scelta di capelli puliti è giustificata dal fatto che dopo aver tinto con l'henné, dovresti astenervi dal lavare i capelli per 2 giorni.

    Quanto conservare il prodotto?

    Scopriamo quanto tenere l'henné sui capelli. Il tempo di esposizione dipende dal colore che ti si addice.

    Per ottenere una tonalità chiara è sufficiente un'esposizione di 30-40 minuti; se si vuole ottenere un tono luminoso e ricco, l'henné va lasciato durante la notte. Dopo diverse procedure, sarai tu stesso in grado di decidere l'ora esatta, dopo la quale si ottiene il colore desiderato..

    Se l'henné viene utilizzato come agente terapeutico, la procedura richiede 20-30 minuti, quindi l'agente viene lavato via con lo shampoo.

    Colorazione dei capelli all'henné: mescola i colori

    Molte persone pensano che con l'aiuto dell'henné puoi tingere solo un colore rosso. In effetti, usando l'henné, puoi ottenere una varietà di opzioni di colore, dal rosso dorato al marrone scuro. Tutto è abbastanza semplice: altri componenti di origine vegetale dovrebbero essere aggiunti all'henné..

    Per ottenere sfumature e colori diversi, vale la pena usare ricette popolari. Quindi, per ottenere una tonalità più chiara, puoi usare la camomilla.

    Ma per ottenere un'acqua più dorata, piuttosto che rossa, l'acqua aiuterà. Un analogo dell'acqua di arancia può essere un infuso di bucce di arancia, limone e mandarino (insistere, quindi spremere il succo).

    Oltre alla camomilla, curcuma, cannella, calendula possono essere aggiunti all'henné per la tintura dei capelli. Ad esempio, il primo darà ai tuoi capelli un ricco colore giallo. Tuttavia, è possibile ottenere una tonalità persistente dopo lunghi periodi.Molte persone pensano che con l'aiuto dell'henné si possa tingere solo un colore rosso. In effetti, usando l'henné, puoi ottenere una varietà di opzioni di colore, dal rosso dorato al marrone scuro. Tutto è abbastanza semplice: altri componenti di origine vegetale dovrebbero essere aggiunti all'henné..

    Per ottenere sfumature e colori diversi, vale la pena usare ricette popolari. Quindi, per ottenere una tonalità più chiara, puoi usare la camomilla. Ma per ottenere un'acqua più dorata, piuttosto che rossa, l'acqua aiuterà. Un analogo dell'acqua di arancia può essere un infuso di bucce di arancia, limone e mandarino (insistere, quindi spremere il succo).

    Oltre alla camomilla, curcuma, cannella, calendula possono essere aggiunti all'henné per la tintura dei capelli. Ad esempio, il primo darà ai tuoi capelli un ricco colore giallo. Tuttavia, è possibile ottenere una tonalità duratura dopo una colorazione prolungata. La cannella, insieme all'henné, dona ai capelli una tonalità castana. Inoltre, la cannella ha la capacità di accelerare la crescita dei capelli, il che è molto vantaggioso..

    Combinato con l'henné, puoi creare un'ampia varietà di ricette usando coloranti naturali. Considerando che il risultato della colorazione è puramente individuale, tutti dovrebbero scegliere quello più adatto a loro.

    La cannella, insieme all'henné, dona ai capelli una tonalità castana. Inoltre, la cannella ha la capacità di accelerare la crescita dei capelli, il che è molto vantaggioso..

    Combinato con l'henné, puoi creare un'ampia varietà di ricette usando coloranti naturali. Considerando che il risultato della colorazione è puramente individuale, tutti dovrebbero scegliere quello più adatto a loro.

    Ingredienti per ottenere diverse sfumature

    1. Ingredienti per sfumature dorate e bronzee: rabarbaro (prima di mescolare con l'henné, il rabarbaro secco viene bollito insieme al vino bianco o con acqua naturale), zafferano (prima di mescolare si fanno bollire diversi cucchiai per 5 minuti), miele (prima di mescolare, diversi cucchiai vengono sciolti a caldo acqua), curcuma (prendere ¼ - 1/6 di curcuma dalla quantità totale della miscela), cannella (attenua il colore rossastro, conferisce una tonalità dorata e scura). Zenzero, camomilla, infuso di scorze d'arancia attenuano anche il rossore, schiariscono un po '.

    Una ricetta approssimativa per acquisire una tonalità dorata: 3/4 di henné, 1/4 di curcuma, zenzero in polvere, cannella. Versate il tutto con infuso caldo su bucce d'arancia o decotto di camomilla.

    2. Ingredienti per un colore rosso intenso: robbia (2 cucchiai della pianta schiacciata vengono presi in 1 bicchiere d'acqua e avryat, l'henné viene versato con il brodo risultante), succo di barbabietola, vino rosso (riscaldare prima dell'uso), chiodi di garofano macinati (schiacciati e aggiunti all'henné ).

    Una ricetta approssimativa per acquisire un colore rosso vivo: mescolare 3/4 di henné con 1/4 di chiodi di garofano macinati, quindi versare vino rosso caldo o succo di barbabietola.

    3. Ingredienti per la tonalità “mogano” (colore scuro con una evidente sfumatura rossa): succo di mirtillo rosso, cacao (mescolare qualche cucchiaio con l'henné, poi applicare come di consueto).

    Una ricetta approssimativa per acquisire un colore scuro con una sfumatura rossa: prendi metà henné e cacao ciascuno, versa il succo di mirtillo rosso o il vino rosso.

    4. Ingredienti per castagne, sfumature cioccolato: polvere di amla (mescolare metà amla e henné), caffè macinato (far bollire per 5 minuti in un bicchiere d'acqua, 4 cucchiaini di caffè, mescolare con un sacchetto di henné), foglie di noce (far bollire 1 cucchiaio. L. lascia in poca acqua e versa un sacchetto di henné), gusci di noci (fai bollire i gusci schiacciati a fuoco basso, quindi mescola con l'henné), basma (3 parti di henné vengono mescolate con 1 parte di basma), tè nero (l'henné viene versato con tè forte), olivello spinoso (prima di aggiungere l'henné, 100 g di olivello spinoso vengono fatti bollire per mezz'ora in 2,5 bicchieri d'acqua), cacao. Più basma, tè nero, caffè macinato vengono aggiunti all'henné, più scuri risulteranno i colori.

    Una ricetta approssimativa per acquisire il colore dei capelli scuri: mescolare metà henné e basma, versare la miscela con caffè forte (da chicchi appena macinati).

    È importante ricordare che l'henné non è una tintura, quindi non può essere utilizzato per ottenere tonalità fredde, capelli neri o schiarire. L'henné conferisce un'ombra ai capelli, il che significa che dipende in gran parte dal colore dei capelli di base.

    Opzioni per la ricetta della tintura per capelli all'henné

    Ricetta numero 1. Per questa ricetta, usa l'henné indiano, un sacchetto di camomilla, 25 g ciascuno di olivello spinoso e olio di cocco. La camomilla viene versata con acqua bollente, insiste per 20 minuti, quindi filtrata. L'infuso di camomilla è mescolato con henné e oli. La miscela viene applicata sui capelli per un paio d'ore, coperta con una cuffia calda, quindi lavata via con acqua tiepida con l'applicazione di un balsamo (e lavata di nuovo).

    Ricetta numero 2: 2 bustine di basma vengono mescolate con una bustina di henné e versate con caffè forte, la vitamina E viene aggiunta alla composizione (5 capsule) 2-3 cucchiai. l. miele. Occorrono 3-4 ore per resistere alla miscela sui capelli, quindi risciacquare con acqua tiepida applicando un balsamo (e risciacquare nuovamente).

    Ricetta numero 3: 2 parti di henné iraniano vengono mescolate con una parte di basma, quindi versate con vino rosso caldo. Applicare la miscela sui capelli asciutti e puliti per un'ora, quindi risciacquare con acqua tiepida senza shampoo, alla fine utilizzare un balsamo (e risciacquare nuovamente). Il colore finale (se il colore di base è castagna): un ricco colore scuro con una sfumatura di vino.

    Ricetta numero 4. Prendi un sacchetto (125 g) di henné (versa acqua bollente), 40-50 gocce di iodio, olio essenziale di bergamotto (o altro). Tutti vengono miscelati, applicati sui capelli, avvolti in una pellicola, conservati per 3 ore. Quindi lavare con acqua, applicare un balsamo (e risciacquare di nuovo).

    Ricetta numero 5: Henné iraniano, 2 cucchiai. l. burro di cacao e avocado, 10 gocce di rosmarino. Tutti si mescolano, versano acqua bollente. Applicare una miscela abbastanza calda sui capelli per un paio d'ore sotto una pellicola e un asciugamano.

    Ricetta numero 6: 30-40 g di carcassa secca, 1 sacchetto di henné. L'ibisco deve essere versato con acqua bollente fino al colore dei lamponi, quindi versare l'henné con questa pentola. Occorrono 4 ore per mantenere la miscela sui capelli sotto la cuffia. È interessante sapere che l'ibisco neutralizza l'odore dell'henné.

    Ricetta numero 7. Per questa ricetta viene utilizzato l'henné iraniano: 1 pacchetto di henné normale e 2 sacchetti di basma. Mescolare e versare caffè forte, coprire con un canovaccio e insistere per circa 10 minuti, quindi aggiungere 1 cucchiaio. l. olio d'oliva e 10 gocce di olio essenziale di ylang ylang. La miscela viene applicata sui capelli, indossa una borsa e un cappello caldo. Resistere 4 ore, quindi risciacquare come nelle ricette precedenti.

    Ricetta numero 8. Questa miscela si applica al meglio sui capelli leggermente umidi. Prendi 6 cucchiai. l. HENNA (POSSIBILI 4 cucchiai. L. Henné e 2 cucchiai. L. Cacao), un bicchiere di kefir magro a temperatura ambiente, tuorlo, 1 cucchiaio. l. olio d'oliva (semi di lino o bardana), 1 cucchiaino ciascuno. cannella e acido citrico, 20 gocce di oli essenziali (mezzo cedro e ylang ylang) e 5 gocce di vitamina E. Immergere i capelli per un paio d'ore, quindi risciacquare, applicare il balsamo e risciacquare.

    Ricetta numero 9. Henné e basma sono presi in proporzioni uguali o 1: 1,5, aggiungi 1 cucchiaio. l. caffè, 2 cucchiai. l. kefir, un sacchetto di chiodi di garofano macinati (fermentato nel vino rosso con un pizzico di cannella e olio essenziale di agrumi - per capelli secchi). La miscela sui capelli viene mantenuta da due a quattro ore sotto il film.

    Ricetta numero 10 (progettata per la lunghezza dei capelli sotto le spalle). Per questa ricetta viene preparata un'infusione di 4 parti di camomilla, 3 parti di chiodi di garofano, 2 parti di crespino e 1 parte di peperone rosso e corteccia di quercia (lasciare agire mezz'ora). L'infuso risultante deve essere riempito con 60 g di henné indiano ordinario. Mettere a bagno sulla testa per un paio d'ore e poi risciacquare con acqua tiepida (puoi aggiungere un morso).

    Ricetta numero 11. Ingredienti: 2,5 confezioni di henné iraniano ("Art-color"), succo di un paio di limoni, 1 cucchiaio. l. olio di bardana, 5 gocce di oli essenziali di rosmarino e arancia. L'henné deve essere versato con succo di limone diluito con acqua calda, aggiungere oli e lasciare agire per 2-12 ore. Successivamente, la miscela deve essere riscaldata a bagnomaria, quindi applicata sotto il film e conservata per 2-4 ore. Devi lavarti come al solito.

    Ricetta numero 12. Richiesto: 6 bustine di henné iraniano, 30 g di kurkurma, 2-3 cucchiaini. cannella e zenzero, chiodi di garofano macinati, 30 g di crespino. Versare l'henné e tutti gli altri ingredienti in un contenitore profondo non metallico, quindi aggiungere il tuorlo e 1-2 cucchiai. l. Limone.

    Inoltre, puoi aggiungere la camomilla della farmacia (2-3 cucchiai. L. O 3-4 bustine), versarci sopra dell'acqua bollente e lasciare per 30-40 minuti. L'infuso di camomilla risultante viene aggiunto al resto della massa, è necessario mescolare allo stato di pappa. Quindi aggiungere 10-15 gocce di olio di ylang ylang alla miscela, 10 gocce di olio di mandorle e 1 cucchiaino. olio di bardana. Tutto dovrebbe essere mescolato bene.

    La tintura viene applicata sui capelli, avvolta con un foglio e coperta con un asciugamano. Ci vogliono circa tre ore per stare in piedi. Risciacquare la miscela con acqua tiepida, quindi lavare con lo shampoo.

    Ricetta numero 13 (per capelli lunghi). Ingredienti: 250 g di henné egiziano con Aromazon, certificato in aceto di mele (15 ore), 0,5 l di barbabietola moka, 25 g di robbia in polvere, 50 g di polvere di amla, 30 gocce di oli essenziali di ylang-ylang, chiodi di garofano, tea tree... Tutti vengono mescolati e mescolati per 3-4 ore.

    Ricetta numero 14 (per capelli lunghi): 6 bustine di henné, brodo forte di ibisco con 2 bustine di robbia, succo di limone, 3 cucchiai. l. olio di ricino, 1 cucchiaio. l. zenzero macinato. Tutti gli ingredienti vengono miscelati e tenuti sui capelli per 2,5 ore.

    Ricetta numero 15: 3 bustine di henné e basma, brodo di ibisco fresco, succo di limone, 3 cucchiai. l. olio di ricino, olio essenziale di lavanda. Tutti sono mescolati e tenuti sui capelli per 2,5 o 3 ore. La miscela viene riscaldata prima dell'applicazione, applicata sui capelli umidi e puliti, avvolta con pellicola trasparente e avvolta in un asciugamano.

    Senza usare la basma, il colore sarà più luminoso. Ma con la basma, il colore risulta essere più saturo, si trasforma in un colore rubino.

    Hai visto un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio