Perché un bambino perde i capelli sulla testa - calvizie congenita

Acconciature

La perdita di capelli congenita è estremamente rara. L'assenza di capelli in tutto il corpo è dovuta all'influenza di un gene che causa la mancanza di capelli. La mancanza di capelli può ridurre notevolmente la fiducia in se stessi e rafforzare un senso di differenza rispetto al gruppo..

Fortunatamente esistono trattamenti per la caduta dei capelli congenita. Tuttavia, va ricordato che la loro efficacia non è troppo elevata..

Tipi di calvizie

Molte persone hanno la perdita o l'assottigliamento dei capelli. La calvizie nelle donne di solito si riduce a una diminuzione dello spessore dei capelli, mentre gli uomini a volte perdono completamente i capelli sulla testa..

Senza il supporto dei genitori, la calvizie nei bambini può interferire con la socializzazione

Si distinguono tre tipi di calvizie in base ai sintomi:

  • alopecia focale, che colpisce il 90% delle persone calve. Si presenta spesso con fasi intermittenti di caduta e crescita attiva dei capelli. Tuttavia, se tutti i capelli cadono, non cresceranno più. Questo tipo di calvizie può interessare anche altre parti del corpo, come la barba o le sopracciglia. L'alopecia areata è temporanea, i capelli caduti, di regola, ricrescono, ma hanno un colore bianco o una struttura diversa. La caduta dei capelli in questo caso è associata a processi autoimmuni o forti tiri di capelli, ad esempio durante la pettinatura. Lo stress è una causa comune di questo tipo di calvizie;
  • completa perdita di capelli dal cuoio capelluto, che colpisce circa il 5% delle persone. La completa perdita dei capelli del cuoio capelluto, nella maggior parte dei casi, ha una base autoimmune;
  • perdita di peli sul corpo, che si verifica in meno dell'1% delle persone con calvizie;
  • L'alopecia da trazione è causata da ripetuti tiri di capelli, come quando si indossa una treccia o una coda di cavallo. Questo tipo di calvizie può essere prevenuto cambiando la pettinatura;
  • Esistono anche infezioni fungine del cuoio capelluto che possono essere contratte con un pettine, provocando la caduta dei capelli;
  • l'alopecia androgenetica è associata a caratteristiche genetiche. L'alopecia androgenetica colpisce sia uomini che donne. Può manifestarsi in diversi modi, da una diminuzione dello spessore dei capelli a una completa perdita di capelli su tutta la testa. Questo tipo di calvizie è associato agli ormoni maschili;
  • la perdita di capelli congenita è rara.

Spesso, ciascuno dei tipi di calvizie si basa su un motivo diverso da quello sopra indicato..

Le cause comuni di caduta dei capelli includono:

  • Malattie autoimmuni;
  • shock, emotivo o fisico, ad esempio da grave stress, febbre alta, squilibrio ormonale e carenze nutrizionali;
  • danno ai follicoli piliferi;
  • chemioterapia;
  • lichene, un'infezione candidosa che può causare calvizie irregolare e cicatrici del cuoio capelluto.

Il problema della calvizie colpisce molte persone, tuttavia, non sempre sanno quali sono le sue cause. Questo porta a molti miti sulla caduta dei capelli..

La lotta contro la calvizie sarà efficace solo dopo la loro confutazione:

  • La calvizie congenita non viene ereditata da un lato specifico della famiglia. La caduta dei capelli è influenzata dai geni di entrambi i genitori;
  • i capelli lunghi non appesantiscono le radici, così come indossare i cappelli non provoca la caduta dei capelli;
  • lo shampoo non influisce sulla calvizie e il massaggio alla testa non ferma la caduta dei capelli;
  • la colorazione e la nutrizione non provocano la caduta dei capelli. Tuttavia, la bruciatura dei capelli o gravi trattamenti per capelli possono interferire con la crescita dei capelli e portare a un'eccessiva perdita di capelli..

Mancanza di capelli congenita

La mancanza congenita di capelli è una malattia che può causare complessi complessi psicologici. Le ragioni della parziale assenza di capelli differiscono; la calvizie può avere le sue radici, ad esempio, nei geni e nei cambiamenti ormonali.

Esistono due tipi di perdita di capelli congenita.

Perdita di capelli congenita generale

Il colpevole della mancanza di capelli è la genetica, il cosiddetto gene senza peli. Una comune perdita di capelli congenita è una forma grave di calvizie. Di norma, le persone con questo gene nascono senza capelli, ma in alcuni casi, la perdita completa dei capelli si verifica più tardi nella vita, a causa di complicazioni della vitiligine acquisita.

La perdita di capelli congenita può verificarsi solo in una persona in una famiglia e si verifica sulla superficie dell'intero corpo. È anche possibile che ci siano diversi casi di perdita di capelli congenita in famiglia, ma solo in persone dello stesso sesso. In alcuni casi, la caduta dei capelli è solo un sintomo temporaneo..

Un sintomo evidente è la completa assenza di peli su testa, busto, viso, ascelle e naso. Un altro sintomo è unghie storte, cifosi o scoliosi e difetti della pelle.

Perdita di capelli congenita parziale

Esistono due forme di alopecia congenita lieve: capelli corti normali o una copertura debole associata ad anomalie nello sviluppo dell'ectoderma. Può essere di natura locale o diffuso in tutto il corpo. I capelli sulla testa tendono ad apparire più sottili, ma le sopracciglia e le ciglia sono di forma e dimensione normali.

Le persone con una lieve crescita di peli congeniti sviluppano successivamente peli pubici e ascellari, ma questo di solito è meno evidente. I casi di scarsa crescita dei capelli sono spesso associati a disabilità dello sviluppo.

Un'altra forma di perdita di capelli congenita parziale - perdita di capelli congenita irregolare - assomiglia a un sintomo di alopecia focale. Sulla pelle compaiono macchie singole o multiple senza peli. Questo tipo di calvizie può essere trasmesso di generazione in generazione e di solito si riferisce a parti specifiche del cuoio capelluto..

Trattamento della calvizie congenita

Sfortunatamente, non esiste una cura per la calvizie che abbia dato un effetto al cento per cento, ma ci sono trattamenti per questa malattia che funzionano nel 40% dei pazienti..

  • le pillole di cortisone non devono essere utilizzate per un lungo periodo e i capelli che sono cresciuti durante il trattamento potrebbero cadere dopo il trattamento;
  • immunoterapia: agisce innescando una reazione allergica sul cuoio capelluto o su altre parti del corpo. Questo stimola la crescita dei capelli. Il trattamento può richiedere sei o più mesi;
  • iniezioni con steroidi: di regola, dopo un mese, i capelli iniziano a crescere nelle aree trattate;
  • terapia della luce ultravioletta, dopo la quale i capelli, purtroppo, a volte cadono;
  • Un altro metodo per combattere la caduta dei capelli è indossare una parrucca o un copricapo naturale, che proteggerà il cuoio capelluto dalle radiazioni solari.

La caduta dei capelli congenita può influire negativamente sull'autostima. Sfortunatamente, i trattamenti per la calvizie spesso hanno solo un effetto a breve termine. Quindi dovrai combattere con il tuo corpo o accettare te stesso con tutti i difetti..

Come trattare l'alopecia universale - farmaco e trattamento alternativo

Ci sono malattie, le cui cause esatte i medici non possono nominare, ma solo supporre.

Tali malattie includono l'alopecia universale: una malattia in cui si verifica una rapida perdita di capelli in diverse parti del corpo, non solo la testa.

Perché è così difficile determinare le ragioni che lo hanno causato? Scopriamolo.

  • Cos'è
  • Il quadro clinico della malattia
  • Ragioni per la comparsa dell'alopecia universale
  • Diagnosi di alopecia
  • Metodi di trattamento

Cos'è

L'alopecia è definita come diradamento dei capelli o perdita di capelli (totale o parziale) sulla testa e in altre parti del corpo ed è considerata una malattia polietiologica con meccanismo poliopatogenetico. In poche parole, la malattia può essere causata da vari motivi in ​​presenza di una varietà di anomalie genetiche..

L'alopecia può essere diffusa (diradamento dei capelli), focale (i capelli cadono in alcune zone) e totale (assoluta assenza di peli su tutto il corpo), questa è alopecia universale.

Il quadro clinico della malattia

Il tipo universale di alopecia differisce da altri tipi di quadro clinico:

  • I capelli cadono in punti diversi (ascelle, inguine, braccia e gambe);
  • L'intensità della perdita nelle diverse aree è diversa;
  • Prima scompaiono i capelli sulla testa, poi sul viso;
  • La malattia si sviluppa rapidamente (la calvizie completa può verificarsi in 3-4 mesi, a volte anche in 2-3 settimane);
  • La struttura delle unghie sta cambiando;
  • Colpisce non solo gli adulti, ma anche i bambini, mentre è più comune negli uomini che nelle donne.

Ragioni per la comparsa dell'alopecia universale

È estremamente difficile determinare la causa esatta della malattia; uno qualsiasi dei seguenti fattori può essere il fattore scatenante:

  1. Predisposizione ereditaria (la ragione della comparsa nel 20% dei pazienti);
  2. Sottosviluppo congenito dei follicoli (ad esempio, nei bambini nel primo anno di vita, i capelli crescono male e cadono molto rapidamente);
  3. La presenza di malattie autoimmuni (sclerodermia, lupus eritematoso, dermatomiosite): le cellule immunitarie considerano i follicoli piliferi come corpi estranei e iniziano a combatterli;
  4. Fallimento nel sistema ormonale (malattie della tiroide, gravidanza, menopausa);
  5. Disturbi nervosi e mentali, stress emotivo, stress prolungato (restringimento dei vasi sanguigni, microcircolazione vicino alle radici dei capelli è disturbata);
  6. Malattie del tratto gastrointestinale;
  7. Diete in cui la quantità di proteine ​​è limitata (l'alimentazione dei capelli è disturbata);
  8. Avitominosi;
  9. Avvelenamento chimico (cloro, mercurio);
  10. Esposizione a radiazioni sul corpo;
  11. Gravi malattie infettive (sifilide, tubercolosi);
  12. Esposizione a farmaci durante la chemioterapia;
  13. Interruzione del sistema circolatorio;
  14. Cancro della pelle;
  15. Fungo sulla pelle;
  16. Lesioni e danni al cuoio capelluto;
  17. Disturbi metabolici (diabete mellito);
  18. Follicolite;
  19. Scarsa cura (shampoo aggressivi, tinture e permanenti frequenti, uso di dispositivi termici per asciugare e arricciare i capelli).

Come puoi vedere, ci sono ragioni più che sufficienti. Il compito del medico è riconoscere la causa principale il più rapidamente possibile..

Diagnosi di alopecia

La diagnosi iniziale viene eseguita da un tricologo. Fa un'analisi visiva, intervista il paziente, interroga sulle malattie passate e sui farmaci assunti. Quindi invia per consulto ad altri medici: endocrinologo, dermatologo.

Un esame generale completo comprende una serie di analisi:

  • Esame del sangue: controlla la funzione della ghiandola tiroidea, determina il livello di vari ormoni nel sangue del paziente;
  • Analisi del sangue per l'immunità;
  • Chimica del sangue;
  • Analisi del sangue per la sifilide;
  • Esame dei capelli per infezioni fungine;
  • Trichogramma;
  • Biopsia del cuoio capelluto;
  • Spettrometria dei capelli.

Metodi di trattamento

A seconda della diagnosi fatta dal medico, verrà prescritto un trattamento metodico della calvizie.

Se il motivo risiede nel sistema immunitario, è possibile prescrivere quanto segue per correggere la condizione:

  • Glucocorticosteroidi;
  • Ciclosporina A;
  • Immunomodulatori (Inosiplex, Timopentin, Levamisole);
  • Prednisolone (iniezione endovenosa).

Per i disturbi nervosi e mentali, vengono utilizzati sedativi:

  • Tranquillanti;
  • Nootropics;
  • Antidepressivi;
  • Sedativi a base di erbe.

Le malattie del tratto gastrointestinale richiedono un approccio integrato:

  • Farmaci prescritti che aiuteranno ad aumentare l'assorbimento di sostanze benefiche per l'organismo;
  • Viene eseguita la correzione della nutrizione: nel cibo del paziente devono essere presenti proteine, sostanze biologicamente attive, oligoelementi e minerali (ferro, zinco, selenio, rame, calcio).

È imperativo trattare il capello stesso e le sue radici utilizzando:

  • Minoxidil (stimolante della crescita);
  • Unguenti vasodilatatori;
  • Preparazioni contenenti zinco (trattare funghi, seborrea);
  • Tinture per lo sfregamento (tintura di peperoncino, succo di cipolla, senape);

La fisioterapia è anche prescritta:

  • Ionoforesi (migliora la circolazione sanguigna e la sintesi dell'ossigeno nelle cellule);
  • Darsonvalutazione (accelera il metabolismo e la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto);
  • Terapia microcorrente (espande i vasi sanguigni, aumentando così il flusso sanguigno e linfatico, ei tessuti sono saturi di ossigeno;
  • Massaggio (aumenta il flusso sanguigno ai follicoli piliferi);
  • Mesoterapia (iniezione sottocutanea di sostanze biologicamente attive utili per le radici dei capelli).

Le ricette popolari sono semplici ed efficaci:

  • Olio d'oliva (o qualsiasi olio vegetale) mescolato con la pappa di 20 noci tritate. Applicare come maschera;
  • Strofinare la pappa all'aglio o alla cipolla sul cuoio capelluto;
  • Lubrificare i punti calvi con succo di radice di rafano;
  • Insistere quattro baccelli di peperoncino per tre settimane nella vodka (500 ml). Strofina la tintura sulla testa;
  • Applicare come maschere esteri di eucalipto e lavanda, bardana, olivello spinoso e oli di ricino.

Prendi sul serio le raccomandazioni di un tricologo su uno stile di vita sano:

  • Il sonno dovrebbe essere completo (almeno 8 ore);
  • È inaccettabile lavorare di notte;
  • Se il lavoro comporta uno stress costante o il contatto con sostanze chimiche forti, è consigliabile rifiutarlo;
  • Evitare lo stress;
  • È altamente consigliabile smettere di fumare e bere alcolici.

I consigli e le cure prescritte dal medico, la tua tenacia nel desiderio di restaurare i capelli daranno sicuramente un risultato anche con una forma di alopecia così spiacevole quanto universale (totale).

Crescita eccessiva dei capelli o come distinguere la norma dalla patologia

L'ipertricosi e l'irsutismo sono due termini che vengono spesso confusi tra loro e con altre condizioni.

Supponiamo che una giovane donna abbia due peli sul mento leggermente più scuri e più lunghi delle altre copie. Seguirà una telefonata a una ragazza o un incontro urgente con "Mr. Google". E ora una diagnosi con tutte le conseguenze, le possibili fonti e un piano programmato per una guerra spietata con la malattia è all'ordine del giorno con la spada di Damocle.

Lo stesso signore "saputello" presenterà sicuramente ai nostri amici le due diagnosi precedenti. E si precipitò "anima in paradiso"! Visitare un'estetista, acquistare unguenti magici, integratori alimentari e vitamine.

Non c'è niente di sbagliato nell'esempio descritto: la signora si prende cura di se stessa e si prende cura della sua salute. Tuttavia, c'è un elemento qui che rovina l'immagine e, invece di un aiuto tangibile, crea panico..

Il fatto è che ci sono molte informazioni ed è disponibile, ma è piuttosto difficile separare i fatti scientifici da "articoli" fabbricati in fretta con conclusioni dubbie..

E, naturalmente, è quasi impossibile fare una diagnosi basata su ciò che leggi. E ci sono anche lavori in cui il produttore di beni o servizi aggrava particolarmente la situazione con lo scopo specifico di risolvere i "dubbi" e spingere per un'azione urgente per sbarazzarsi della "condizione di pericolo di vita" e, per puro caso, un tale medicinale è nell'assortimento dello stesso produttore..

Pertanto, lo scopo della nostra discussione è cercare di scoprire cosa si può chiamare patologia e cosa no..

Considereremo due opzioni associate alla crescita intensa dei capelli, scopriremo la differenza tra loro, i loro sintomi distintivi e gli approcci di trattamento..

Foto dal sito www.shutterstock.com

Differenza tra ipertricosi e irsutismo

Per prima cosa devi determinare lo stato normale. Tuttavia, questo è estremamente difficile da fare..

Tutti i componenti dovrebbero essere considerati qui: origine, sesso, eredità, età, stile di vita, farmaci e molti altri fattori..

Ad esempio, una normale quantità e distribuzione di capelli in un Mediterraneo sarà una patologia ovvia per un nordico. Le ragazze orientali a volte hanno piccoli viticci scuri, che si trovano in tutte le sue parenti femminili..

Anche trovare singoli peli nel petto o nel mento rientra nella "situazione normale".

Pertanto, prima di stabilire una deviazione dalla norma in se stessi, è necessario confrontare tutte le informazioni, intervistare i parenti e non dimenticare di assumere farmaci, età e condizioni speciali (gravidanza).

Come cambia la crescita dei capelli durante la vita? Il corpo del feto è coperto da elementi lunghi, sottili e leggeri: lanugine. Dopo la nascita, la lanugine viene sostituita da lanugine di pelle di pesca - beh.

E all'inizio della pubertà, la "tempesta" ormonale provoca la trasformazione della pistola in aste terminali.

Ciò si verifica esclusivamente in aree speciali: la parte inferiore del viso, torace, addome, ascelle e inguine negli uomini; area pubica con ascelle nelle ragazze.

Con l'inizio della gravidanza e della menopausa, nelle donne potrebbe esserci un certo aumento del numero di peli sul viso e sul petto. Tuttavia, in questo caso, stiamo ancora parlando della norma.

Quando sorgono motivi di preoccupazione? È necessario fare una prenotazione che in tali momenti non ci si deve preoccupare, ma agire.

Foto dal sito www.shutterstock.com

Irsutismo e sue caratteristiche

L'irsutismo non è così raro: nel 5-15% di tutti i rappresentanti della bella metà dell'umanità, indipendentemente dall'etnia.

Ciò significa che quasi ogni decima donna nel mondo sperimenterà l'uno o l'altro sintomo di questa malattia..

Va sottolineato qui che questa diagnosi può essere fatta esclusivamente al sesso femminile. Un uomo non può soffrire di irsutismo.

La vegetazione eccessiva negli uomini è chiamata ipertricosi (più su questo sotto).

In precedenza, abbiamo appreso che durante l'età di transizione, un aumento degli ormoni maschili stimola direttamente i follicoli, influenzando in ultima analisi la crescita della barba e la crescita dei capelli in luoghi specifici per i signori..

Per vari motivi, anche la quantità di ormoni maschili nel corpo femminile può aumentare o la concentrazione di composti femminili può diminuire. Un gran numero di androgeni inizia ad "attaccare" i follicoli dipendenti, attivando la trasformazione del velus in campioni duri e pigmentati.

Cosa vedremo in questo caso? Crescita intensa della vegetazione dove di solito cresce negli uomini giovani.

È l'aspetto eccessivo e insolito dei capelli in luoghi dipendenti dagli ormoni nelle donne che si chiama irsutismo..

Considerando che questo ormone è responsabile non solo della copertura, questo spesso non è l'unico sintomo. Qui puoi vedere l'irrigazione della voce, la ridistribuzione del grasso corporeo in base al tipo maschile, l'acne e l'assottigliamento dell'acconciatura..

Cosa provoca un simile processo? Tutto ciò che contribuisce all'aumento della sostanza discussa.

Tra i motivi comuni, vale la pena evidenziare la sindrome dell'ovaio policistico (forse il fattore più comune), l'uso di steroidi anabolizzanti, androgeni, tumori di organi e tessuti produttori di androgeni (ovaie, ghiandola pituitaria, ghiandole surrenali). Esiste anche un collegamento diretto tra irsutismo e diabete..

Cosa farà il medico per confermare il suo sospetto? Esamina visivamente l'intera funzione riproduttiva, compreso il ciclo mestruale, raccoglie accuratamente l'intera storia, senza dimenticare di chiedere informazioni sui parenti.

Successivamente, il medico effettuerà un esame dettagliato, prestando particolare attenzione all'area ovarica. Molto probabilmente, sarà richiesto un esame del sangue per la presenza di ormoni specifici, zucchero nel sangue e colesterolo, nonché un esame ecografico.

Questo paragrafo ha lo scopo di ricordare che il signor "Internet onnisciente" non è in grado di fare una diagnosi, nonostante gli interessanti sviluppi in questo settore. Mentre l'area del futuro. Oggi è necessaria una visita personale dal medico.

Il trattamento si divide in ripristino dell'equilibrio disturbato (assunzione di farmaci) e cosmetico, che verrà discusso di seguito..

Successivamente, parliamo della malattia, che, grazie a Internet, è posta da quasi tutti.

Foto dal sito www.shutterstock.com

Ipertricosi e le sue caratteristiche

La diagnosi che viene fatta così spesso - la vera ipertricosi - è infatti estremamente rara..

Immaginate, sin dal Medioevo, che fossero noti solo 50 casi, di cui solo 34 sono stati effettivamente documentati.

Questa condizione è talvolta nota come sindrome del lupo mannaro. In precedenza, questi pazienti si guadagnavano da vivere lavorando in un circo o viaggiando in tutto il mondo..

Che cos'è? Qui stiamo parlando della crescita dei capelli di qualsiasi parte del corpo, indipendentemente dalle aree dipendenti dagli ormoni..

Questa disfunzione si manifesta indipendentemente dal sesso. Succede che una persona nasca in questo modo, quindi si chiama irsutismo congenito.

Molto spesso, un'immagine simile appare già durante la vita (disturbo acquisito). Inoltre, questo disturbo può essere generale (in tutto il corpo) e localizzato (in un'area specifica).

Inoltre, dal tipo di bacchette, si possono distinguere terminali con presenza di peli duri, pigmentati e lanugine (qui si tratta della comparsa di germogli lunghi, sottili e privi di pigmento che sono presenti negli embrioni).

È importante che nel caso dell'ipertricosi la malattia non sia associata alla circolazione degli ormoni sessuali maschili e la crescita dei capelli si manifesti in zone indipendenti da essi..

Al momento, purtroppo, non è ancora noto il motivo per cui la normale distribuzione dei germogli viene improvvisamente violata.

Cosa causa lo sviluppo della malattia? Nei suddetti casi di malattia congenita, è stato identificato un difetto genetico ereditario, ma si verificano anche mutazioni spontanee.

La malattia acquisita è spesso il risultato dell'uso di determinati farmaci (ciclosporina, minoxidil, metalli pesanti, corticosteroidi e molti altri). I disturbi alimentari (anoressia) sono anche noti come fattori provocatori. Lesioni cerebrali, infezioni sistemiche, malattie della tiroide: tutto ciò può provocare la malattia.

Tuttavia, se un individuo scopre improvvisamente che una parte del viso o del corpo è densamente coperta da peli lunghi, incolori e sottili, in questo caso è necessario contattare urgentemente una clinica medica per un esame dettagliato del corpo per neoplasie.

È stata avanzata una teoria secondo cui il tumore produce una speciale molecola di segnalazione che sposta i capelli in uno stato intrauterino: lanugine. Che sia vero o no, l'essenza rimane la stessa: l'azione deve essere intrapresa immediatamente.

La diagnostica si basa non solo sull'esame visivo e sulla raccolta dell'anamnesi. Deve essere accertata la probabile eziologia, inclusi farmaci, traumi, infezioni e i disturbi di cui sopra.

Il trattamento si riduce all'eliminazione del "provocatore sospetto" e del metodo cosmetico esterno.

Va sottolineato che l'ipertricosi non ha nulla a che fare con gli ormoni circolanti, quindi l'uso della terapia antiandrogena qui sarà una perdita di tempo e denaro..

Correzione cosmetica dei capelli in eccesso

I metodi per trattare un difetto esterno sono suddivisi in temporanei e permanenti. Le tecniche a breve termine (rasatura, prodotti depilatori, cera, filo e zucchero) hanno innegabili vantaggi, come velocità, semplicità, disponibilità e relativa economicità..

Tuttavia, è importante rendersi conto che questa non sarà una soluzione, poiché dopo un po 'tutto tornerà alle sue posizioni originali..

Per lo smaltimento finale dei capelli, è necessario considerare metodi più seri: metodi ottici o elettrici..

L'elettrolisi ti permetterà di sbarazzarti di un difetto estetico per tutta la vita, ma le procedure leggere richiederanno comunque sessioni di supporto. Pertanto, ulteriormente ci concentreremo esclusivamente sul metodo elettrico..

Esistono differenze significative nel trattamento dell'irsutismo e dell'ipertricosi..

Quando si lavora con l'irsutismo consolidato, può apparire un senso di futilità dello sforzo. Sono stati rimossi solo 3 germogli e in questo spazio compaiono immediatamente nuovi elementi. Non c'è da meravigliarsi se disperare e rinunciare a tutti i tentativi.

C'è il desiderio di correre da uno specialista all'altro, lasciando recensioni negative. In genere, c'è una confusione tra causa ed effetto. Scopriamolo.

Un professionista è in grado di avere molta esperienza, ottima tecnologia e fare una selezione competente di caratteristiche e parametri. Se ha contrassegnato i follicoli trattati con una "croce", allora potremmo assicurarci che non vi sia ripresa della crescita dai punti già trattati, ma sotto l'influenza di una grande quantità di testosterone, si verifica la trasformazione del velus ancora intatto in peli duri e finiti.

Da qui la sensazione che il maestro sia "cattivo", il suo lavoro è di scarsa qualità, il metodo è inefficace, che il salone è generalmente poco importante, e simili scuse.

Il successo del trattamento dell'irsutismo è possibile solo combinando la normalizzazione delle principali cause del problema, insieme a una visita al salone di depilazione.

C'è anche un altro aspetto degli eventi, quando cosmetologi inesperti "coprono" i fallimenti del loro lavoro con i fattori interni delle disfunzioni ormonali.

Pertanto, quando si esegue il "lavoro sugli errori" in caso di fallimento, è necessario tenere a mente tutti questi punti ed eliminare gradualmente ciascuno di essi.

In caso di ipertricosi la terapia dà risultati immediatamente visibili in quanto il processo di crescita della copertura è completato, i capelli sono già cresciuti e non si prevedono ulteriori trasformazioni.

Spesso l'insoddisfazione per la crescita dei capelli non ha nulla a che fare con malattie reali, ma nasce dal confronto di noi con ideali "dichiarati" e imposti e dalla nostra insoddisfazione interiore per il nostro aspetto.

Pertanto, se hai dubbi sulla presenza di una malattia, augura una buona giornata al tuo computer insieme a Internet e vai a un appuntamento con un medico. Salute e fortuna.

Persone in città Persone con alopecia - sulla malattia e la reazione della società

Le storie di cinque persone che affrontano una malattia incurabile in età diverse

  • Tanya Klenova, 21 ottobre 2016
  • 124783
  • 31

Secondo le statistiche, quasi il 75% della popolazione russa soffre di malattie del cuoio capelluto e dei capelli in un modo o nell'altro e nove pazienti su dieci che vengono a vedere un tricologo lamentano la caduta dei capelli. Allo stesso tempo, secondo la norma, una persona sana perde fino a cento capelli al giorno e la perdita di più è una patologia e porta allo sviluppo della calvizie..

L'alopecia è una malattia caratterizzata dalla calvizie, cioè dalla perdita parziale o totale dei capelli sulla testa. Esistono diversi tipi di alopecia, ma i più comuni sono due: focale e androgenetica. L'alopecia areata si verifica più spesso nelle donne: i capelli iniziano a cadere in modo non uniforme in grandi quantità e la causa di questa malattia non è chiara e non può essere trattata. C'è anche l'alopecia androgenetica (che si trova principalmente negli uomini), che viene ereditata e si manifesta gradualmente: i capelli diventano più sottili nel corso degli anni fino a quando non smettono di crescere. Distingua compreso l'alopecia totale e subtotale. Nel primo caso, una persona perde non solo i capelli sulla testa, ma anche le sopracciglia e le ciglia, e nel secondo - solo sulla testa.

Il Villaggio ha incontrato persone che convivono con l'alopecia e ha imparato come affrontano la loro malattia e perché pensano che l'alopecia sia il minore dei mali che potrebbero affrontare.

Marina

40 anni, autrice di un progetto per donne e bambini con alopecia

La mia perdita di capelli attiva è iniziata quando avevo 16 anni, quindi non credevo pienamente che sarebbe durata a lungo. Certo, ero molto preoccupato, non sono andato a scuola per sei mesi, ho aspettato che mi venisse fatta una parrucca su ordinazione. A quel tempo, era ancora impossibile andare al negozio e comprare una parrucca adatta, era necessario trovare un "donatore" che donasse i suoi capelli, e poi se ne fece una parrucca.

Sono molto fortunato - ho una famiglia amorevole che mi sostiene in tutto. Da soli, in linea di principio, è difficile far fronte a qualsiasi situazione di freelance, quindi, quando c'è un "incubatore" amorevole (come chiamo tutti i miei cari) che letteralmente aiuta a rimettersi in piedi dopo lo stress ea vivere, non ha prezzo.

Inoltre ho degli amici fantastici. A proposito, il mio primo riconoscimento ufficiale davanti alle mie amiche è avvenuto quando avevo 17 anni. Era un pigiama party e durante la lotta con i cuscini la mia parrucca è caduta. Le ragazze non sapevano come reagire e io non sapevo se piangere o ridere. La situazione era come una brutta commedia. Tutto si è concluso con il fatto che finalmente abbiamo parlato cuore a cuore, pianto insieme, riso. Ho un'amica che ora vive in Italia, si è fatta crescere i capelli appositamente, probabilmente per più di un anno, per poi tagliarli e mandarmeli per una parrucca. Quando l'ho scoperto, sono scoppiata a piangere, è stato toccante.

Ho iniziato il mio progetto due anni fa quando mi sono reso conto che non esisteva l'open source dove potessi imparare qualcosa sulla vita di persone come me. Non solo imparare, ma anche essere ispirato. Ci sono comunità chiuse, le donne si nascondono e hanno molta paura che qualcuno dei loro cari scoprirà il loro aspetto non standard. Sono rimasta profondamente scioccata dalle storie di donne che camminavano e dormivano con le parrucche 24 ore al giorno, e se le toglievano, allora solo in bagno e per non vedersi allo specchio.

Le donne sono naturalmente inclini all'autoillusione. Chiamo questo fenomeno "donna e specchio". Dai a una donna uno specchio e scaverà un numero enorme di difetti in se stessa, non importa se è bella o no. È interessante notare che le donne sono più dure anche con le altre donne..

Quindi, ovviamente, quando succede qualcosa all'apparenza, per una donna è la tragedia numero uno. Hanno molta paura di essere poco attraenti. Anche se per esperienza personale posso dire che gli uomini sono molto più facili a questo. Ho avuto un caso buffo, sono venuto in qualche modo a un massaggio orientale, togliendomi il berretto, avverto il massaggiatore di non spaventarsi: "Sai, ho una tale caratteristica - non ho capelli", a cui il massaggiatore risponde: "Non preoccuparti, questo il massaggio non influirà in alcun modo sul tuo bellissimo aspetto. " Cioè, non ha nemmeno capito perché gli ho detto questo. Gli uomini, mi sembra, hanno altri meccanismi di percezione della bellezza. Sentono l'energia femminile.

È molto importante per me trasmettere alle donne che devono affrontare la caduta dei capelli che la bellezza è il nostro stato interiore. Puoi immaginarlo sotto forma di una lampadina e, mentre è spento, non c'è luce, né calore, ma accendilo e si affluiranno alla tua luce. E ora la nostra comunità femminile sta gradualmente crescendo, e tra noi ci sono donne meravigliose che sono mogli meravigliose, madri premurose e persone attive in tutti gli aspetti della vita. E molti ammettono di rimpiangere molto quei momenti in cui, invece di vivere, hanno chiuso e sofferto.

Andrey (il padre di Sasha): Lavoro come neurologo e fisioterapista in un policlinico. Inoltre, sono impegnato in attività sociali. Mia figlia Sasha ha l'alopecia. Prima di quest'anno scolastico, Sasha è andata all'asilo e ora è in prima elementare.

Sasha aveva due anni quando la prima lesione apparve nella parte posteriore della sua testa. All'inizio non gli abbiamo attribuito molta importanza: abbiamo pensato che questa potesse essere una manifestazione di rachitismo, quando l'area sulla parte posteriore della testa viene cancellata. In breve, abbiamo cercato di trovare la spiegazione più semplice e comprensibile per questo. Abbiamo superato i test, ma lì era tutto in ordine. Poi sono comparse nuove lesioni, hanno gradualmente iniziato ad aumentare ei capelli hanno iniziato a cadere in massa. Cominciammo a sottoporci a esami regolari, per i quali però nessuno poteva dire nulla. Abbiamo superato sia l'analisi genetica che l'analisi spettrale per le tossine: in generale, tutto era in ordine e non abbiamo riscontrato alcun problema. Dopo di ciò, ci furono periodi in cui i capelli cadevano e poi ricrescevano, ma a un certo punto caddero tutti e non apparvero più. Sasha aveva allora circa quattro anni.

La diagnosi di "alopecia areata" è stata fatta in accademia pediatrica e non ci ha dato alcun dubbio. Non ricordo alcun periodo particolarmente difficile della nostra vita in relazione alla malattia di Sasha. All'asilo i bambini sono ancora piccoli e non prestano attenzione a nulla, perché non conoscono i concetti di “buono / cattivo” e “bello / brutto”. Inizia con l'età, quando i bambini iniziano a misurarsi: ho questa o quella giacca, ho questo e quel giocattolo. Nello stesso periodo, adottano dai loro genitori e dalla società i concetti di ciò che è bello e di ciò che non lo è. Ma c'è molto da spiegare loro. Se non viene spiegato, iniziano a inventare qualcosa di loro. Quindi spiegare a un bambino perché qualcuno non ha i capelli è il compito principale dei suoi genitori. I nemici più terribili per un bambino sono i genitori che, per ignoranza e analfabetismo, fanno cose inaccettabili..

Abbiamo iniziato a cercare modi di trattamento: abbiamo contattato la Germania, persino scritto negli Stati Uniti. In America esiste una tale organizzazione, il Children's Alopecia Project - sono impegnati proprio nel lavorare con i bambini che devono affrontare l'alopecia. Abbiamo scritto loro una lettera, spiegato il problema e chiesto consiglio. È un dato di fatto, hanno risposto che non c'erano medicine. I capelli possono tornare indietro, quindi scomparire da soli, ma questo non ha nulla a che fare con la potenziale assunzione di farmaci. Esistono farmaci ormonali che possono in qualche modo rallentare il processo di caduta dei capelli. Ma hanno i loro spiacevoli effetti collaterali e nessuno garantisce l'effetto di assumere un tale rimedio: potrebbe essere all'inizio, ma in futuro, se il processo viene avviato, nessuno garantisce che i capelli non cadranno di nuovo completamente.

Dopo che ci siamo resi conto che non c'era alcun effetto, e psicologicamente tutto stava peggiorando per il bambino, abbiamo semplicemente deciso di non usare droghe..

Non abbiamo mai cercato di nascondere la malattia di Sasha: abbiamo parlato con calma del problema ai nostri parenti ea tutti coloro che ci erano vicini. Forse è più facile per noi, perché io e mia moglie siamo medici e grazie a una maggiore consapevolezza, siamo semplicemente più tranquilli su tutto. Ci vuole molta energia per nascondersi, e nel frattempo il bambino sente tutto e riceve un certo trauma psicologico. Quindi, i genitori, nascondendo la malattia, non lo fanno per il bambino, ma per se stessi - semplicemente perché hanno paura di domande inutili, hanno paura che il loro bambino non sia come gli altri. Ma non c'è alcun vantaggio per il bambino dalla loro segretezza..

Cosa potrebbe esserci di peggio che chiudere una persona in se stessa attraverso l'isolamento dagli altri? E altri bambini troveranno sempre un motivo per il bullismo: qualcuno porta gli occhiali, qualcuno è grasso, qualcuno ha problemi con una gamba, qualcuno ha strabismo

Non abbiamo nemmeno pensato di isolare Sasha e andare a scuola a casa. Il bambino è assolutamente sano: fa sport e non ha anomalie fisiche. Ci sono difficoltà psicologiche. Ma cosa potrebbe esserci di peggio che chiudere una persona in se stessa attraverso l'isolamento dagli altri? E altri bambini troveranno sempre un motivo per il bullismo: qualcuno porta gli occhiali, qualcuno è grasso, qualcuno ha problemi con una gamba, qualcuno ha strabismo. Inoltre, se il bambino ha un nucleo dentro e può reagire, allora tutto è abbastanza facilmente superato. E se si nasconde in un angolo, non trovando sostegno in famiglia, e si considera imperfetto, perché i suoi genitori lo nascondono costantemente da tutti, una persona cresce con problemi psicologici e complessi molto grandi che non gli permettono di vivere e svilupparsi pienamente. Se una persona non viene percepita e accettata dalla famiglia, di cosa c'è da parlare? Dicono che abbiamo una società violenta, ma tutto inizia con una famiglia.

In qualche modo ho avuto un'idea: perché non provare a stare insieme e comunicare con altre persone con un problema simile. Per prima cosa, abbiamo creato un gruppo su VKontakte, abbiamo iniziato a conoscerci, aggiungendoci l'un l'altro come amici. L'emergere della nostra comunità su Facebook è stato un passo molto grande: se la cerchia di persone su VKontakte è limitata al contingente di lingua russa, Facebook è il mondo intero.

Ci sono diversi gruppi chiusi - aggiungi e vedi che ci sono molte persone con alopecia e queste persone vivono completamente tranquille, come tutte le altre, senza limitarsi in nulla. Dai loro un esempio positivo. Inoltre, gli incontri offline sono davvero fantastici quando centinaia di bambini con alopecia si riuniscono per chattare tra loro e ascoltare adulti con la stessa condizione. Dopotutto, ci sono campioni olimpici con alopecia, ci sono anche artisti famosi che non esitano ad apparire in pubblico senza parrucche - condividono le loro esperienze ed esperienze con i bambini e, in linea di principio, questo è tutto un supporto psicologico molto potente. Non riesco a immaginare di più.

Per l'arrivo di Mary Marshall (una figura pubblica che si occupa dei problemi dell'alopecia e lei stessa affetta da alopecia dall'età di 40 anni - ndr), abbiamo organizzato in anticipo un incontro a Mosca, durante il quale hanno preparato piatti nazionali russi - abbiamo organizzato una master class culinaria. E poi a San Pietroburgo, già con il supporto di una clinica internazionale, ci è stata assegnata una grande sala conferenze per incontrarla.

Anche amici e parenti ci aiutano. Ad esempio, abbiamo contribuito a organizzare una sessione fotografica con truccatori, stilisti e abiti alla moda. Inoltre, ora i nostri piani sono di creare una squadra per partecipare alle competizioni. E non necessariamente qualcosa di atletico, può essere il gioco “Cosa? Dove? Quando?" o qualcosa di simile. È solo che è davvero molto importante continuare la comunicazione: molte ragazze e donne si tolgono le parrucche per la prima volta nella loro vita, per molte di loro si apre un nuovo mondo. È difficile immaginare, ad esempio, di vivere 20 anni, indossando una parrucca ogni mattina fin dall'infanzia, e hai costantemente paura che volerà via o si bagnerà - per una persona questo è uno stress costante, tale che non so con cosa confrontare.

Evgeny

Ho 30 anni, lavoro come redattore di un piccolo sito web presso RIA Novosti. In generale, vivo una vita normale e solo di recente ho scoperto di avere l'alopecia. In generale, l'alopecia è un concetto terribilmente vago. Non ho trovato subito una definizione di ciò che mi stava accadendo e che sta accadendo. Circa sette anni fa, ho notato per la prima volta nelle fotografie che dall'alto, al centro della mia testa, tutto risplende. E poi, quando i miei amici hanno iniziato scherzosamente a prendermi in giro, "Ehi, calvo", ho pensato. All'inizio ho pensato che fosse una specie di assurdità e di sicuro tutto sarebbe passato, poi ho guardato più da vicino e ho scoperto che per qualche motivo i miei capelli sulla corona si erano davvero diradati. A poco a poco ho capito: un po 'di più - e diventerò un "pettinatore" come Lukashenka o Trump. Così ho deciso di porre fine urgentemente a questa attività: ho comprato un'auto e mi sono rasato.

Il periodo in cui mi accettai come sono non è ancora finito per me. C'è stato un tempo in cui era difficile per me guardarmi allo specchio. Inoltre, ho una forma del cranio abbastanza riuscita e non ci sono cicatrici sulla mia testa - in questo senso, posso dire, sono stato fortunato.

Molto dipende da come ti senti al riguardo: gli altri ti accetteranno da chiunque. Quando sono diventato calvo, molte donne hanno iniziato a dirmi che gli uomini calvi sono i più belli, e inoltre mi hanno paragonato a Bruce Willis. Anche mia moglie dice che se non fossi calvo, non mi avrebbe prestato attenzione. Certo, credo, ma mi sembra che sia un po 'furba. Non credo che cambiare la mia pettinatura abbia cambiato nessuno dei miei stili di abbigliamento. Sì, indosso un berretto perché la mia testa brucia e comincio a mettermi un cappello prima degli altri, perché la mia testa si raffredda. Ma in generale, in qualche modo il mio aspetto non è cambiato radicalmente.

Mi rifiuto categoricamente di percepire ciò che mi sta accadendo come una sorta di malattia. Di recente mi è venuto in mente un pensiero: se chiami ciò che sta accadendo, alopecia, diventa scomodo. Viene subito presentata la scena seguente: vengo al bar dei miei amici, mi siedo a tavola e dico con voce tragica: "Ho l'alopecia", e gli amici decidono subito di buttarmi i soldi per le presunte droghe e tutto il resto. In generale, se si considera ciò che sta accadendo come una semplice calvizie, diventa molto più facile accettarlo come un semplice fatto..

Certo, qualche tempo fa ho riflettuto: "Perché è successo a me?" - eccetera. Ma la risposta è ovvia: tutti i miei nonni sono calvi quanto me. Mio padre è calvo e mio fratello ha i capelli piuttosto radi sulla sommità della testa - in generale, puoi pensare a lungo e chiederti perché, ma non ha senso. Questo è il modo in cui funziona il mio personaggio: mi aiuta molto, ad esempio, ricordare costantemente molte più persone sfortunate con malattie mortali. Quindi capisci immediatamente: sei in perfetto ordine. Ma se dichiaro che la mancanza di capelli non mi solleva, mi sono rassegnato e tutta quella roba, allora non sarà vero.

Naturalmente, ho sentito parlare di un mucchio di rimedi popolari della serie "prendi un uovo, un bicchiere di cognac, peperoncino, mescola e ottieni una maschera miracolosa". Ma non l'ho mai provato - ora mi sembra che sembrerei un completo idiota. Sono andato prima da un tricologo e poi da un altro. Entrambi hanno suggerito diversi elisir in piccoli tubi da strofinare nella mia testa: questi sono i marchi che creano le linee di crescita dei capelli. Costava soldi decenti: cinque anni fa 30 capsule mi costarono 8 mila rubli. E questo nonostante nessuno mi garantisca un risultato positivo. Il numero di tali corsi è illimitato. Con l'inizio di ogni nuovo corso, posso dire a me stesso: "Quindi, a quanto pare, questo marchio non mi va bene, devo provarne un altro". La prima volta che ho gocciolato qualcosa lì, ho strofinato qualcosa e l'ho lanciato, assicurandomi che non avesse senso.

Ci sono anche altri trattamenti. Ad esempio, un modo operativo per sbarazzarsi di alopecia: una persona viene trapiantata i capelli dalla parte posteriore della testa in avanti. In parole povere, i follicoli vengono rimossi e trapiantati. Non ho provato, ma ho solo sentito parlare di tali procedure: ad essere onesti, sono incredibilmente costose. Ho paura di mentire, ma sembra che qualcosa sia nella regione di 600 mila rubli. E anche in questo caso, nessuno offre una garanzia: i capelli potrebbero non mettere radici sulla testa.

Mi vengono fatte spesso domande sui miei capelli, ma fortunatamente queste non sono domande della serie "Perché sei calvo?" Gli amici sono interessati al modo migliore per radersi la testa. Sì, io stesso recentemente sono andato da un uomo in un bar (anche lui era calvo) e gli ho dato una pacca sulla spalla e gli ho chiesto: "Fratello, con cosa ti stai radendo la testa?" Il fatto è che le macchine ora sono molto costose e devi pensarci a lungo prima di acquistarne qualcuna. Alla fine, non ricordo nemmeno cosa mi ha risposto quell'uomo - abbiamo appena bevuto un bicchierino con lui, e basta. Ho anche notato che se noto un uomo calvo in metropolitana o da qualche altra parte, quasi gli faccio un cenno con la testa. Cioè, si può immediatamente sentire una sorta di, si potrebbe dire, solidarietà.

L'alopecia non è la stessa che se una persona comune decidesse improvvisamente di radersi in modo calvo. Una persona del genere ha sempre una scelta: può decidere di ricrescere i capelli se non gli piace il nuovo look. Sono tre settimane che non mi faccio la barba, ma poi ho capito che non c'era scampo: le mie macchie luminose sulla testa si vedono anche da lontano. Cioè, la scelta di cui sto parlando, non avevo e non ho - non potrò mai farmi crescere i capelli.

MARINA, MADRE DI DANI: Sono un avvocato per educazione, lavoro in un'agenzia governativa. Io ho due bambini. La più giovane, Danila, ha avuto l'alopecia otto anni fa. I primi segni si sono fatti sentire quando Dana aveva sette anni. Ho notato sulla sua testa due piccoli focolari delle dimensioni di una moneta da cinque copechi. Naturalmente, siamo subito corsi dal dermatologo della clinica distrettuale. Ci ha detto che era l'alopecia areata. Inoltre, il medico non ha specificato in alcun modo le possibili ragioni: ha solo spiegato che potrebbe essere lo stress, e anche che gli animali domestici - cani o gatti potrebbero essere la fonte della malattia.

Dal momento che non abbiamo né cani né gatti, ho collegato la malattia di Dania con lo stress: Dania è un ragazzo molto impressionabile, ed è appena andato a scuola. La cosa più interessante è che dopo la prima elementare è andato con nostra nonna in Montenegro per un mese e lì si è sentito benissimo. È tornato tutto ricoperto di vegetazione - non c'erano segni di calvizie. Durante tutta la seconda elementare gli andava tutto bene. Ma quando è andato in terza elementare, i capelli gli cadevano di nuovo dalla testa. Si svegliava la mattina e ogni volta guardava con orrore il cuscino.

Sono iniziate le visite ai medici, di nuovo ai dermatologi. Poi i tricologi sono venuti al posto dei dermatologi: non ci sono così tanti tricologi pediatrici a Mosca, ma abbiamo cambiato diversi medici. Per tutto questo tempo abbiamo cercato di stabilire la causa. Non c'era stress serio in quanto tale, tranne che per la scuola - e lo abbiamo escluso.

Ho cercato trattamenti sia tradizionali che non tradizionali. Mi sono persino rivolto a vari guaritori, ho provato alcune erbe come trattamento. Di conseguenza, siamo andati dai medici per tre anni. In generale, correva in tondo da uno specialista all'altro, il che non dava alcun risultato. Di tanto in tanto, ovviamente, si verificava un miglioramento a breve termine, e ne eravamo contenti, ma tutto ciò non durò a lungo. Abbiamo seguito tutti i trattamenti prescritti dai medici, dallo sfregamento della tintura di pepe sul cuoio capelluto all'assunzione di forti antibiotici. Non ci sono stati risultati durante l'intera prima lezione. Di conseguenza, uno dei medici ha prescritto una dieta specifica e antibiotici molto forti..

Poi, quando io stesso ho iniziato a capire una corretta alimentazione e ciò di cui il corpo ha bisogno per recuperare, ho scoperto che parassiti e vari virus vivono bene in un ambiente acido. Cioè, tutto ciò che acidifica il corpo è dannoso: farina bianca, dolci, soda: tutto ciò contribuisce al progresso della malattia. È importante osservare il corretto regime di consumo. Ma, a differenza della dieta, gli antibiotici prescritti non hanno funzionato per noi: hanno iniziato a causare un effetto collaterale molto forte. So che qualcuno è stato trattato con successo con loro, ma tutto è molto individuale.

Ora capisco che questa malattia, che è considerata una malattia autoimmune, non può essere curata, poiché il suo meccanismo è sconosciuto. Il fatto è che i capelli iniziano a condurre la propria vita: possono crescere o cadere di nuovo. L'alopecia areata alla fine si sviluppa in totale, come nel nostro caso: Danya prima ha perso tutti i capelli e poi ha iniziato a perdere sopracciglia e ciglia.

So che molti genitori mettono le parrucche sui loro figli, che ci sono ragazzi e ragazze che praticamente non vanno senza parrucche - nascondono persino la malattia ai propri parenti

Non ci sono stati problemi con la comunicazione con i coetanei: Danya, in linea di principio, è un'amica molto comunicativa. Inoltre, non aveva attività aggiuntive che potessero causare un forte stress. Il momento più difficile è quando vedi che il bambino ha i capelli sul cuscino dopo il sonno e diventa calvo davanti ai nostri occhi. Inoltre, è ancora piccolo e non capisce cosa sta succedendo, e va con i capelli rimasti a scuola, dove tutti ridono. Così un giorno l'ho preso e appena rasato - e quello è stato il momento più spaventoso. Ma quando ti rendi conto che questa non è la peggiore malattia che potrebbe essere, ti adatti.

È molto importante per un bambino come si sentono i genitori riguardo a ciò che sta accadendo. Ad alta voce a Dana, ho detto che va tutto bene, non preoccuparti, ma allo stesso tempo io stessa tremavo dentro. Solo l'esperienza di vita e la saggezza, oltre alla responsabilità per se stessi e per i propri figli, aiutano qui. Il bambino ha solo bisogno di sapere che è accettato e amato in famiglia, con o senza capelli..

Nonostante tutto, Danya conduce una vita normale: proprio come tutti gli altri, va a scuola. Per quanto ho capito, in questa situazione devi solo accettare tuo figlio così com'è e continuare a vivere. Il consiglio principale per i genitori è di calmarsi sull'argomento "Faccio di tutto per la salute di mio figlio". All'inizio c'era una pressione molto forte: "Probabilmente sto cercando i medici sbagliati, probabilmente non ho fatto tutto, potrei andare da qualcun altro", ma dopo tre anni ho deciso di smetterla di riattaccare. Inventeranno una medicina - fantastico, non la inventeranno - viviamo e impariamo a goderci quello che abbiamo. E poi, una dieta sana e un regime adeguato non danneggeranno una persona sana.

Molto è cambiato nella nostra vita. Nonostante il fatto che ci siano molti bambini e adulti con questa malattia, l'alopecia areata è rara. Se per un uomo è anche una parte popolare dell'immagine, per un bambino è una questione completamente diversa. Danya va a scuola con un berretto e non appare quasi mai senza. Non cerco di esercitare pressioni su di lui in questo senso - credo che dobbiamo fare come il bambino è più a suo agio. Gli insegnanti sono comprensivi, ma i ragazzi, ovviamente, sono diversi. Alcuni si sono strappati il ​​berretto a scuola.

Su Internet, ho trovato persone con problemi simili: ci teniamo in contatto gli uni con gli altri. Per quanto ne so, comunicando con altri genitori e figli, se non ci sono malattie concomitanti, questo non si manifesta in alcun modo, tranne che per l'aspetto. So che molti genitori mettono le parrucche sui loro figli, che ci sono ragazzi e ragazze che praticamente non vanno senza parrucche - nascondono persino la malattia ai propri parenti. È particolarmente difficile per le persone nelle regioni. Se a Mosca ci sono più opportunità di incontrarsi e ricevere informazioni, le persone nelle regioni non sanno praticamente nulla. Si concentrano solo su medici e medici che offrono farmaci. Se questo non aiuta il bambino, dove possono trovare le informazioni le madri oi padri??

Danila è fantastica per me. Abbiamo deciso con lui che non sarebbe stato criptato il più possibile. Ovviamente non si toglierà il berretto ad ogni angolo e dirà: "Guarda, sono calvo". È difficile. Danya ama cucinare: andrà al college per diventare un cuoco e io lo sostengo in questo. In generale, in qualche modo non ho notato che è diventato più difficile per Dana comunicare con i bambini. Fa amicizia ovunque.

Quest'anno eravamo in vacanza in un sanatorio e lui radunava costantemente una squadra di calciatori da qualche parte nel quartiere: giocavano a calcio. Probabilmente, è più facile per gli uomini con alopecia. Ma Dani ora è in un'età di transizione: vuole già che le ragazze prestino attenzione e così via. Ma gli dico: "Allora, leggiamo altri libri di storia, interessiamoci a ciò che sta accadendo nel mondo - sviluppiamo alcuni dei tuoi altri talenti"..

In generale, qualsiasi malattia e qualsiasi problema simile sul percorso del temperamento della vita. Cito costantemente Nik Vuychich come esempio per Dana, e ci sono molti di questi esempi di forza d'animo, quindi possiamo gestirlo. E auguro a quei bambini e ai loro genitori che hanno incontrato l'alopecia nella vita di non disperarsi e non perdersi d'animo, ma di trovare gioia in ogni momento della vita.

Mi sono diplomata al liceo e sono entrata alla Facoltà di Giornalismo del MITRO. Tutto è iniziato quando avevo 11 anni - dopo un anno non potevo uscire di casa senza un copricapo. Ora, guardandomi indietro, capisco che anche allora ho accettato più o meno tranquillamente ciò che stava accadendo al corpo. Fisicamente, resto una persona normale, solo senza capelli. E questa non è la cosa peggiore che potrebbe capitarmi - è divertente che me ne sia reso conto all'età di 12 anni.

Ma ci sono molte storie sull'accettazione di sé. Ad esempio, una volta ho provato a disegnare le zone calve con un pennarello marrone in modo che non fossero così evidenti. I capelli hanno vissuto la propria vita: da qualche parte sono caduti, da qualche parte sono cresciuti. È arrivato il momento in cui le bende e tutto il resto non hanno aiutato. Abbiamo comprato una parrucca bob biondo scuro, spessa come un cappello. Mi è piaciuto molto il modo in cui le persone mi guardano e prestano attenzione: in inverno puoi permetterti di andare senza un copricapo.

Certo, una parrucca crea un po 'di fastidio, ma ho cercato di compensare questo con abiti comodi. Mi sentivo più a mio agio in casa: per strada la parrucca può facilmente soffiare via dal vento. E ci sono anche molti altri problemi con le parrucche. Se le parrucche sono false, iniziano a diventare arruffate. I loro prezzi sono molto diversi: da mille a 65 mila e oltre. Dipende dal materiale, dal produttore: può essere un capello naturale o può essere un monofilamento. Prima non me ne accorgevo, ma ora vedo negozi di parrucche quasi ad ogni angolo.

Ho pensato molto a come un giorno rinuncerò del tutto alle parrucche. Ma se questo non mi trattiene e non mi dà fastidio, ma al contrario, è diventato parte della mia autoespressione, allora perché rifiutare?

Abbiamo controllato molti dottori diversi. Esiste un elenco specifico di malattie che causano la caduta dei capelli. All'inizio hanno pensato che fosse un lichene. Anche l'avvelenamento da metalli pesanti era nell'elenco. Tra le altre malattie, anche l'oncologia era nell'elenco, in particolare la leucemia. Siamo stati in cliniche statali e istituzioni private, siamo anche andati a consultazioni in Europa. Ci sono voluti molti soldi, ma non aveva molto senso. A poco a poco, ci siamo resi conto che non stava accadendo nulla di criminale. Molti medici hanno pronunciato la parola "alopecia".

Mi sono stati offerti molti diversi tipi di trattamento, comprese le radiazioni e il trapianto di capelli. La nonna mi ha spalmato l'aglio sulla testa. E non è tutto: c'erano tinture di pepe, compresse, vitamine e iniezioni. L'unica cosa che ha portato benefici visibili erano gli unguenti ormonali, ma il fatto è che quando smetti di spalmarli, tutto torna a zero..

Una volta mia madre ha incontrato una donna che aveva anche l'alopecia - Julia Drynkina. Ha deciso di fare un po 'di formazione per ragazze della mia età e ci ha invitato da lei in Thailandia. È stato in Thailandia che ho incontrato per la prima volta persone con lo stesso problema del mio. Oltre a me, c'erano altre tre ragazze con alopecia totale: non avevano né capelli né sopracciglia. Faceva molto caldo lì, e ho deciso di togliere la parrucca prima di tutto a chi c'era. È decollata ed è saltata in piscina - con scarpe da ginnastica, leggings, pantaloncini, felpa - dall'aereo, come me. Così ho buttato via tutti i pregiudizi e le emozioni negative da me stesso e da quel momento ho iniziato a trattarmi in modo diverso..

Non ricordo la sensazione dei miei capelli sulla testa. Cerco di immaginarmi con i capelli e niente funziona. In una certa misura, non voglio nemmeno cambiare nulla. Circa due o tre mesi fa, ho lasciato una descrizione del mio problema sui social network, raccontando l'alopecia. E con il digiuno, la paura rimanente è scomparsa. Ho accettato me stesso e mi sono calmato. Da quel momento in poi, non ho più angoscia mentale per il fatto che qualcuno abbia i capelli, e io no. Se voglio andare a un giro in un parco di divertimenti - vado; se voglio andare in scooter - vado in giro e non penso se la parrucca volerà via o no. Come ultima risorsa, mi alzai, presi la parrucca e me ne andai.

La mia famiglia mi ha sempre assistito e sostenuto, quindi abbiamo affrontato tutte le difficoltà insieme. Si è scoperto che per un anno ci siamo trasferiti in un altro paese a causa dei viaggi di lavoro di mia madre. Là dovevo andare in una nuova scuola indossando una benda di stoffa. Poi, quando i focolari sono diventati più grandi, ho dovuto tagliarlo, cucirlo in modo che il tessuto non brillasse e fosse più largo - non c'era negozio che mi andasse bene. Andrebbe tutto bene, ma con la nostra mentalità slava non si può indossare cose del genere e non attirare l'attenzione su se stessi. I bambini sono un argomento, ma gli insegnanti sono completamente un'altra cosa. Ho avuto un insegnante di algebra che ha attivato lo stile. Mi ha chiesto se pensavo che fosse bello, elegante, alla moda e comodo. Non è stato molto piacevole, perché l'insegnante ha prestato attenzione a me e anche ai bambini dopo di lei.

Ho notato di persona che prima trovo contatti con una persona, la conosco e solo allora parlo del mio problema. È come un piano astuto, perché prima evoco sentimenti caldi in una persona, e solo allora gli do la verità. Nessuno mi ha mai insultato per questo, nessuno ha detto: "Scusa, non comunichiamo più". Mi ha sorpreso. Andavo alla stessa scuola con mia sorella e qualche volta andavo da lei durante la ricreazione in modo che potesse vedere come e cosa c'era sulla mia testa dietro di me. Una volta un compagno di classe mi ha seguito in un viaggio del genere. Siamo andati insieme e, come al solito, ho chiesto a mia sorella di vedere se andava tutto bene. Non disse niente, mi prese la mano e mi trascinò in bagno. Lì ha iniziato a correggere qualcosa sulla mia testa. Anche la ragazza è venuta con noi con una domanda negli occhi e le ho spiegato perché e cosa stava succedendo. Improvvisamente ha detto: “Ti capisco, qui ho un'altra malattia genetica. Avrò 18 anni e inizierò a diventare grigio ". La persona si è aperta con me in risposta quando gli ho parlato dei miei problemi.

Ho molti conoscenti della stessa età con un problema simile, specialmente dopo il post-riconoscimento e dopo essere andato a San Pietroburgo per una serie di eventi. La mamma ha contribuito a nuove conoscenze. È stata la prima a sollevare il tema dell'alopecia in Russia, ha creato l'annuale Alopecia Day per i residenti del nostro paese, che si celebra il 5 maggio, ha tenuto molti eventi.

Ho trovato spesso persone per strada con problemi simili. L'occhio è già allenato e puoi facilmente capire chi indossa una parrucca. Ad esempio, ho incontrato una donna in metropolitana. Si avvicinò, chiese se fosse una parrucca e poi, se avesse l'alopecia, lasciò le lenti a contatto. Abbiamo contattato, è venuta al nostro evento. Ho incontrato una ragazza con l'alopecia a scuola e l'ho portata a casa nostra per una visita, non sapeva nemmeno di avere proprio una malattia del genere. Capisco che le persone abbiano bisogno di sostegno, soprattutto se sembrano ritirate e distaccate. Le madri di bambini con alopecia si lamentano costantemente di aver bisogno di una disabilità, di sussidi, di buoni per i campi e così via. Anzi, perché cercare di creare le condizioni per i propri figli quando puoi semplicemente lamentarti?