Alopecia androgenica negli uomini: cause, diagnosi e trattamento

Accessori

Molti uomini, iniziando a perdere i capelli, cercano di guardarsi meno spesso allo specchio, tagliarsi i capelli pelati, cercando di convincere se stessi e gli altri che la loro immagine è brutale e sexy... In effetti, la caduta dei capelli negli uomini può indicare una violazione dello sfondo ormonale nel corpo, che si traduce in androgeni alopecia.

1 Cosa sono gli androgeni

Questi sono ormoni sessuali maschili di una struttura steroidea. Sono responsabili dello sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie nel sesso "forte": ingrandimento e crescita degli organi genitali esterni, ingrossamento della voce, crescita dei peli sul viso e sul corpo, sviluppo della massa muscolare, sviluppo dello scheletro maschile. Questo tipo di ormoni è prodotto nelle donne, ma in quantità molto minori e non sono dominanti (a differenza degli estrogeni).

I rappresentanti degli androgeni sono: testosterone, diidrotestosterone, androsterone, androstenediolo.

Gli androgeni nel corpo degli uomini sono prodotti dai testicoli, dalle ghiandole surrenali. La loro concentrazione nel sangue è rigorosamente definita e qualsiasi deviazione dalla norma può portare a disturbi nel corpo. In particolare, con un alto contenuto di ormoni sessuali maschili, si osserva la perdita di capelli - alopecia.

2 Come gli androgeni influenzano la caduta dei capelli

Ogni giorno nel corpo umano avvengono migliaia di reazioni e trasformazioni biochimiche. Gli ormoni subiscono anche cambiamenti sotto l'azione di enzimi specifici.

Gli enzimi che lavorano a stretto contatto con gli ormoni sessuali maschili sono:

  • 5-alfa reduttasi
  • Aromatasi

Questi sono enzimi in competizione, che "combattono" per una preda comune: il testosterone. La condizione dei capelli del paziente dipende in gran parte dalla prevalenza di questo o quell'enzima nel corpo..

L'aromatasi è un enzima presente nel cuoio capelluto vicino ai follicoli piliferi. Promuove la trasformazione del testosterone in estrogeni, che sono rappresentanti degli ormoni sessuali femminili. Gli estrogeni hanno un effetto benefico sulla crescita dei capelli: modulano il ciclo di vita, allungano la fase di crescita, contribuiscono ad un aumento complessivo del numero di capelli sulla testa, stimolano l'attività della crescita dei capelli.

La 5-alfa reduttasi è responsabile della conversione del testosterone in diidrotestosterone. Ha un effetto negativo sui follicoli e quindi influisce negativamente sulla condizione dei capelli. Il diidrotestosterone si lega ai recettori sensibili nei follicoli piliferi. Interagendo con i recettori tropici, l'ormone contribuisce a una diminuzione della produzione di proteine, un deterioramento del flusso sanguigno all'interno del follicolo pilifero. Si sviluppa la fame di ossigeno, la nutrizione del follicolo pilifero peggiora.

A causa della mancanza di nutrizione, i capelli si assottigliano, si trasformano in vellus, simili nella struttura a quelli che ricoprono il corpo, diventano pallidi e poi lasciano completamente la testa, provocando alopecia androgenetica.

3 Cause di alopecia androgenetica negli uomini

La perdita di capelli androgena porta a:

  • Aumento degli androgeni nel corpo di un uomo
  • Dominanza del diidrotestosterone
  • Quantità e attività eccessive dell'enzima 5-alfa reduttasi

Questi disturbi ormonali possono essere causati sia da una predisposizione ereditaria, sia da sintomi secondari di malattie gravi, che possono includere:

  • Tumori della corteccia surrenale
  • Tumori che producono ormoni degli organi genitali maschili

Se c'è una focalizzazione simile a un tumore nel corpo che produce una quantità eccessiva di androgeni, i sintomi dell'alopecia non richiederanno molto tempo. Allo stesso tempo, la caduta dei capelli sarà solo una "goccia nel secchio" rispetto ad altre manifestazioni cliniche di una malattia formidabile che richiede una diagnostica speciale e spesso un intervento chirurgico..

L'uso sistematico di alcuni farmaci può portare a un alto livello di androgeni nel corpo:

  • Steroidi anabolizzanti (spesso abusati da atleti o uomini che cercano di costruire muscoli)
  • Glucocorticosteroidi
  • Antipsicotici
  • Antidepressivi

4 Chi è a rischio di alopecia androgenetica

Gli uomini che hanno un'eredità ereditaria per questa malattia, i parenti la cui testa ha anche lasciato i capelli a una certa età (di solito giovani - 16-25 anni) sono soggetti in misura maggiore a questa perdita di capelli.

Gli individui che aumentano artificialmente i livelli ormonali per costruire massa muscolare potrebbero presto dire addio ai capelli e sono a rischio di alopecia androgenetica.

Anche i pazienti con uno squilibrio nel sistema endocrino, accompagnato da un cambiamento nel livello di estrogeni e testosterone, dovrebbero essere attentamente monitorati da un endocrinologo e un tricologo..

Stress psicologico, carenza di zinco, alterazioni patologiche del tratto gastrointestinale, diminuzione dell'immunità possono provocare una maggiore caduta dei capelli.

5 Alopecia androgenetica o androgenetica

Medici - i tricologi non sono d'accordo in alcun modo, sia che si tratti degli stessi concetti o di malattie completamente diverse, il che crea confusione, sia tra i pazienti che tra i medici.

Il fatto è che i medici stranieri considerano questi concetti per niente sinonimi e distinguono due forme separate della malattia.

La maggior parte degli specialisti nazionali combina i due termini insieme. Pertanto, la seguente diagnosi può spesso verificarsi nella scheda ambulatoriale del paziente: Alopecia androgenetica (androgenetica).

Dopo aver analizzato numerose fonti, si possono individuare alcune differenze tra queste patologie..

Nel termine "androgenetico" c'è una connessione diretta con la predisposizione ereditaria - la genetica. Nell'eziologia del suo sviluppo, la storia familiare gioca l'unico ruolo, mentre le cause secondarie sotto forma di tumori o l'assunzione di farmaci sono più caratteristiche dell'alopecia androgenetica..

La calvizie androgenetica inizia gradualmente, a una certa età (la stessa dei parenti che soffrono di questo disturbo), si sviluppa lentamente. Inoltre, il livello degli ormoni sessuali maschili in questa malattia può rimanere entro i limiti normali, ma la sensibilità dei recettori nell'area dei follicoli piliferi aumenta notevolmente.

L'alopecia androgenetica può fare il suo debutto a qualsiasi età, nel momento in cui si verifica l'insufficienza ormonale, può essere caratterizzata da un'insorgenza improvvisa, talvolta procedendo rapidamente con una massiccia caduta dei capelli diffusa. Ma più spesso i capelli cadono focali, prima sulla fronte, sulle tempie e poi sulla corona.

6 sintomi di alopecia androgenetica negli uomini

All'inizio dello sviluppo della malattia, gli uomini iniziano a notare la perdita di capelli sulla fronte e sulle tempie. Oltre a diradare i capelli in queste zone, i capelli diventano più sottili, sbiaditi, fragili, perdono il loro volume e non coprono più il cuoio capelluto - iniziano a brillare attraverso il cuoio capelluto.

Con la progressione della malattia, le zone calve compaiono nella zona parietale, le zone calve si approfondiscono e si connettono con la regione parietale.

Il cuoio capelluto, anche con un decorso pronunciato di alopecia, rimane invariato solo nella parte posteriore della testa, più vicino al collo. Lì i capelli crescono all'incirca alla stessa intensità e mantengono il loro spessore. Ciò è dovuto al fatto che quest'area del cuoio capelluto contiene la più alta concentrazione dell'enzima aromatasi. "Combatte" il testosterone, prendendolo dalla 5-alfa-reduttasi e trasformandolo non in diidrotestosterone, ma in estrogeni, che rinforzano i capelli e ne mantengono la crescita.

Oltre al diradamento dei capelli, la formazione di zone calve e perdita di capelli, l'alopecia androgenetica è caratterizzata da desquamazione del cuoio capelluto, acne o acne sul viso, sulla schiena, aumento della crescita dei peli del corpo, sintomi aspecifici in presenza di un tumore che produce ormoni nel corpo.

Quando le zone calve compaiono negli uomini, la loro progressione, il diradamento dei capelli, i cambiamenti nella struttura dei capelli, è necessario consultare un medico per un esame completo e stabilire la causa dell'alopecia.

7 Diagnosi di alopecia androgenetica negli uomini

Con una maggiore perdita di capelli sulla fronte, sulle tempie, sulla corona, sulla formazione di zone calve, il paziente dovrebbe visitare i seguenti specialisti:

  • Dottore - tricologo
  • Endocrinologo
  • Terapista

Se non c'è un tricologo nello staff del policlinico, il terapista prescriverà test di laboratorio e strumentali di base per i reclami di caduta dei capelli. Sulla base dei loro risultati, consiglierà di contattare un endocrinologo e altri specialisti ristretti.

Se sospetti l'alopecia androgenetica, i seguenti sono obbligatori:

  • Analisi del sangue generale
  • Sangue per la determinazione degli ormoni sessuali maschili
  • Immunogramma
  • Analisi del sangue per gli ormoni tiroidei
  • Misurazione della glicemia
  • Analisi biochimica
  • Analisi del sangue per la sifilide e l'HIV
  • Ultrasuoni delle ghiandole surrenali
  • Ultrasuoni della cavità addominale, ghiandola tiroidea
  • Determinazione del contenuto di oligoelementi (zinco, rame, potassio, ferro, sodio, magnesio)

Il tricologo condurrà un esame approfondito della struttura dei capelli, dei follicoli piliferi e della pelle mediante microscopia, eseguirà la diagnostica del computer e redigerà un tricogramma. Può essere eseguita una biopsia del cuoio capelluto, seguita da immunofluorescenza e microscopia.

8 Trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini

Quando si diagnostica l'alopecia androgenetica, è molto importante "maturare alla radice" ed eliminare la causa principale dei sintomi della caduta dei capelli.

Se la fonte primaria è un tumore del sistema endocrino, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico o una terapia ormonale sostitutiva per normalizzare la concentrazione di ormoni e fermare la caduta dei capelli.

Se la caduta dei capelli si verifica sullo sfondo dell'assunzione di farmaci specifici che influenzano il livello di diidrotestosterone, la loro completa cancellazione in breve tempo normalizzerà la concentrazione di androgeni e preserverà i capelli maschili.

In molti casi, non è possibile identificare chiaramente la causa dell'alopecia androgenetica. Pertanto, i medici stanno combattendo per la conservazione dei capelli con metodi sintomatici volti a migliorare la microcircolazione del cuoio capelluto, saturando il corpo con vitamine e microelementi utili. Nei casi più gravi, viene eseguito il trapianto di aree della pelle con follicoli piliferi conservati, vengono utilizzati metodi di trattamento di iniezione moderni: mesoterapia.

Il trattamento per la calvizie androgenica negli uomini dovrebbe essere completo e combinare:

  1. Medicinali (menoxidil, finasteride) volti ad abbassare i livelli di androgeni;
  2. Fisioterapia (darsonval, massaggio, elettroforesi);
  3. Terapia vitaminica;
  4. Mesoterapia.

In alcuni casi, secondo le indicazioni, il medico può consigliare il trapianto di aree cutanee con follicoli piliferi.

In terapia, un approccio individuale viene applicato a ciascun paziente. È importante non iniziare la malattia e consultare un medico ai primi sintomi di caduta dei capelli.

Cause e trattamenti per l'alopecia androgenetica negli uomini

Non tutti gli uomini controllano attentamente la salute della propria pettinatura come fanno le donne. Ma non appena compaiono sintomi allarmanti, che parlano di problemi con i capelli, i rappresentanti del sesso più forte iniziano a farsi prendere dal panico. Una delle malattie più gravi è l'alopecia androgenetica negli uomini, in cui i capelli cadono abbondantemente, formando gradualmente macchie calve impressionanti in diverse parti della testa. La lotta contro questo disturbo specifico dovrebbe essere avviata il prima possibile. Quindi le possibilità di evitare la completa calvizie saranno molto alte..

Il meccanismo della malattia

Tra i rappresentanti del sesso più forte, ci sono fortunati che, fino a una vecchiaia matura, hanno capelli lussuosi, anche se completamente grigi, ma spessi e forti. Naturalmente, non tutti sono così fortunati, quindi con l'età molti uomini notano segni che parlano di calvizie incipiente. Molto spesso, i cambiamenti ormonali (eccesso di ormoni androgeni) portano all'alopecia androgenetica, ma questo non sempre accade.

La perdita dei capelli può essere ereditata. Pertanto, se il padre soffriva di una tale patologia, il figlio, molto probabilmente, dovrà anche combattere con l'alopecia androgenetica..

Probabilmente hai sentito parlare di un ormone come il testosterone, che fa parte del gruppo degli androgeni. È responsabile delle manifestazioni esterne della "mascolinità": abbondante vegetazione sul corpo, figura, muscoli solidi. Nel tempo, gli androgeni iniziano a inibire la crescita dei capelli. Il testosterone, penetrando nelle cellule della zona della radice, sotto l'influenza di un enzima speciale viene convertito in diidrotestosterone. È lui che rallenta e poi ferma la ricrescita dei capelli, influisce sulla qualità e sul colore dei capelli. I capelli iniziano ad assomigliare alla vegetazione che copre il corpo.

È importante che con cambiamenti così significativi, il livello di testosterone nel sangue possa rientrare nell'intervallo normale, mentre l'indicatore del diidrotestosterone è spesso superiore al limite consentito. La maggiore sensibilità dei follicoli piliferi a questo ormone può anche diventare un catalizzatore dell'alopecia androgenetica, così come l'eccessiva attività dell'enzima che converte il testosterone in diidrotestosterone.

A proposito. L'alopecia androgenetica si verifica anche nelle donne. In questo caso, è consuetudine parlare della perdita di fili maschili..

Sintomi e stadi

Un campanello d'allarme e il segno più ovvio di calvizie imminente è considerata la profusa perdita di capelli sulla testa di un uomo. Di regola, l'attaccatura dei capelli sulla fronte è la prima a soffrire di alopecia androgenetica..

Acquisisce gradualmente i contorni della lettera M, dopo di che gli angoli acuti del motivo si spostano nell'area della corona. Dopo la corona e le tempie, la calvizie raggiunge la parte posteriore della testa. I capelli in questa zona sono più resistenti al DHT.

Spesso, a causa di questa caratteristica, agli uomini viene offerto un trapianto di ciocche dalla parte posteriore della testa alla corona, se la situazione è completamente deplorevole.

Parallelamente all'aumento della caduta dei capelli, i capelli diventano opachi, fragili, i ricci si assottigliano e crescono lentamente. Di regola, il processo di calvizie si sviluppa secondo il modello standard. Per questo motivo, l'alopecia androgenetica viene talvolta definita alopecia modellata. È consuetudine distinguere 7 fasi della malattia:

  1. La comparsa di chiazze calve ai bordi delle tempie e della fronte.
  2. La formazione di una sorta di triangolo da zone calve, che si sposta di un paio di centimetri verso la corona.
  3. Perdita di capelli più attiva nelle zone frontotemporali, perdita delle prime ciocche sulla corona.
  4. Formazione di aree chiare colpite da alopecia androgenetica: 2 - sulla fronte e sulle tempie, 1 - sulla corona.
  5. Cancellare i confini tra i punti calvi. L'area calva assomiglia a un ferro di cavallo.
  6. Una diffusione ancora maggiore di punti calvi sulla corona, sulla fronte e sulle tempie.
  7. La forma finale della zona calva a forma di ferro di cavallo sulla testa.

A volte nel sito di localizzazione delle zone calve si distingue un tipo di alopecia androgenetica a forma di U (le tempie e la fronte si assottigliano), a forma di O (zona calva sulla sommità della testa), aspetto misto (perdita di capelli uniforme in tutta la testa con enfasi nella regione temporoparietale).

Ragioni per l'aspetto

Non solo i cambiamenti legati all'età e la predisposizione genetica influenzano lo sviluppo dell'alopecia androgenetica. I seguenti fattori possono provocare squilibri ormonali e perdita di capelli:

  • disturbi cronici, infezioni persistenti;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • problemi con il sistema genito-urinario;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • stress costante;
  • dieta squilibrata;
  • cattive abitudini.

Attenzione! In genere, la caduta dei capelli androgenetica è causata da una combinazione di diverse cause..

Diagnostica

I capelli degli uomini, come le donne, possono diradarsi per vari motivi. Ecco perché l'istituzione di una diagnosi accurata è la base per il trattamento efficace della malattia. Vari test aiuteranno a determinare che stai perdendo i capelli a causa dell'alopecia androgenetica. Il sangue del paziente è molto istruttivo a questo proposito. Oltre alla ricerca generale e clinica, molto probabilmente lo trasmetterai:

  • il contenuto di ormoni tiroidei;
  • indicatore degli ormoni sessuali maschili;
  • il numero di linfociti B e T;
  • sifilide e altri test.

Per studiare in dettaglio le condizioni delle ciocche e delle radici, il medico può indirizzarti a microscopia del fusto del capello e desquamazione, biopsia ed esame per infezioni fungine, nonché un test di allungamento (i capelli vengono tirati senza uno sforzo significativo) e altre procedure per confermare l'alopecia androgenetica. Tutto ciò consentirà di prescrivere una terapia più efficace nel tuo caso..

Trattamento

Il processo di trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini dovrebbe sempre iniziare con un appello a un tricologo o un dermatologo e un'ulteriore diagnosi. Tenendo conto del risultato, il medico deve selezionare una serie di farmaci e / o prescrivere una serie di procedure per i capelli.

Gli sforzi indipendenti non saranno superflui: mantenere uno stile di vita sano, utilizzando prodotti per la cura speciale, anche dal salvadanaio della saggezza popolare.

I fondi scelti dovrebbero agire in direzioni diverse:

  • fermare l'ulteriore perdita di capelli;
  • stabilire il lavoro dei follicoli piliferi;
  • stimolare la ricrescita di nuove ciocche;
  • migliorare la qualità della struttura del capello.

Insieme a questo, è necessario combattere la causa dell'alopecia androgenetica. È possibile che tu debba assumere farmaci ormonali. In ogni caso, non sperare in un risultato veloce: i capelli non ricresceranno, come per magia. È importante non rinunciare a ciò che hai iniziato a metà, lavorando per un risultato cumulativo.

Attenzione! È impossibile curare completamente l'alopecia androgenetica negli uomini. Molti rimedi - popolari, professionali e persino fisioterapici - aiutano solo a fermare la caduta dei capelli e migliorare la loro condizione, ma non eliminare la calvizie.

Se i capelli sono in rovina o hai un'eredità appesantita, sarà possibile sbarazzarsi efficacemente della calvizie solo trapiantando ciocche.

Prodotti farmaceutici

Non esistono pillole miracolose che aiuterebbero a eliminare immediatamente l'alopecia androgenetica. In genere, i medici prescrivono farmaci che regolano i livelli ormonali. Tali fondi includono:

  • Finasteride: a seconda del produttore, 30 compresse costeranno 230-350 rubli;
  • Alfinal: un pacchetto simile costa circa 420 rubli;
  • Proscar: il prezzo è di circa 380 rubli per 14 compresse e 640 rubli per 28 pezzi;
  • Penester - disponibile in confezioni da 30 e 90 compresse (480 e 1250 rubli, rispettivamente).

Non puoi prescrivere farmaci da solo! Tutti i farmaci che vengono utilizzati per l'alopecia androgenetica hanno un effetto grave sul corpo e, se usati in modo errato, possono causare complicazioni..

Inoltre, è possibile migliorare la condizione dei capelli utilizzando preparati locali che possono fermare lo sviluppo di alopecia androgenetica. Tra loro:

  • Generolone - 2% e 5% di Minoxidil Spray aiuta gli uomini a far fronte alla caduta dei capelli della corona. Costo: 530-650 rubli per 60 millilitri;
  • Celestoderm: il prezzo degli agenti ormonali contro l'alopecia androgenetica (unguento o crema) inizia a 230 rubli per tubo;
  • ALERANA - shampoo-attivatore della crescita dei capelli con estratti di salvia, bardana, rosmarino, oli dell'albero del tè e altri componenti serve come prevenzione della caduta dei capelli. Costo: circa 400 rubli.

Modi popolari

Secondo le recensioni, maschere e lozioni fatte in casa funzionano bene per rafforzare le radici e stimolare il lavoro dei follicoli piliferi. Ma questi fondi non possono influire sulla genetica o sui livelli ormonali, quindi, in caso di alopecia androgenetica, vengono utilizzati come misura aggiuntiva o preventiva. Tali mezzi sono considerati efficaci:

  1. Shampoo alle erbe. Combina coni di luppolo, radici di bardana e calamo. Le proporzioni sono 4: 1: 1. Tutti i componenti devono essere asciutti. Versare una manciata del composto con un litro di acqua bollente e cuocere per 10 minuti. Lasciate fermentare per mezz'ora. Filtra e lava i capelli a giorni alterni, assicurati di risciacquare i capelli alla fine della procedura.
  2. 2 in 1: lozione e risciacquo. Per la caduta dei capelli causata dall'alopecia androgenetica, utilizzare una miscela di farfara e ortica. Mescolare le erbe in proporzioni uguali, misurare un cucchiaio della raccolta e versarvi sopra dell'acqua bollente. Avvolgi immediatamente il contenitore. Insistere per circa un'ora, quindi filtrare. Strofinare sul cuoio capelluto o risciacquare i capelli dopo il lavaggio (per il secondo scopo, il concentrato può essere diluito con acqua pulita).
  3. Tintura alcolica di peperoncino. Previene l'ulteriore sviluppo dell'alopecia androgenetica stimolando la circolazione sanguigna e accelerando la crescita dei capelli. Per la preparazione, macinare un baccello e riempirlo con mezzo bicchiere di vodka. Dopo un giorno, il prodotto può essere strofinato sulle zone calve. Assicurati di risciacquare i capelli 30 minuti dopo l'applicazione.
  4. Una maschera all'aglio selvatico aiuterà anche nella lotta contro l'attaccatura dei capelli da alopecia androgenetica. Macina la pianta insieme alla radice, trasforma tutto in pappa. Distribuire su zone calve, dopo 40 minuti risciacquare con shampoo per capelli. Ripeti regolarmente.

Strofina il succo di cipolla, la bardana o l'olio di ricino sul cuoio capelluto per ridurre la comparsa di alopecia androgenetica.

Metodi alternativi

Un organismo che ha abbastanza nutrienti è meno suscettibile ai fattori negativi, compresi quelli che provocano l'alopecia androgenetica.

Solo un medico dovrebbe prescrivere un ciclo di terapia vitaminica e farmaci specifici, perché anche i complessi multivitaminici, se usati in modo inetto, possono nuocere alla salute.

Inoltre, tali procedure fisioterapiche aiuteranno a fermare la caduta dei capelli e ridurre le manifestazioni di alopecia androgenetica, tra cui:

  • galvanizzazione: aumento della permeabilità dei vasi sanguigni a causa dell'esposizione a scariche deboli di corrente elettrica;
  • mesoterapia: miglioramento della nutrizione dei follicoli grazie all'introduzione di iniezioni con cocktail vitaminici sotto la pelle;
  • massaggio - stimolazione della circolazione sanguigna, che ha un buon effetto sulla condizione e sulla crescita dei capelli;
  • terapia laser: l'influenza della radiazione ultravioletta e infrarossa ha un effetto positivo sui processi metabolici e aiuta a fermare lo sviluppo dell'alopecia androgenetica;
  • elettrotricogenesi - attivazione dei follicoli piliferi da parte di un campo elettrostatico.

Un punto importante! La fisioterapia per l'alopecia androgenetica è particolarmente efficace in combinazione con il trattamento farmacologico, ma è praticamente impotente sulla calvizie ereditaria.

Prevenzione

L'alopecia androgenetica non cade sulla testa rapidamente e come dal nulla. Il problema “matura” a lungo, dopodiché la struttura del capello si deteriora e iniziano a cadere intensamente.

Come con qualsiasi malattia, la prevenzione gioca un ruolo importante qui. Sfortunatamente, non è una garanzia al 100% che non sperimenterai l'alopecia androgenetica. Ma ridurrai significativamente il rischio di sviluppare una malattia e, in caso di malattia, aumenterai le possibilità di successo del trattamento. Secondo questi indicatori, una buona prevenzione può essere paragonata a una vaccinazione tempestiva..

Una delle principali raccomandazioni riguarda il condurre uno stile di vita sano, e non di tanto in tanto, ma costantemente. Abbandona le cattive abitudini che provocano l'alopecia androgenetica, fai sport, fai passeggiate regolari all'aria aperta.

Sembra - niente di complicato, ma quale forza di volontà richiede per rispettare queste regole negli uomini!

Inoltre, bilancia la tua dieta. La prevenzione dell'alopecia androgenetica sarà una dieta completa ricca di proteine, vitamine, minerali. Si consiglia di rinunciare all'abbondanza di cibi fritti, grassi, piccanti, alla conservazione, ridurre la quantità di caffè che si beve.

Per eliminare le carenze nutrizionali, assumere complessi vitaminici (ad esempio, la formula per capelli dell'uomo). Sottoponiti periodicamente a un massaggio alla testa. Stimola la circolazione sanguigna e migliora la crescita dei capelli.

In inverno, indossa un cappello per proteggere i capelli dal freddo. Proteggi anche i fili dalle alte temperature, lavali solo con acqua tiepida. Usa un pettine non traumatico e prodotti per la cura che rinforzano i tuoi capelli.

Il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini è difficile, richiede tempo e spesso è molto costoso. Ma il risultato non sarà raggiunto solo da chi si siede. Le moderne tecnologie professionali e gli sviluppi di laboratorio degli scienziati possono ridurre la caduta dei capelli, riprendere il normale funzionamento dei follicoli, fermare la calvizie estesa.

Quanto sarà evidente e duraturo l'effetto dipenderà, tra le altre cose, dalla cura dei capelli e dallo stile di vita in generale. Se un uomo vuole mantenere i suoi capelli, deve agire in modo completo, coerente e necessariamente - in tandem con il medico curante.

Video utili

Trattamento di alopecia androgenetica, ormonale, alopecia areata e traumatica negli uomini e nelle donne.

Alopecia androgenica negli uomini: cause, sintomi e trattamenti

Il tipo più comune di calvizie maschile è l'alopecia androgenetica. La malattia è ereditaria ed è innescata dall'accumulo di un eccesso di diidrotestosterone (ormone sessuale). L'alopecia androgenetica negli uomini risponde bene al trattamento precoce.

Androgeni: che cos'è?

Stiamo parlando di ormoni sessuali specifici presenti in entrambi i sessi. L'androgeno è sintetizzato in diversi punti: possono essere le ghiandole surrenali, le ovaie oi testicoli.
L'ormone presentato è importante perché:

  • assicura la produzione di sperma;
  • garantisce la crescita del tessuto osseo e muscolare;
  • ha un effetto positivo sulla libido, sul grado di prestazioni e sull'umore;
  • migliora il funzionamento del cervello.

Una diminuzione della quantità di ormone non è fondamentale per la vita. Tuttavia, può essere un fattore che porta all'alopecia androgenetica. Altre malattie possono svilupparsi: insufficienza ipofisaria, patologia testicolare - il cui trattamento dovrebbe essere iniziato il prima possibile.

Cause di alopecia androgenetica

Dal punto di vista della fisiologia, un aumento del diidrotestosterone nel sangue porta allo sviluppo della malattia. È anche influenzato dalla maggiore suscettibilità dei follicoli a questo ormone. Un altro fattore nello sviluppo dell'alopecia è un alto grado di attività enzimatica, a causa della quale il testosterone inizia a degradarsi..

Oltre ai cambiamenti nel piano ormonale, la comparsa di alopecia androgenetica negli uomini può essere influenzata da:

  • predisposizione ereditaria;
  • adesione di patologie croniche;
  • infezioni acute e in rapido sviluppo;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • stress prolungato, depressione;
  • cambiamenti patologici nel lavoro del sistema genito-urinario;
  • cattiva alimentazione, l'uso di prodotti di bassa qualità.

L'elenco dei fattori provocatori include anche una mancanza di vitamine e minerali, in particolare i retinoidi. L'uso prolungato di farmaci forti, il consumo di alcol o il fumo può portare alla calvizie maschile. Un altro fattore serio nell'alopecia androgenetica può essere le cattive condizioni ambientali nel luogo di residenza o di lavoro..

Chi è più a rischio

Se un uomo deve spesso affrontare lo stress, aumenta la probabilità di calvizie in lui. Lo stesso vale per la cattiva alimentazione o la presenza di cattive abitudini, che esacerba il metabolismo, il metabolismo e porta a malattie del tratto gastrointestinale, epatobiliare ed endocrino.

Molto spesso, l'alopecia androgenetica negli uomini si forma con l'influenza simultanea di due o più fattori: predisposizione genetica e cattiva alimentazione, o altri. Ecco perché è molto importante che un uomo conduca uno stile di vita sano, prenda vitamine e visiti regolarmente un medico, si sottoponga a un trattamento a tutti gli effetti..

Quanto è comune

Il tipo di calvizie androgenetico nel sesso più forte viene spesso identificato. Gli viene assegnato dal 20% del numero totale di tali casi. Allo stesso tempo, l'alopecia androgenetica negli uomini si sviluppa già all'età di 20-30 anni, il che indica una grave dipendenza da cause ereditarie.

Sintomi dell'alopecia androgenetica

I tricologi prestano attenzione a sette fasi consecutive dello sviluppo della malattia.

Sul primo di essi si formano chiazze calve che colpiscono la fronte e i bordi delle tempie. Inoltre, l'uomo svilupperà punti calvi sotto forma di un piccolo triangolo. Man mano che l'alopecia androgenetica si sviluppa, si sposterà verso la corona.

Nelle fasi seguenti, i sintomi della calvizie maschile sono i seguenti:

  1. Perdita di capelli attiva sulla fronte e sulle tempie. I primi riccioli nella zona parietale possono diventare più sottili.
  2. La comparsa di aree ben definite che soffrono di malattie androgenetiche. Due influenzano, rispettivamente, le tempie e la fronte, una in più: la corona.
  3. Mancanza di confini chiari tra le aree calvizie. Tali aree nella loro forma con alopecia androgenetica iniziano ad assomigliare a un ferro di cavallo.

Nell'ultima fase dell'alopecia androgenetica negli uomini, viene identificata una vasta zona calva. Nella sua forma, ricorda già chiaramente un ferro di cavallo..

Diagnostica

Prima del trattamento saranno necessari numerosi test di laboratorio. È obbligatorio un esame del sangue clinico, vengono controllati gli indicatori degli ormoni delle ghiandole endocrine e degli ormoni sessuali maschili. Per monitorare completamente le condizioni di un uomo, non si può fare a meno di controllare il sangue per la sifilide e vari linfociti.
Viene applicata una ricerca più specializzata. Sono indispensabili per studiare non solo la condizione dei capelli, ma anche i follicoli. Se si sospetta l'alopecia androgenetica, viene eseguita la microscopia del fusto del capello e una fase di peeling.
È fondamentale eseguire un test di trazione per determinare quanto sia sottile. È necessaria anche una biopsia del cuoio capelluto con ulteriori studi di immunofluorescenza e microscopia.

Trattamento

Si consiglia di consultare un tricologo nella fase iniziale dello sviluppo della patologia. Ciò contribuirà ad aumentare l'efficacia della terapia. In questo caso, il trattamento dovrebbe essere completo..

Droghe

I medici prescrivono farmaci che regolano il rapporto tra gli ormoni. Stiamo parlando di Penester, Proscar, Finasteride e Minoxidil. I farmaci di una farmacia di solito non vengono utilizzati in combinazione, ma separatamente l'uno dall'altro per eliminare lo squilibrio ormonale.
Farmaci più moderni che possono essere combinati con Minoxidil e altri farmaci sono stati attivamente utilizzati nel trattamento dell'alopecia androgenetica. Il trattamento sarà efficace perché sono sviluppati sulla base di acidi grassi polinsaturi e sono in grado di inibire l'attività di un enzima che distrugge i follicoli piliferi.
Un algoritmo di azione simile è posseduto da preparati a base di zinco o vitamina B6. Sono anche usati come prodotti primari per la crescita dei peli del viso..

Terapia tradizionale

I mezzi auto-preparati saranno un'aggiunta alla terapia farmacologica. Ad esempio, shampoo alle erbe. Per ottenerlo secondo metodi popolari, sarà necessario combinare coni di luppolo, parti di radice di bardana e calamo. Gli ingredienti secchi sono presi in proporzione: quattro parti di coni di luppolo - una parte di bardana e radici di calamo. Le erbe vengono versate con 1 litro di acqua calda, portate a ebollizione e fatte bollire per 10 minuti.

Quindi questo futuro medicinale per l'alopecia androgenetica negli uomini viene infuso per 30 minuti e accuratamente filtrato. Si consiglia di lavare i capelli con l'infuso a giorni alterni..

Un altro rimedio per la calvizie è una maschera all'aglio selvatico. Per la sua preparazione, la pianta, insieme alla parte di radice, viene schiacciata il più possibile fino a renderla pastosa. La maschera finita viene distribuita sulle aree problematiche e dopo 35-45 minuti viene lavata via con uno shampoo normale. Si consiglia di eseguire la procedura per l'alopecia androgenetica più volte alla settimana..

Operazione

In situazioni in cui i metodi di trattamento di cui sopra non danno un risultato positivo, viene eseguita un'operazione di trapianto di capelli. Il trapianto viene solitamente eseguito utilizzando i propri capelli. Il risultato finale dipenderà dallo stadio della malattia androgenetica e dalle caratteristiche del corpo maschile..
L'alopecia androgenetica negli uomini può essere fermata in due modi. Il primo è il trapianto di follicoli dalla parte posteriore della testa e di altre parti del corpo utilizzando la tecnica STRIP. In questo caso, all'uomo vengono trapiantati i propri follicoli. In uno di questi trapianti, sarà possibile trapiantare almeno 2000 bulbi.
Viene eseguito anche il trapianto FUE. La procedura viene eseguita utilizzando strumenti in miniatura specializzati. Diverse aree possono fungere da donatori: dalla parte posteriore della testa e dell'addome ai fianchi o alla schiena.

Procedure

Per l'alopecia androgenetica, viene utilizzato un laser per il trattamento. L'influenza di tale radiazione con un basso grado di intensità aiuterà ad avviare il metabolismo cellulare e normalizzerà anche la microcircolazione sanguigna. Inoltre, la procedura è utile per gli uomini, perché di conseguenza i capelli non solo si rafforzano, iniziano a crescere meglio, diventano più densi e più spessi..

La terapia fisica può includere anche:

  • galvanizzazione - un aumento del grado di permeabilità vascolare dovuto all'esposizione a scariche di corrente minime;
  • mesoterapia: normalizzazione della nutrizione, fornita dall'introduzione di iniezioni sottocutanee con cocktail di vitamine;
  • massaggio: migliora il processo di circolazione sanguigna, influenzando positivamente le condizioni generali e il tasso di crescita dei ricci.

Viene eseguita anche l'elettrotricogenesi. La tecnica utilizzata nell'alopecia androgenetica consente di attivare i follicoli piliferi sotto l'influenza di un campo elettrostatico. È possibile combinare il massaggio con l'elettroforesi per accelerare il trattamento e il recupero.

Raccomandazioni aggiuntive

Oltre alla terapia dell'apparato, è necessario prestare attenzione ad altri suggerimenti dei tricologi. È importante per gli uomini con calvizie androgenica utilizzare vitamine, saturare il proprio corpo con oligoelementi, integratori alimentari, biotina.
Il menù può essere modificato escludendo caffè e bevande alcoliche dalla dieta. Per accelerare il trattamento, è necessario rinunciare a piatti grassi, salati, farina e piccanti. Per l'alopecia androgenetica, si consiglia vivamente di mangiare frutta e verdura fresca tutti i giorni.

Come prevenire le ricadute

La nutrizione razionale, l'uso di complessi multivitaminici consentirà di escludere lo sviluppo della malattia.

Inoltre, far fronte allo squilibrio androgeno consentirà:

  • alto grado di attività;
  • eliminazione delle condizioni ambientali negative;
  • l'uso di tali cosmetici, che è adatto per un certo tipo di ricci, così come il cuoio capelluto;
  • trattamento precoce delle condizioni patologiche.

Se un uomo ha un'elevata probabilità di sviluppare l'alopecia androgenetica, si raccomanda vivamente di monitorare sistematicamente il rapporto tra gli ormoni sessuali. Ciò impedirà futuri picchi di DHT. In caso di problemi ai capelli è meglio consultare un tricologo, senza attendere i primi segni di calvizie, che dovranno essere trattate in modo esauriente.

Alopecia androgenica negli uomini: come trattare efficacemente la malattia?

La calvizie è una malattia abbastanza comune che si verifica negli uomini di età diverse. Abbastanza spesso, ai rappresentanti del sesso più forte viene diagnosticata l'alopecia androgenetica.

La malattia si verifica sullo sfondo di un eccesso di progesterone ormonale. È caratterizzato dalla presenza di sintomi pronunciati, con l'aspetto di cui è necessario chiedere aiuto a un medico che può prescrivere un trattamento adeguato.

Cause della malattia

Le cause dell'alopecia androgenetica sono nella maggior parte dei casi associate a uno squilibrio ormonale. Se i follicoli piliferi sono caratterizzati da una maggiore sensibilità al diidrotestosterone, ciò porta all'insorgenza della malattia. Con un aumento della quantità di questo ormone nel sangue, si può osservare l'aspetto della patologia. L'insorgenza della malattia può essere diagnosticata sullo sfondo di fattori interni ed esterni:

  • Malattie infettive;
  • Eredità;
  • Malattie croniche;
  • Malattie del sistema genito-urinario.

In presenza di malattie dell'apparato digerente, si può osservare lo sviluppo della patologia. Alcuni farmaci possono causare malattie. Se un uomo sopporta spesso situazioni stressanti, allora è a rischio. Se una persona non mangia bene o ha cattive abitudini, il rischio di malattia aumenta in modo significativo.

Molto spesso, l'alopecia androgenetica si verifica sullo sfondo dell'influenza simultanea di diversi fattori. Ecco perché si raccomanda a un uomo di condurre uno stile di vita corretto, con il quale tutti i fattori negativi possono essere eliminati..

Sintomi di patologia

L'alopecia androgenetica è caratterizzata da uno sviluppo graduale. Ecco perché nelle fasi iniziali questa malattia rimane poco notata da molti rappresentanti del sesso più forte..

Nelle prime fasi della malattia si osserva un'eccessiva perdita di capelli. Questo dovrebbe essere un fattore allarmante per il paziente. Quando si verifica l'alopecia, i capelli sono sottili e opachi. In questo caso, è necessario cercare l'aiuto di un medico in grado di diagnosticare e prescrivere con precisione un trattamento razionale.

La sintomatologia della malattia dipende direttamente dallo stadio del suo sviluppo:

  • nella prima fase compaiono piccole macchie calve sulla fronte e sulle tempie.
  • La fase successiva della malattia è caratterizzata da un aumento delle zone calve, che nella loro forma assomigliano a un triangolo. Si muovono di 2 centimetri nel cuoio capelluto..
  • Il terzo stadio è caratterizzato dalla formazione di chiazze calve profonde simmetriche.
  • Il quarto stadio della malattia è caratterizzato dall'irreversibilità del processo di calvizie.
  • Nella quinta fase, i confini tra le aree di calvizie sono sfocati. Ecco perché, nella sua forma, i capelli sulla testa ricordano un ferro di cavallo..
  • Al sesto stadio dello sviluppo della patologia, le aree parietale e frontotemporale della calvizie si espandono, il che porta alla loro fusione.
  • Il settimo grado di calvizie è l'ultimo. Durante il suo sviluppo, la fronte, le tempie e la corona della testa perdono completamente i capelli. Cadono nella parte posteriore della testa e dietro le orecchie..

I sintomi dell'alopecia androgenetica negli uomini sono pronunciati, il che consente al paziente di determinarlo in modo indipendente. Nonostante ciò, si consiglia a un uomo di visitare un centro medico per la diagnostica..

Trattamento della malattia

La terapia dell'alopecia androgenetica nella maggior parte dei casi viene eseguita utilizzando rimedi popolari e farmaci tradizionali, nonché interventi tradizionali. La scelta di un metodo di trattamento specifico è determinata solo dal medico. Dipende direttamente dalle caratteristiche individuali dell'uomo e dal grado di sviluppo della malattia..

L'uso della terapia farmacologica

Nella fase iniziale del decorso della malattia vengono utilizzati farmaci con i quali è possibile interrompere il processo di calvizie maschile..

Ma non sarà possibile restituire la precedente densità di capelli in un rappresentante del sesso più forte. Ad oggi, il trattamento dell'alopecia androgenetica nel sesso più forte viene effettuato utilizzando due farmaci.

Nella maggior parte dei casi, ai pazienti viene prescritto il Minoxidil. Con l'aiuto di questo medicinale, l'adenoma prostatico viene curato. Gli effetti collaterali di questo farmaco includono una maggiore crescita dei capelli. Ecco perché il farmaco è ampiamente utilizzato per l'alopecia. Con il suo aiuto, la circolazione sanguigna è migliorata. I follicoli piliferi ricevono una grande quantità di sostanze nutritive, che favoriscono la crescita dei capelli.

L'uso di estrogeni sintetici per il trattamento della patologia non è raccomandato. Ciò è dovuto al loro effetto antiandrogeno. Sono severamente vietati nel diabete mellito, poiché possono aggravare le condizioni del paziente. Alcuni pazienti hanno sviluppato flebite durante l'assunzione di questi farmaci. Un effetto collaterale del farmaco è l'ipertensione arteriosa. In alcuni casi, l'uso di farmaci ha portato allo sviluppo di escrescenze cancerose..
[tipo di attenzione = rosso] A causa dell'elevato numero di effetti collaterali pericolosi, l'uso di droghe non è raccomandato. [/ attenzione]
Si consiglia di utilizzare shampoo per combattere la malattia quando si verifica la prima perdita di capelli. Sono convenzionalmente suddivisi in tre tipologie:

  • Prodotti con silicone. Con il loro aiuto, viene creato uno strato protettivo sui capelli, che elimina la possibilità di influenze ambientali negative.
  • Shampoo senza solfati. Con il loro aiuto, non solo viene eliminata la possibilità di caduta dei capelli, ma viene eseguita anche la lotta contro le malattie della pelle.
  • Significa con aminexil. Con l'aiuto di questa sostanza, viene stimolata la crescita dei follicoli piliferi, che contribuisce al rapido ripristino dei capelli.

Esistono una varietà di prodotti cosmetici e farmaci tradizionali, con l'aiuto dei quali la lotta più efficace contro l'alopecia androgenetica viene eseguita nella fase iniziale del suo corso..

Come trattare con metodi popolari?

Molto spesso, la medicina tradizionale viene utilizzata per combattere l'alopecia androgenetica. La loro selezione viene effettuata in base alla causa del processo patologico..

Se la malattia si verifica sullo sfondo di un'interruzione ormonale, l'ormone maschile estrogeno deve essere introdotto nel corpo maschile. Questo deve essere fatto il più attentamente possibile, il che è spiegato dalla possibilità di cambiare la funzione sessuale in un uomo, nonché dallo sviluppo della ginecomastia e di altre complicazioni.

Per il trattamento di una condizione patologica, si consiglia di utilizzare estratti di piante come:

  • Trifoglio;
  • Luppolo;
  • Erba medica;
  • saggio.

I medici raccomandano l'uso di vinaccioli e bucce. Anche gli oli vegetali hanno un effetto elevato. Ecco perché si consiglia l'uso di sesamo, oliva e olio di palma. La ricezione di fondi è consentita non solo all'interno, ma anche per lubrificare la pelle. I farmaci forniscono sostanze nutritive ai follicoli piliferi per promuovere la crescita dei capelli.

Il blocco degli enzimi essenziali che inibiscono la crescita dei capelli viene effettuato con ribes nero, avocado, borragine, enotera, jojoba, palma nana.

Nonostante la sicurezza della medicina tradizionale, il trattamento della malattia con il loro uso dovrebbe essere effettuato solo dopo aver consultato un medico..

Intervento chirurgico

Accade spesso che il ripristino della densità dei capelli con l'uso di persone o farmaci nella fase avanzata della malattia sia impossibile. Ecco perché, in questo caso, viene eseguito l'uso dell'intervento chirurgico..

Il trapianto di capelli è un metodo efficace in questo caso. I follicoli piliferi vengono trapiantati da specialisti qualificati. In una procedura, puoi trapiantare da 2000 a 6000 bulbi. Può essere utilizzato anche un altro metodo di trapianto di capelli. In questo caso vengono utilizzati strumenti speciali in miniatura. Per il trapianto, i follicoli piliferi vengono prelevati dalla parte posteriore della testa, dalla schiena, dall'addome, dalle cosce del paziente.

Per l'intervento chirurgico, si consiglia al paziente di contattare una clinica specializzata. Prima dell'operazione, il paziente deve sottoporsi a esami appropriati. Con il loro aiuto, viene eseguita l'eliminazione delle controindicazioni all'intervento chirurgico. La controindicazione alla chirurgia è l'emofilia.

Se a un paziente viene diagnosticato un diabete insulino-dipendente, il trattamento non è raccomandato per lui. Se una persona non può tollerare gli anestetici, l'intervento chirurgico è impossibile. L'esacerbazione delle malattie della pelle è una controindicazione alla procedura.

Per massimizzare l'efficacia del trattamento, è necessario utilizzare terapie non specifiche. Nella maggior parte dei casi, l'applicazione viene eseguita:

  • Massaggio;
  • Darsonvalizzazione;
  • Elettroforesi utilizzando sostanze bioattive;
  • Agopuntura.

Ulteriori informazioni sul trapianto di capelli da RTH:

L'alopecia androgenetica è una malattia piuttosto grave in cui si osserva la calvizie nel sesso più forte. Quando compare questa condizione patologica, consultare immediatamente un medico. Solo uno specialista, dopo aver condotto un esame appropriato, può prescrivere un trattamento adeguato per una persona. A tale scopo, nella maggior parte dei casi, viene eseguita la medicina tradizionale, la terapia farmacologica. Nelle fasi avanzate, ai pazienti viene mostrato un intervento chirurgico.

Malattia comune - alopecia androgenetica negli uomini: diagnosi e trattamento

Cosa fare se sempre più spesso noti peli sciolti sul pettine e sui vestiti? C'è solo una risposta, è necessario consultare urgentemente un medico - un tricologo.

Dopo tutto, una maggiore perdita di capelli può indicare un fenomeno così spiacevole come l'alopecia.

E se le misure appropriate non vengono prese in tempo, i capelli possono scomparire per sempre..

Cos'è l'alopecia androgenetica negli uomini?

L'alopecia androgenetica negli uomini è un deterioramento della qualità dei capelli (diradamento, perdita di capelli intensa) nelle aree parietali e frontali del cuoio capelluto. Questa patologia è più spesso causata da interruzioni ormonali nel corpo..

Quindi, la qualità del follicolo pilifero è fortemente influenzata dall'ormone diidrotestosterone, che si forma con la partecipazione di uno speciale enzima contenuto nel follicolo pilifero. Il diidrotestosterone agisce sui follicoli, modificando le fasi di formazione, crescita e caduta dei capelli.

Ci sono 3 fasi del ciclo di vita del follicolo pilifero:

  1. L'origine e la crescita dei capelli (normalmente l'85% dei capelli sulla testa umana è in questa fase).
  2. I capelli stanno morendo.
  3. Perdita di capelli (distacco dal follicolo).

Un DHT eccessivo modifica la durata di queste fasi, determinando una prima fase più breve e una maggiore perdita di capelli..

Negli uomini, questo processo si verifica principalmente nelle regioni parietale e frontale, rispettivamente, qui compaiono prima di tutto i segni di alopecia. Tuttavia, se non trattate, le aree di calvizie si diffondono gradualmente su tutta la superficie del cuoio capelluto..

Quanto è comune?

Molti uomini di età inferiore ai 30 anni affrontano il problema di questo tipo di calvizie. E a 50 anni, l'alopecia androgenetica si verifica in quasi la metà del sesso più forte. E di regola, questi cambiamenti sono già irreversibili..

Come diagnosticare la malattia?

Affinché i capelli lussuosi non diventino solo l'oggetto dei tuoi ricordi, è necessario, quando compaiono i primi segni della malattia, consultare un medico - un tricologo. Il medico confermerà o negherà la presenza della malattia, determinerà il suo stadio.

Per la diagnosi, saranno necessari i seguenti studi:

  • Analisi del sangue per gli ormoni.
  • Analisi biochimica, che determina il contenuto di vitamine e microelementi nel corpo.
  • Test genetici per la presenza del gene per la caduta dei capelli.
  • Reazione di Wasserman (consente di escludere malattie come la sifilide).

Cause della malattia

I seguenti motivi possono portare alla calvizie androgena:

  • Aumento del contenuto nel corpo maschile dell'ormone diidrotestosterone.
  • Eccessiva sensibilità dei follicoli piliferi agli effetti di questo ormone.
  • Aumento del contenuto dell'enzima 5-alfa deduttasi nei follicoli piliferi, una sostanza che reagisce con l'ormone testosterone, convertendolo in diidrotestosterone.

Questi motivi possono essere dovuti a una serie di fattori di smaltimento:

  • La predisposizione genetica è il fattore più comune (è stato notato che altre cause colpiscono solo il 6% dei casi).
  • Malattie croniche degli organi e dei sistemi interni.
  • Malattie infettive.
  • Stile di vita improprio (mancanza di una dieta equilibrata, consumo di alcol, fumo).
  • Fatica.

A che età compaiono i segni?

I primi segni della malattia possono essere osservati nei giovani di età compresa tra 18 e 20 anni..

I segni che consentono di diagnosticare questa particolare forma di calvizie possono essere diversi, a seconda dello stadio della malattia. E, più tempo è passato dalla comparsa dei primi segni, più pronunciato il quadro clinico si osserva nel paziente..

Fasi della malattia

In totale, ci sono 7 fasi di sviluppo dell'alopecia androgenetica negli uomini. Ciascuna di queste fasi ha il proprio quadro clinico. Diamo uno sguardo più da vicino:

Fase 1 - iniziale. I segni della malattia sono sottili. Il bordo della crescita dei peli sulla fronte cambia.

Fase 2: l'aspetto nella regione parietale di piccole chiazze calve di forma triangolare. Il bordo della crescita dei capelli si approfondisce di 1-2 cm.

Fase 3: un evidente diradamento dei capelli nella regione frontale e sulle tempie. Alla corona, i capelli diventano più sottili, a volte il cuoio capelluto è visibile attraverso di esso.

Fase 4: i segni sono sempre più evidenti, il processo di calvizie diventa spesso irreversibile.

Fase 5: i confini tra le singole aree di calvizie scompaiono.

Fase 6: assenza quasi completa di peli sulla fronte, sulle tempie, sulla corona.

Fase 7: i capelli in queste aree sono completamente assenti (inclusi anche i capelli sottili sotto forma di lanugine).

Metodi di trattamento

Oggi, i medici usano diversi metodi per trattare l'alopecia androgenetica negli uomini. Molto spesso, vengono utilizzati diversi metodi in combinazione, il che consente di ottenere risultati migliori..

Trattamento farmacologico.

L'uso di farmaci speciali può fermare il processo di caduta dei capelli, tuttavia, sfortunatamente, non funzionerà per restituire i capelli persi con l'aiuto di pillole. Tra i mezzi più popolari ci sono:

    Minoxidil.

Il principio attivo ha un effetto positivo sulla condizione dei follicoli piliferi, aumenta la fase di crescita dei capelli. La durata e il dosaggio del farmaco sono determinati dal medico. Il corso del trattamento per l'alopecia androgenetica negli uomini è lungo: i primi risultati possono essere visti non prima di sei mesi dopo.

Il farmaco è progettato per sopprimere l'enzima che promuove la formazione di diidrotestosterone. Il dosaggio è determinato individualmente per ciascun paziente. Se assunto, sono possibili effetti collaterali come diminuzione della libido e disfunzione erettile. Di conseguenza, in alcuni casi, il medico prescrive l'uso di farmaci che stimolano la potenza.

Vitamine.

Le vitamine contenenti zinco e vitamina B6 aiutano anche a ridurre l'attività dell'enzima 5-alfa deduttasi.

Fisioterapia.

Tra i metodi fisioterapici per il trattamento dell'alopecia, si sono dimostrati validi:

  • Massaggio del cuoio capelluto (manuale o hardware).
  • Darsonval.
  • Elettroforesi.
  • Agopuntura.
  • Impatto del laser sulle aree interessate.

etnoscienza.

Come metodi di terapia aggiuntivi, puoi anche usare la medicina tradizionale..

Ad esempio, l'olio di bardana con l'aggiunta di pepe rosso macinato stimola la crescita dei capelli, rafforza i follicoli. Bere succo di spinaci fresco, che può essere alternato a succo di insalata verde, ti aiuterà anche a curare la calvizie maschile..

Trapianto di capelli.

Il metodo più efficace di trapianto di capelli è considerato il trapianto autologo, cioè il trapianto dei propri follicoli piliferi dalla regione occipitale alla zona di calvizie. 2-6 mila bulbi vengono trapiantati in una procedura.

Il trapianto di capelli è considerato un metodo di trattamento radicale, viene utilizzato nei casi in cui non è possibile arrestare i processi di alopecia androgenetica negli uomini con altri metodi. Esistono numerose controindicazioni. Questi sono: diabete mellito, emofilia, infiammazione del cuoio capelluto, ipersensibilità ai farmaci - anestetici.

Sono possibili ricadute??

Con il trattamento efficace dell'alopecia, la crescita dei capelli, il loro ciclo vitale, si normalizza, tuttavia, ciò non esclude affatto la possibilità di recidiva della malattia.

È noto che è più facile prevenire una malattia che curarla. Pertanto, per non dire addio ai tuoi capelli, guarda la tua salute, l'alimentazione, evita lo stress. E se i tuoi capelli continuano a cadere, consulta il tuo medico.

Video utile

Le caratteristiche principali dell'alopecia androgenetica negli uomini possono essere viste nel video qui sotto: